Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Toyota sposterà i pedali sul volante

Toyota sposterà i pedali sul volante

Prova l’abbonamento Professional (a partire da 29 NOK) e ottieni l’accesso ai casi più completi e a una serie di vantaggi per i membri

Nagoya (Elbil24): Il mondo intero guarda alle auto a guida autonoma, poiché ci viene costantemente detto che è lì che siamo diretti. L’uomo è il fattore più pericoloso nel traffico, quindi in futuro tutto sarà lasciato alla tecnologia.

Sfortunatamente, questo può sembrare vero anche nella pratica, perché l’errore umano è solitamente la causa della stragrande maggioranza degli incidenti.

Le case automobilistiche hanno da tempo acceso la loro immaginazione per trovare soluzioni che ci portino, in tutto o in parte, dove sappiamo di essere diretti: alle auto a guida autonoma. Il Gruppo Toyota non fa eccezione e da tempo ci viene detto quali saranno le soluzioni future. Abbiamo già testato in diverse occasioni la loro soluzione utilizzando il routing via cavo. Ora abbiamo testato anche la loro soluzione all’avanguardia, che chiamano NEO-steer. Queste tecnologie sono destinate ad essere utilizzate sia su Toyota che su Lexus.

Maniglie: notare le maniglie sul retro delle custodie.
Mostra di più

Nuova fase

Ma per prima cosa, l’azienda ha già dimostrato il sistema sterzo-by-wire, che in pratica significa sterzo elettronico, senza alcun tipo di parte meccanica tra volante e manubrio. Tutto avviene elettronicamente, fino all’unità di controllo delle prestazioni.

Questo è il modo più semplice per rendere digitale il controllo, necessario affinché i computer possano successivamente assumerne il controllo, abilitando sistemi di guida autonomi.

Ad esempio, soluzioni come l’acceleratore e altre apparecchiature sono diventate elettroniche da tempo. Un vantaggio pratico è che in questo modo è molto semplice cambiare lo sterzo, a seconda che proceda lentamente o velocemente. Di conseguenza, Lexus e Toyota finora hanno avuto il movimento completo del volante in entrambe le direzioni girando il volante solo di 150 gradi, ovvero 75 gradi su ciascun lato. Questo è il sistema che abbiamo testato in precedenza.

Partecipa al primo test:

Unisciti a noi per il nostro primo test di un’auto senza cremagliere dello sterzo, solo cavi. La Lexus RZ 450e sarà la prima vettura al mondo dotata di questo sistema.
Mostra di più

ritocchi

Tuttavia, ora hanno sviluppato ulteriormente questo sistema e hanno deciso di renderlo un po’ meno aggressivo. Lo hanno fatto posizionando il volante entro 200 gradi, ovvero 100 gradi in ciascuna direzione.

Avendo testato entrambi i sistemi, non c’è dubbio che ora abbiano trovato una soluzione più sana, dato che il sistema precedente poteva sembrare piuttosto caldo, soprattutto a velocità più basse. Ora sembra molto meglio.

La data di lancio dello Steer-by-Wire è stata ora fissata per il 2025, essendo stata leggermente modificata rispetto a quanto inizialmente pensato. A partire da ora, sembra che la Lexus RZ 450e riceverà per prima il sistema, seguita poco dopo dalla Toyota bZ4X.

Prima edizione: ecco come saranno le prime versioni del volante.  Foto: Fred Magne Skilbeck

Prima edizione: ecco come saranno le prime versioni del volante. Foto: Fred Magne Skilbeck
Mostra di più

Una versione ampliata

Ma ora, come ho detto, il gruppo ha creato un’altra versione avanzata di steer-by-wire che chiamano NEO-steer. Qui non solo hanno reso elettronico lo sterzo, ma hanno anche spostato i freni e l’acceleratore sul volante.

Abbiamo testato una prima versione del sistema e abbiamo imparato come funziona.

In effetti, è stata una persona con disabilità a proporre per prima l’idea alla Toyota, guidando una concept car modificata per qualcuno con le sue sfide. Lui stesso pensava che la soluzione sembrasse obsoleta e ha chiesto aiuto per aggiornare il sistema. Toyota ha portato avanti la missione pensando a due idee contemporaneamente.

Posizionando i pedali dell’acceleratore e del freno sul volante, avrai molta pulizia sotto il pavimento e tutte le funzioni saranno controllate da un unico posto: il volante.

La Lexus RZ sarà in grado di fare la differenza nel mercato?

La Lexus RZ sarà in grado di fare la differenza nel mercato?


E la sensazione di guida?

L’idea è buona, ovviamente, ma i freni e l’acceleratore richiedono una precisione delicata che non è facile da trasferire istantaneamente. Quando lo si fa contemporaneamente allo steer-by-wire e allo scambio che si ottiene qui sullo sterzo, è quasi come imparare a guidare da capo.

La versione che abbiamo avuto la possibilità di provare ora, presso la struttura semi-segreta della Toyota fuori Nagoya, è una versione iniziale e chiaramente necessita di ulteriore lavoro. Ma abbiamo ancora un senso del pensiero. Nella versione demo, il freno è posizionato come una leva dietro la leva della forcella, perché sì, il volante è del tipo a forcella che sia Lexus che Toyota hanno dimostrato in precedenza. Ci sono ancora alcune modifiche fisiche al volante per fare spazio alle aggiunte richieste.

L’acceleratore stesso si trova attorno all’impugnatura destra e viene azionato regolando la leva che è posizionata dove normalmente si troverebbe il pollice quando si tiene l’impugnatura.

Toyota sposterà i pedali sul volante

Può funzionare?

Non dovremmo essere troppo severi con un prodotto così precoce, che è attualmente in una fase di test iniziale. Non c’è dubbio che si tratti di un’ottima soluzione per chi non può usare le gambe per guidare. Che tu ottenga o meno una base clienti completa è un’altra questione. Potremmo pensare che molti produttori avranno qualcosa da offrire prima di trovare un approccio che la maggioranza possa accettare. Forse sarà così, forse sarà qualcos’altro.

Sembra che Toyota sia ancora al posto di guida quando si tratta di steer-by-wire, e il fatto che stiano facendo un ulteriore passo avanti nella ricerca trovando una soluzione su come eliminare i pedali è positivo . Elimina anche molto il disordine dal vano piedi, sia all’interno dell’auto che all’esterno della parete del siluro. Offre opportunità completamente nuove in cui i produttori possono posizionare altri componenti, oltre a risparmiare peso, il che è particolarmente importante in un veicolo elettrico.

Il verdetto dovrebbe essere quello di dargli una possibilità e guardare avanti per testare di nuovo la prossima generazione, e quella successiva. Perché una cosa è certa. Questo non sarà in vendita domani o dopodomani. Innanzitutto, la soluzione di routing normale sarà sul mercato, cosa che avverrà nel 2025.

I costi di viaggio e alloggio per la preparazione del presente rapporto sono stati interamente o parzialmente coperti dall’importatore. Leggi di più qui.

READ  Cooperativa, Alimentari | Numeri estremi da Coop: Christina aveva 11.000 NOK su un conto dimenticato