venerdì, Giugno 14, 2024

Test drive: – Ioniq 6 in atto in Norvegia

Must read

Bertina Buccio
Bertina Buccio
"Lettore. Appassionato di viaggi esasperatamente umile. Studioso di cibo estremo. Scrittore. Comunicatore. "

Prova un abbonamento pro a solo NOK 1 per il primo mese e ottieni l’accesso ai problemi principali e una serie di vantaggi per i membri

(Elbil24): Il gruppo Hyundai ha deciso alcuni anni fa di prendere il nome popolare delle auto elettriche, Hyundai Ioniq, e di rendere Ioniq il marchio per le loro auto elettriche. La prima auto di questa serie è stata la Ioniq 5, e ora anche la Ioniq 6 sta rotolando sul suolo norvegese.

Abbiamo, tra i primi, il primo test drive della vettura. Test completo a breve.

Hyundai Kona, Kia E Soul o Nissan Leaf? Sono più soddisfatti di questi proprietari


più grande ma più piccolo

Lo Ioniq 6 differisce notevolmente dallo Ioniq 5 nel suo aspetto, perché mentre lo Ioniq 5 ha linee nette, con 45 gradi come soggetto (l’auto di prova era anche chiamata 45), lo Ioniq 6 è arrotondato tutt’intorno. Inoltre, sembra più allungato in lunghezza, grazie in gran parte alla sua altezza inferiore.

Contenuto dell’inserzionista

Vantaggi per i membri: 20% di sconto sugli hotel di pneumatici a Fianur

Vantaggi per i membri: 20% di sconto sugli hotel di pneumatici a Fianur

Il fatto che l’auto si chiami Ioniq 6 indica che è leggermente più grande della Ioniq 6, il che è vero anche dal punto di vista pratico.

È almeno più lungo, perché a 4855 mm è 22 cm più lungo dello Ioniq 5, mentre il passo è più corto di cinque cm. Allora da dove viene il vantaggio di 22 centimetri? Bene, diventa abbastanza evidente quando le porte posteriori sono aperte, perché c’è molto spazio per le gambe per le persone nella parte posteriore. Ed è peggio con un soffitto più alto, perché la pelle non scherza. La linea del tetto inclinata consuma l’altezza del soffitto quindi dura, soprattutto all’aperto.

READ  Non è una morale unica
Ioniq 6 è a posto in Norvegia: l'abbiamo guidato

Non molto pratico

Guardando oltre, nel bagagliaio, almeno non possiamo trovare un motivo per scegliere Ioniq 6 rispetto a Ioniq 5. Una cosa è che c’è una piccola apertura per il bagagliaio, in quanto non c’è il lunotto che si alza quando viene aperto.

Si tratta – un po’ esagerato, ovviamente – del tradizionale portello del vano portaoggetti, ma motorizzato. Dovrebbe esserlo, ma sfortunatamente non aiuta a far sembrare lo spazio più grande. Anche sulla carta lo spazio è inferiore, con 401 litri nello Ioniq 6, rispetto ai 527 litri dello Ioniq 5. Inoltre, i cinque hanno una risoluzione dell’apertura molto migliore.

Pertanto, dovresti pensarci due volte prima di scegliere la trazione integrale

Pertanto, dovresti pensarci due volte prima di scegliere la trazione integrale


Nella Ioniq 6, puoi anche piegare gli schienali in un rapporto 60/40. Tuttavia, questo può essere fatto solo tirando una leva separata nel bagagliaio e devi girarti un po’ per farlo. Perché quando abbiamo tirato la leva, non è successo niente. Allo stesso tempo, abbiamo dovuto strisciare nella stanza e spingere lo schienale del sedile finché non si è ripiegato. Se pensi di poterlo fare dall’interno dell’auto, non farlo. Non ci sono pulsanti, manopole o qualsiasi altra cosa che dovrebbe essere usata per ripiegare il sedile. Devi tirare e tenere premuta la leva mentre striscia nel bagagliaio e spinge indietro il sedile da lì. Maher.

Guarda le foto dell’interno/esterno nel cerchio fotografico qui sotto. Il caso continua.

Come una sorella, così un fratello

Tecnicamente, la maggior parte delle cose è la stessa con lo Ioniq 5. Il 6 ha ereditato il propulsore con la batteria più grande disponibile nello Ioniq 5, a 77,4 kWh. Lo Ioniq 6 ha anche ricevuto una tensione operativa di 800 V e supporta una potenza di ricarica massima di 230 kW, mentre può essere caricato fino a 11 kW di potenza da un caricabatterie CA, che è il tipo di caricabatterie domestico.

READ  La Liga 2022/23 - NRK Sport - Notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

Anche i motori sono gli stessi, sia nella versione a trazione posteriore che in quella a trazione integrale. Ciò si traduce in 228 cavalli sul rettilineo per la versione a due ruote motrici e 325 cavalli sulla trazione integrale.

Ma poi arriviamo ai punti in cui Ioniq 6 può mostrarsi dal suo lato migliore: la portata. Per prima cosa, la forma della Ioniq 6 non la rende l’auto più pratica del mondo, ma ha una forma che è stata creata per l’efficienza al massimo grado. L’auto ha una resistenza aerodinamica molto bassa, con un valore Cx di soli 0,21, che si riflette anche nel consumo di carburante e nell’autonomia. Almeno secondo lo standard WLTP.

Ioniq 6 è a posto in Norvegia: l'abbiamo guidato

Perché con due ruote motrici e ruote da 18 pollici, la versione più efficiente dal punto di vista energetico, la Ioniq 6 può percorrere ben 614 chilometri, secondo il già citato standard WLTP. Con ruote da 20 pollici e trazione integrale, la sua autonomia dichiarata è di 519 chilometri, mentre la Ioniq 5 con la stessa configurazione dovrebbe essere di 454 chilometri.

La differenza di 6,5 miglia per due auto con lo stesso motore è ancora significativa, soprattutto se si possono ignorare gli aspetti pratici.

- Il grosso problema con i range test della NAF

– Il grosso problema con i range test della NAF


Grande aggiunta in margine

Sulla strada l’auto, forse, si mostrerà dal suo lato migliore. Sebbene abbia un passo più corto rispetto al suo parente stretto, il veicolo offre secchi e secchi per comodità. Inoltre, sono duri e molto bravi a pescare. Ci sono poche note nel telaio ben preparato, che gestisce bene il peso relativamente elevato.

Non si può dire che sia una presa di corrente, poiché era l’unica versione a trazione posteriore con un motore che abbiamo testato, ma sappiamo che va bene nella versione a trazione integrale. La trazione posteriore è da biasimare per essere più leggera, poiché ha un solo motore.

READ  Dopo lo sciopero SAS: - Devi aspettare i soldi

L’auto deve anche avere la giusta quantità di potenza consentita alle ruote posteriori prima che l’elettronica possa entrare in azione. Ciò significa che puoi effettivamente trarre vantaggio dal bilanciare l’auto con il pedale dell’acceleratore in uscita da una curva, senza elettronica invadente e riducendo la sensazione dinamica tra guidatore e auto. Da non sottovalutare il piacere di guidare una curata trazione posteriore.

Skoda Enyaq vs Hyundai Ioniq 5: quale scegliere?

Skoda Enyaq vs Hyundai Ioniq 5: quale scegliere?


Chi sono i clienti?

Quindi per chi era davvero fatta l’auto? Le famiglie con bambini piccoli e passeggini possono semplicemente dimenticarsene. Devono aspettare che i bambini escano dal passeggino, ma poi la macchina ricomincia a farsi interessante, soprattutto se non sei il tipo super attivo che prende ogni tipo di dolcetto qua e là – o ne hai un altro , macchina più grande nel garage prima.

Quindi forse stiamo parlando di famiglie adolescenti senza la necessità di un busto grande e intelligente, se esistono? Almeno hanno molto spazio per le gambe sul sedile posteriore. O è l’auto per gli anziani che amano fare lunghi viaggi e non hanno nessuno a cui pensare se non se stessi? In questo caso, peccato che nessuno abbia approfittato dello spazio per le gambe nella parte posteriore.

La Ioniq 6 è semplicemente un’auto esotica, che ha anche un aspetto leggermente diverso. Pensiamo semplicemente che questa sarà un’auto che o ami o odi. Entrambe le parti vanno perfettamente bene, perché poi la scelta diventa facile, in entrambi i casi.

Buono spazio: è qui che si compensa la lunghezza extra dell'auto.  Foto: Fred Magne-Skelbeck

Buono spazio: è qui che si compensa la lunghezza extra dell’auto. Foto: Fred Magne-Skelbeck
Mostra di più

Se il prezzo conta

Forse il prezzo ci aiuterà un po’, perché la versione a trazione posteriore da 18 pollici parte da 522.369 NOK. Dopodiché, salirai solo nel conteggio di Kroner e Ur, perché in pratica hai tre scelte che devi fare. Puoi scegliere ruote da 20 pollici, aggiungendo poco più di 6.000 NOK, e puoi scegliere Vision Pack o Vision Pack Plus.

Pertanto, la versione a trazione posteriore termina a NOK 555.125 con lavello e pizzo. Se desideri l’auto a trazione integrale, puoi facilmente aggiungere NOK 43.000, circa. I prezzi vanno quindi da 565.125 NOK per il modello entry-level a 595.125 NOK per la versione più costosa.

Diamo allo Ioniq 6 buoni voti per l’efficienza, ma non siamo ancora sicuri di chi lo troverebbe abbastanza pratico da sceglierlo rispetto allo Ioniq 5, per esempio.

A difesa di Ioniq 6, va detto che molte persone scelgono Tesla Model 3, che ha alcuni degli stessi difetti, ma poi vediamo anche che la maggior parte delle persone sceglie Tesla Model Y. Hyundai afferma ancora che intende vendere 2.800 auto Ioniq 6 un anno, quindi Resta da vedere come si confronta con Ioniq 5 quando l’anno è finito.

Elbil24 tornerà con un test completo del veicolo, dell’autonomia, della velocità di ricarica e altro una volta che avremo le auto disponibili per questo.

More articles

Latest article