Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Troppo costoso per uscire – E24

Hydro chiede la revoca dei contratti russi. È anche possibile ricevere richieste di risarcimento, afferma Hilda Merritt Achim, CEO di Hydro.

Martedì, il CEO di Hydro Hilde Merete Aasheim ha consegnato numeri record per il primo trimestre.
Inserito:

Norsk Hydro ha stabilito record nel primo trimestre, con un utile operativo rettificato (EBITDA) di 11,2 miliardi di NOK, rispetto ai 5,2 miliardi di NOK dell’anno precedente.

I costi delle materie prime sono in aumento, ma Hydro fornisce ancora numeri preliminari a causa dell’aumento dei prezzi dell’alluminio.

Allo stesso tempo, c’è incertezza nei mercati globali, inclusa l’invasione russa dell’Ucraina, l’inflazione elevata e i problemi epidemici della Cina.

– Quello che stiamo vedendo è il risultato di un mercato molto teso, in parte dovuto allo shock energetico che abbiamo subito prima della guerra. Ciò ha portato a un arresto della capacità e a un aumento del prezzo dei fattori di input, afferma Aasheim a E24.

Con il Corona virus in Cina, che in qualche modo sta distruggendo le catene del valore, ci sono molti che parlano di andare verso una recessione, perché l’inflazione sta aumentando sempre di più e dobbiamo correggerlo. La guerra contribuisce anche alla mancanza di catene del valore. Dice che lo stiamo portando con noi e ne siamo consapevoli.

La risposta di Hydro all’incertezza è continuare a ridurre i costi e rafforzare la sua attenzione sui nuovi prodotti ecologici. L’azienda sta costruendo nuovi impianti e acquisendo un player polacco per aumentare gli investimenti nel riciclaggio dell’alluminio, che ha un costo inferiore rispetto al nuovo alluminio.

Stiamo lavorando per rendere l’azienda forte tutto il tempo. “Sappiamo che questo settore è ciclico”, afferma Achim.

Ha ancora contratti russi

Hydro ha ancora contratti russi stipulati dai concessionari dell’azienda prima dell’invasione russa dell’Ucraina. E24 ha recentemente riferito che la nave “Silver Dania” è arrivata con 4.000 tonnellate di alluminio russo a bordo da San Pietroburgo a Karmoy.

Gli obblighi della società si applicano principalmente all’anno in corso e Hydro sta lavorando per ridurli ulteriormente.

– La cosa difficile è che finché questi non vengono puniti, uscirne è molto costoso. Non solo il costo diretto, ma si possono anche ottenere richieste di risarcimento che possono essere proibitive. Ecco perché stiamo lavorando per porre fine a questa fase in modo positivo, afferma Achim.

– Quello che abbiamo principalmente sono carichi di lingotti standard (barre di alluminio, selce.), che si sono trasferiti nella nostra proprietà e si trovano a Rotterdam. Il manager di Hydro afferma: Abbiamo scambiato metallo freddo e alcuni materiali di rivestimento con la Russia e abbiamo anche venduto allumina.

Ci sono altre navi in ​​arrivo?

– C’è del materiale proveniente da questo magazzino di Rotterdam che è già passato alla nostra proprietà. Lì abbiamo un dialogo con le imprese e i funzionari dei negozi per spiegare di cosa si tratta. Perché il nostro obiettivo è interrompere l’attività con i partner russi con cui abbiamo lavorato in precedenza, afferma Ashim.

Leggi anche

4.000 tonnellate di alluminio russo in rotta verso Hydro a Karmøy

– efficace

Norsk Hydro ha circa 400 dipendenti ucraini nelle sue operazioni in Polonia. L’azienda ha aiutato coloro che vogliono portare le loro famiglie in Polonia e ha organizzato il trasporto da e per il confine con l’Ucraina.

READ  Elon Musk acquista Twitter per circa $ 44 miliardi - E24

– Hanno lavorato nella nostra stampa polacca. È commovente vedere che si sono spostati tra Polonia e Ucraina. Quando è scoppiata la guerra, aiuta la nostra gente, dice Achim.

Stavano al confine e aspettavano le famiglie, mogli e figli, che hanno attraversato il confine, e li hanno portati dove avevamo i nostri affari, dove abbiamo allestito case e scuole e li abbiamo aiutati il ​​più possibile, ha detto.

Leggi anche

Prevedi un nuovo standard per il Petroleum Fund: – Sarà un disastro in futuro