Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

TVIDS – Notizie – Gli F-35B iniziano i test navali sulla portaerei navale italiana

Oceano Atlantico occidentale – Due jet F-35B Lighting II sono atterrati questo pomeriggio a bordo della portaerei italiana IDS Cavor (CVH550).
I collaudatori hanno pilotato gli strumenti US-35B, appositamente per la Marina Militare Italiana Primate, dal Batucent River (NAS Box River), un aeroporto navale del Maryland, che si terrà domenica 28 febbraio. L’F-35B è una variante di atterraggio dell’aereo corto e dell’F-35 verticale.

I piloti e gli aerei si uniscono a un team di test di circa 180 membri del personale dell’F-35 Integrated Test Force (IDF) con sede sul fiume Nassbox.

“Il nostro team è stato ampiamente addestrato per prepararsi per questa giornata e sono orgoglioso di aver fatto atterrare uno dei primi due jet a Caur”, ha detto il pilota collaudatore dell’F-35B. Disse il maggiore dei marine. Brad Lehman, responsabile del progetto dell’IDF Test Team, ha dichiarato.

Il maggiore Lehman e la Navy Air Warfare Center Flight Division (NAVCOT) piloteranno jet IDF durante i test di volo sul NAS Box River, che è collegato al Flight Test and Assessment Force Two Three (VX-23).

“IDF giocherà un ruolo chiave nel conseguire la qualifica di vettore marittimo in futuro”, ha affermato Lehmann. “Tutto il nostro duro lavoro di pianificazione e formazione garantirà un test marittimo di successo e alla fine porterà l’Italia a raggiungere la pietra miliare della capacità operativa iniziale”.

La pietra miliare di oggi, o Pietra Millier, è l’atterraggio degli F-35B a Kevor.

“Vedere jet da combattimento di quinta generazione nel nostro campo d’aviazione è un risultato straordinario per tutti noi oggi”, ha detto Giancarlo Ciapina, comandante della Marina Militare italiana dell’IDS Gaur. “Significa davvero un grande successo, ma allo stesso tempo rappresenta una nuova sfida per il futuro degli aerei della marina italiana”.

READ  Il Team Summit Alpine Skyr Camden Palmist vince le gare di slalom italiano

“Ogni ufficiale e l’intero equipaggio sono orgogliosi di lavorare a stretto contatto con l’F-35 Joint Project Office Test Team durante questi test marittimi, e siamo pronti a lavorare sodo per equipaggiare la sua cavalleria e la marina italiana.

Con i piloti e i jet, il team di test raccoglierà ora i dati, che alla fine porteranno alla capacità dell’equipaggio di condurre in sicurezza le operazioni del vettore con gli ufficiali della nave e gli aerei F-35 italiani.

“Siamo lieti di lavorare con l’equipaggio di Kaur e siamo orgogliosi di contribuire alla portaerei per raggiungere l’obiettivo strategico della Marina italiana di essere ‘pronti per l’azione'”, ha dichiarato Andrew Mack, Chief Test Engineer, F-35 Box River. Direttore del sito. Mac è atterrato con il team, i cui membri sono specializzati in ingegneria e collaudo di piloti ed esperti nella conduzione di test di espansione dell’involucro dell’F-35B. “Ci aspettiamo una divisione di bordo di spedizione di successo”, ha detto.