Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Test Xpeng P5: un sacco di soldi

Il marchio cinese di auto elettriche Xpeng si è affermato in Norvegia e lo sta facendo con piani molto ambiziosi. Fino allo scorso anno, sono stati presi sotto le ali di MotorGruppen, i molti anni lasciati alle spalle con marchi come Renault e Mitsubishi.

In una conferenza stampa sulla presentazione della P7 Wing Edition top di gamma, hanno parlato dell’obiettivo di essere tra le prime tre auto elettriche in Norvegia entro la fine del 2025.

Il tempo vola lì velocemente – e nel momento in cui scrivo, è molto lontano. Finora quest’anno hanno immatricolato poco più di 450 auto. Tesla ne ha vendute 5.376, solo Model 3 e Model Y.

Ma gli investimenti sono aumentati lungo la strada. Non è passato molto tempo da quando hanno aperto nuovi uffici nel centro di Oslo. E ora Xpeng sta rilasciando un nuovo modello: il P5.

seducente sulla carta

Conosciamo già il SUV G3, G3i (lifting) e la berlina P7. Con la P5, stanno entrando in un capitolo in cui non ci sono quasi concorrenti rilevanti.

Si tratta di una berlina con una lunghezza di 480 cm – con un’autonomia dichiarata di 465 km – e un prezzo di partenza inferiore a 380mila corone.

È innegabile che almeno sulla carta sembri molto allettante.

Ecco come appare l’Xpeng P5. La vernice rossa e il tetto nero gli danno un po’ di vita, ma le proporzioni sembrano un po’ strane con le ruote “piccole”.

Problemi di consegna

Ma poi c’è una sfida qui. Xpeng deve affrontare molte delle stesse sfide di molte altre nel settore: i tempi di consegna.

Abbiamo appreso che a causa della “catena di approvvigionamento e delle sfide legate al Coronavirus”, i tempi di consegna non sono stati ancora confermati.

La domanda è se dovresti sentirti dispiaciuto per te stesso o se davvero non importa. vogliamo sapere. Quindi lo testiamo:

Qual è la forma di leadership?

Xpeng P5

Più:

Prezzo basso e buon pacchetto

meno:

Non comodo come alcuni concorrenti

prezzo:

Da 379.000 corone

Il P5 sente le viti correttamente insieme. Solido. Quando si guida su un terreno irregolare, non ci sono rumori o forti colpi. Non cambia se colpisci una discarica profonda. Quindi gli ammortizzatori possono sembrare un po’ sovraccarichi.

In modalità di guida normale, non è particolarmente intelligente in termini di risposta dell’acceleratore. Ma se lo metti nello sport, le cose accadranno. Non da ultimo, l’accelerazione da 60 a 100 km/h è convincentemente veloce.

Accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. È in mezzo all’albero in questi giorni. Ma non molto tempo fa, era molto veloce. La quarta generazione di Golf GTI (1998-2003) ha raggiunto una velocità di 0-100 km/h in 8,5 secondi. Allora hai quella prospettiva…

Ma c’è una cosa in particolare di cui ci preoccupiamo, e abbiamo avuto problemi anche su altri modelli Xpeng: gli avvisi che continuano a comparire. O l’auto pensa che tu abbia dormito (quando ti siedi con gli occhi sulla gamba!), intendi oscillare (senza farlo!) o pensa che stai per schiantarti. Cade e “parla” subito. Inoltre, la cintura di sicurezza viene tirata indietro, a volte quasi arbitrariamente. È così fastidioso che abbiamo finito per spegnere diversi sistemi di sicurezza. E poi non avevano più nessun obiettivo…

Un altro inconveniente era che non siamo stati in grado di riprodurre l’audio dal telefono tramite Bluetooth. Semplicemente non ha funzionato.

Ma torniamo forse al più grande vantaggio dell’auto: l’autonomia. Pertanto, si dice che il P5 abbia un’autonomia di 445 chilometri con ruote da 17 pollici. E se aumenti l’autonomia a 18 pollici, l’autonomia salirà a 465 chilometri, come riportato da Xpeng.

I gadget digitali sono buoni e hanno una grafica nitida, ma non ottieni tante informazioni sul telefono e sui media come la Tesla.

I gadget digitali sono buoni e hanno una grafica nitida, ma non ottieni tante informazioni sul telefono e sui media come la Tesla.

Il consumo è fissato a 14,8 kW. Prima di iniziare la normale pista di prova, siamo entusiasti di quanto siamo vicini. Le condizioni sono prossime all’ideale: asfalto asciutto, 19°C e poco traffico.

Dopo 70 chilometri, dobbiamo guardare due volte per assicurarci di vedere correttamente: 12,3 kW per 100 chilometri è uno dei più bassi che abbiamo misurato in qualsiasi macchina di prova. Siamo finiti a 12,9 – ma è anche piuttosto basso. E non ultimo: molto meno del consumo ufficiale.

Qui è importante sottolineare che c’è solo una persona in macchina, guidiamo con un programma di guida normale (non Eco) e abbiamo l’aria condizionata a 22 gradi. Seguiamo i limiti di velocità, che vanno da 40 km/h a 100 km/h.

Questo dovrebbe indicare che l’autonomia è abbastanza realistica, purché le condizioni siano le stesse di quando abbiamo guidato l’auto di prova.

Parte della spiegazione è sufficiente che l’auto sia dotata di pompa di calore. Tuttavia, sarà fondamentale quando si utilizza l’auto in inverno.

Quando si tratta di caratteristiche di guida, notiamo che il livello di comfort è elevato. Lo sterzo è leggero e un po’ “senza nome”, anche quando si fa sport. È comodo quando parcheggi e guidi normalmente (come fai la maggior parte del tempo), ma non molto attraente se vuoi guidare attivamente.

Come accennato, colpisce un po’ gli ammortizzatori quando i dossi sono profondi, ma finché la superficie è piatta o un po’ ondulata, funziona alla grande.

Buona anche la riduzione del rumore. Non abbiamo paura di fare un lungo viaggio con la P5.

La velocità di ricarica è tutt’altro che la migliore. Qui un massimo di 70 kW. La maggior parte di loro ora ha più di 100 kW – preferisco fino a 300 kW – per mettere un po’ in prospettiva questo aspetto.

Dato che la batteria è da 66 kW, è un po’ raro. Ma finché puoi riempire un po ‘per arrivare fino in fondo, non dovrebbe essere un problema.

Xpeng si inserisce anche nella gamma che consente all’auto di essere una centrale elettrica. Pertanto, puoi collegare una presa elettrica dell’auto e utilizzare l’alimentazione in un aspirapolvere, una macchina per il caffè o caricare altre auto.

Spazio e soluzioni pratiche:

È un bagagliaio spazioso.  Ma skiluka è la soluzione alla crisi.

È un bagagliaio spazioso. Ma skiluka è la soluzione alla crisi.

Cosa porti con te?

Bagagliaio 520 litri – diviso in due “scomparti”. È fondamentalmente abbondante per la maggior parte delle persone. Ma stiamo parlando della berlina qui, quindi non hai la possibilità di fare le valigie all’altezza.

Anche i sedili posteriori non possono essere ribaltati, ma hai un piccolo portello per gli sci. Quest’ultima, tuttavia, è una soluzione di crisi. Se la famiglia ama pattinare, questo non è qualcosa che funziona bene.

Inoltre, il P5 non ha un’asta di trazione e non puoi mettere nulla in superficie. Pertanto, sono iniziate alcune ovvie restrizioni per coloro a cui piace essere attivo.

Non è vuoto, quindi i cavi di ricarica devono essere nel bagagliaio, poiché ruba un po’ di spazio.

Spazio ai vertici della categoria sul sedile posteriore.  Con un buon margine.

Spazio ai vertici della categoria sul sedile posteriore. Con un buon margine.

La vita sul sedile posteriore

Qui è come stare seduti in una limousine. I bambini lo adoreranno. Anche gli adulti hanno spazio più che sufficiente qui. Xpeng è orgoglioso di avere “supporti per il collo”, il che praticamente significa che sono più larghi dei normali sedili posteriori.

Inoltre, c’è molto spazio per i seggiolini per bambini. L’unica cosa che ci manca davvero è la tavola, che sarà davvero la ciliegina sulla torta.

Ci sono prese d’aria separate per chi è seduto nella parte posteriore, riscaldamento del sedile e braccioli al centro con portabicchieri.

L’interno è luminoso e spazioso – il tetto in vetro lo ha aiutato bene.

Sia i grandi che i piccoli possono divertirsi in uno spazio ai vertici della categoria.

Lo schermo permanente funziona per lo più bene.  Grafica elegante e

Lo schermo permanente funziona per lo più bene. Grafica elegante e “pulsanti” chiari. Ma la radio DAB a volte “esplode” e facciamo fatica a riprodurre musica/podcast tramite Bluetooth.

al volante

La posizione del conducente è bella e chiara. Il P5 ha ampie finestre ed è facile avere una panoramica. I sedili sono buoni e hanno buone opzioni di regolazione. Ma il volante può essere regolato solo in altezza: questo è frustrante.

C’è una buona console centrale alta tra i sedili, che ha un ampio bracciolo, portabicchieri e un posizionamento intelligente del telefono cellulare per la ricarica wireless. Quest’ultimo si trova nella parte inferiore della schermata principale. C’è anche un ripostiglio nella parte anteriore della console centrale stessa.

I pulsanti sul volante non sono i più facili da usare, ma alla fine si limitano a sedersi.

Il P5 ha anche un divertente trucco per le feste: i sedili anteriori possono essere completamente ripiegati. In modo da avere in realtà circa due letti.

Se rimuovi il poggiatesta, hai la possibilità di ricostruire i sedili anteriori in due lettini.

Se rimuovi il poggiatesta, hai la possibilità di ricostruire i sedili anteriori in due lettini.

Design: esterno e interno

Il P5 non è quello che chiameremmo elegante. Qui la funzionalità sembra avere una priorità molto più alta di quanto sembri. Onestamente. Allo stesso tempo, ci piace il concept in rosso brillante con un tetto nero. Allora almeno sembra più divertente.

I cerchi da 17 pollici non sono più sufficienti per sembrare grandi in un’auto del genere. Sul P5, sembra semplicemente un po’ piccolo e disordinato. 18″ dà ad entrambi un aspetto migliore.

Pensiamo che la parte di maggior successo del design sia la parte anteriore. Che sembra un po’ sportivo e impegnativo.

L’interno riserva poche sorprese. Ma ci sono buoni sedili in pelle, uno schermo enorme e un menu in stile Tesla e gadget digitali piuttosto grandi. La qualità e la finitura sono ben provate: qui niente scricchiola o scricchiola. Tutte le auto in questa fascia di prezzo contengono plastica dura.

Un bel saluto a chi pensa che il cavo di ricarica debba essere inserito dal lato passeggero.  Questo viene utilizzato, tuttavia, se stai per ricevere energia dal veicolo.

Un bel saluto a chi pensa che il cavo di ricarica debba essere inserito dal lato passeggero. Questo viene utilizzato, tuttavia, se stai per ricevere energia dal veicolo.

fattore tecnologico

In base al livello di prezzo, Xpeng offre molte attrezzature avanzate. Il P5 Xpilot 2.5 utilizza 5 radar a onde millimetriche ad alta precisione, 12 sensori a ultrasuoni, 4 telecamere di guida e 9 telecamere ad alta percezione per supportare la guida autonoma, il parcheggio automatizzato e la sicurezza.

Ha un sistema di infotainment aggiornato e avanzato all’interno – incluso il controllo vocale – e un sistema surround che include la cancellazione del rumore.

Xpeng ha anche un proprio sistema di purificazione dell’aria.

conclusione:

Xpeng è un’entusiasmante nuova aggiunta alla flotta di automobili norvegese. Il P5 è per molti: con un sedile posteriore extra largo, un buon spazio per i bagagli, un sacco di equipaggiamento e la migliore gamma della categoria.

Ma ha anche alcuni punti deboli. I fastidiosi “avvisi” durante la guida e l’impossibilità di trainare sono due di questi. Il problema più grande è, ovviamente, l’incertezza che circonda la consegna. Se non riesci a consegnare, non aiuterà quanto è buono il prodotto…

L’auto giusta per te se:

Vuoi il posto e lo schienale più accessibili per i tuoi soldi

Non è l’auto giusta per te se:

Hai bisogno del gancio di traino o disturbato dai suoni di avvertimento

Questa vettura può diventare una vista familiare sulle strade norvegesi.  Ma poi la modalità di consegna deve essere concordata.

Questa vettura può diventare una vista familiare sulle strade norvegesi. Ma poi la modalità di consegna deve essere concordata.

I proprietari credono

nelle scope BelguidaI proprietari norvegesi possono raccontarsi le loro auto. Proprio come Tripadvisor per un’auto. Finora abbiamo ricevuto oltre 12.500 recensioni!

Puoi anche parlare della tua auto: clicca qui – Fatto in fretta.

È dentro Fuoco XpengValutazioni – ma finora nessuno dei P5 è nuovo di zecca.

Xpeng P5

Motore e prestazioni:

Motore: Motore elettrico singolo

Potenza: 211 CV/Nm

L’accelerazione da zero a 100 km/h è di 7,5 secondi.

Velocità massima: 170 km/h

Consumo (WLTP): 14,8 kW/ml

Batteria in carica:

Pacco batteria: 66,2 kW

Autonomia: 465 km (WLTP)

Ricarica rapida: 70 kW

Caricabatterie interno: 11 kW

Dimensioni, peso e dimensioni:

L x P x A: 480 x 184 x 152 cm

Vano bagagli: 520/l

Peso: 1715 kg

Peso del rimorchio: 0 kg

Carico a soffitto: 0 kg

prezzo:

Il prezzo parte da 379.000 corone

Il prezzo dell’auto di prova: 379.000 corone

Menzionato vs Taglia:

Consumo misurato * 12,9 kW / 100 km

*= Guidiamo tutte le auto di prova sulla nostra pista di prova, che include autostrada, piccole strade di guida e di campagna, e cerchiamo di renderle il più simili possibile.

Nota: il consumo è ancora influenzato da fattori esterni, come temperatura, meteo, condizioni di guida, traffico e stile di guida.

Video: ecco il primo modello Xpeng lanciato in Norvegia:

READ  Questo è successo la scorsa notte - rbnett.no