Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Tottenham, Premier League | Il comportamento dei vertici del Tottenham avrebbe dovuto far reagire fortemente i giocatori

Il quotidiano britannico ha affermato che i giocatori del Tottenham sarebbero scontenti del comportamento dei dirigenti dei club a bordo campo.

Gli Spurs hanno cambiato diversi staff di supporto e di gestione quest’estate, con Nuno Santo in arrivo come nuovo allenatore e Fabio Paratici nominato nuovo direttore sportivo.

Paratici proviene da un lavoro al club italiano della Juventus e ha una buona reputazione per il lavoro che svolgerà al club londinese. Descritto da molti italiani come un maniaco del lavoro, è noto per fare di tutto per assicurarsi le firme che desidera.

Ora, tuttavia, l’inglese The Sun afferma che ci saranno dei rottami nelle macchine dopo il suo ingresso negli Spurs.

Leggi anche: Corse dopo scene caotiche: – Non parlare di bugie

Sentirsi a disagio

Sia il direttore sportivo che il direttore tecnico Steve Hitchen dall’inizio della stagione hanno trovato posto sulla panchina del Tottenham, e ora il loro comportamento sarà argomento di discussione tra i giocatori.

Il Sun ha scritto, attraverso una fonte anonima, che il gruppo di giocatori ha reagito al comportamento dei vertici, che erano costantemente in movimento e urlavano contro gli arbitri e le decisioni prese durante la partita.

– I giocatori si sentono a disagio con il loro comportamento nelle partite e alcuni di loro non osano parlare liberamente con i boss seduti direttamente dietro di loro. Una fonte ha detto al quotidiano che ci deve essere insoddisfazione per il modo in cui gridano a tutte le decisioni degli arbitri, e le varie dichiarazioni contro la squadra avversaria.

Non ci sono state dichiarazioni da parte del club stesso o dei giocatori su ciò che il giornale sta speculando qui.

READ  Morten Torsby ha impressionato Cristiano Ronaldo e ha elogiato Claudio Ranieri - VG

Su Twitter è stato pubblicato un video di Paratici e Hitchen:

Se crediamo alle notizie, i due dirigenti non agiranno immediatamente, perché secondo il protocollo Corona della Premier League inglese, devono sedersi con i giocatori a causa delle regole del reggimento nel paese. DailyMail scrive che non ci saranno cambiamenti entro la fine di ottobre.

L’esperto di Serie A Rolf Otto Eriksen non ricorda che qualcosa di simile sia accaduto quando Paracci era il direttore sportivo della Juventus, ma potrebbe sottolineare che è un uomo impegnato.

Lavora 24 ore al giorno ed è noto per il suo interesse a trascorrere del tempo con i suoi compagni di squadra e a stringere una stretta relazione con i giocatori. È un maniaco del controllo e può essere facilmente visto come vicino alla mania nella sua forma più grave, dice Eriksen a Nettavisen.

L’amministratore delegato del Tottenham, Daniel Levy, non ha commentato gli eventi in sé, ma ha parlato calorosamente di Barracci quando si è saputo che era stato nominato nuovo direttore sportivo del club.

– Conosco Fabio da tanti anni, dopo diverse trattative difficili con la Juventus. Ha una grande conoscenza e sarebbe una grande risorsa per il club. È bravo a reclutare giocatori, e lo ha dimostrato per diversi anni nel grande club italiano.