Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Trollheimsporten presenta: Blog di Bøe

D’ora in poi, la famosa cantante Sigrid Vetleseter Bøe consegnerà una colonna/blog/post (a sua scelta) a Trollheimsporten. Qui, a intervalli irregolari, Sigrid condividerà la sua vita sul suo lavoro come soprano all’Opera di Stoccolma e la sua vita indipendente.

Quindi, senza ulteriori indugi, abbiamo lasciato la parola a Sigrid:

Benvenuti nel blog di Bøe

Benvenuti a tutti!

Così carino che vuoi uscire e leggere della mia vita qui a Stoccolma. Al momento lavoro alla Royal Opera come solista, e viaggio parecchio per altri lavori intermedi. In questi giorni sto lavorando a due produzioni contemporaneamente. Abbiamo gli ultimi giorni di prove prima della prima del 15 dicembre dell’opera “La bohème” di Puccini in cui interpreto Musetta, mentre interpreto la prima donna nell’opera di successo di Mozart “Il flauto magico”, o “Il flauto magico” come lo chiamiamo noi qui.

Oggi, 7 dicembre, abbiamo la prima prova dell’orchestra “La bohème”. Ciò significa che suoniamo tutto ciò che abbiamo sul palco mentre l’orchestra siede davanti al palco nella fossa dell’orchestra. Finora abbiamo lavorato con l’accompagnamento del pianoforte.

Nello spogliatoio ho un biglietto con tutti i commenti, oltre a cipria, rossetto, forcine e feedback del nostro allenatore italiano.

Nella nostra produzione de La bohème, il regista ha cambiato i nomi di cinque dei personaggi principali. Piuttosto che seguire i bohémien italo-francesi, seguiamo in questa vena Edvard Munch, August Strindberg, Edvard Grieg e Søren Kierkegaard. Io stesso interpreto Tola Larsen, la grande fiamma della realtà di Edvard Munch.

Dopo le prove di oggi, ci sarà una serata a casa con la famiglia prima che sia pronto sia per le prove dell’orchestra che per lo spettacolo di domani, 8 dicembre. Ti vedrò più tardi!

READ  Confermato: Daniel James ha lasciato l'Old Trafford

Baci e abbracci, ci vediamo in città!

Sigrid

Nell'armadio sul retro, appendi i costumi

Nell’armadio sul retro sono appesi i costumi di “Trollflöjten” e “La bohème”, oltre a un paio di scarpe da prova che vengono utilizzate al piano di sotto nella sala prove dell’opera tra uno spettacolo e l’altro quando le giornate sono molto lunghe.