Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Un calo significativo del mercato azionario dopo un misterioso crollo – E24

Le azioni del Nord sono crollate prima delle 10:00 di lunedì, prima di riprendersi molto dalla caduta. Il Nasdaq conferma che il motivo era la vendita da un operatore di mercato.

Inserito:

Dal nulla, la borsa di Oslo e altre borse europee sono scese bruscamente alle 09:57 di lunedì.

Nel peggiore dei casi, l’indice principale della Borsa di Oslo è sceso del 4,83 per cento, dopo essere sceso di quasi l’uno per cento nei minuti prima del crollo.

Nel periodo successivo la situazione del mercato è stata molto drammatica, ma l’indice si è gradualmente ripreso da parti della caduta.

L’indice principale ha chiuso la giornata in calo dell’1,73%.

Adevinta è tra i più declinanti, in calo di circa l’8%.

Solo quattro società nell’indice principale sono aumentate di oltre l’1% lunedì, tra cui la società IT Tieto, la società di costruzioni Veidekke e la società antisismica PGS.

Le vendite di Rec Silicon sono aumentate di quasi il 2%. Pareto Secutities ritiene che potrebbero esserci notizie positive dalla società a maggio.

Continua a leggere E24+

‘Flash Crash’ e ‘Fat Finger’: – Un errore di battitura con gravi conseguenze

Cadde in Svezia prima della Norvegia

Dopo il forte calo, Catherine Lorvik Sigerlund, Direttore delle Comunicazioni della Borsa di Oslo, ha scritto in un SMS a E24 che “guarda regolarmente i movimenti e oltre”.

Lunedì pomeriggio il Nasdaq, proprietario delle borse di Stoccolma ed Helsinki, ha confermato che il calo è stato determinato dalla vendita di un player del mercato.

Il proprietario della borsa ha scritto Messaggio.

Secondo il CEO norvegese Anders Skar del broker online Nordnet, molti piccoli risparmiatori potrebbero aver perso in autunno, a causa di meccanismi che avviano le vendite di auto quando le singole azioni diminuiscono abbastanza.

a Radio svedese Maria Landborn, chief strategic strategist di Danske Bank, spiega cosa potrebbe accadere:

– Qualcuno ha effettuato un ordine di vendita di grandi volumi su un “cestino” di diverse centinaia di grandi aziende svedesi, allo stesso tempo la persona ha inserito un prezzo di vendita molto basso.

READ  Alfie Haaland, Finanza | Alfie Haaland con anni meravigliosi

Impatto dell’infezione sulla Norvegia

Dopo il crollo del mercato azionario, il manager degli investimenti di Nordea Robert Ness ha descritto l’intera faccenda come un “piccolo enigma”:

– Il mercato è crollato improvvisamente in Svezia senza notizie, quindi potrebbe esserci qualcuno che ha commesso un errore o ha fatto un affare sbagliato lì, ha detto.

– Quindi alla Borsa di Oslo è probabile che questo sia un effetto contagioso, e questa è l’unica spiegazione che ho, continua.

Anche Paul Harper, stratega azionario di DNB Markets, mette in dubbio il crollo del mercato azionario.

Non ho visto nessun titolo che offra una buona spiegazione, dice.

Lo stratega azionario Paul Harper presso DNB Markets

Sottolinea che anche i mercati diversi dalla Norvegia sono diminuiti drasticamente.

– E’ semplicemente molto strano. È difficile trovare una buona spiegazione, dice Harper.

– dita di salsiccia

– Deve essere un dito grasso (dito di salsiccia, memo.) o un algoritmo che è diventato indisciplinato. La storia mostra che questo è di solito ciò che accade quando si ottengono cali di prezzo così brutali in pochi minuti, ha detto Marius Borthen, direttore di Blueberry Capital, subito dopo l’incidente.

Borthen sottolinea che lo sviluppo è tornato alla normalità dopo pochissimo tempo.

– conferma solo che non è stato causato da un evento esterno, dice Borthen.

Supportato da Olaf Chen, Head of Global Pricing and Pricing presso Storebrand Asset Management.

– Sembra un tradizionale dito grasso, in cui hai fatto un ordine sbagliato o un ordine grande. Chen dice che il movimento e il recupero ne sono indicativi.

La correzione è stata la più ampia al Nord, un po’ più piccola in Europa e non così grande nei futures statunitensi. Ciò indica anche che si è verificato un errore del genere, aggiunge.

Olaf Chen, Head of Global Pricing and Pricing presso Storebrand Asset Management.

Probabilmente c’erano alcuni fondi quantitativi che avevano alcuni algoritmi che stimolavano molte vendite e quindi nessun volume per ricevere ordini. Quindi le scorte scendono, secondo Borthen, e aggiungono:

READ  Gli atleti italiani tornano a casa dai Mondiali di pattinaggio di figura dopo l'infezione da Corona: - Molto delusi

– Sono state le azioni particolarmente liquide, tra cui Schibsted e Orkla, a dover continuare poiché il prezzo delle azioni è sceso di quasi il 10%.

Borthen osserva che grandi fondi quantitativi si trovano a Londra e New York.

C’è sempre più “leva” (mutui, contratti derivati, journal.anm.) nei mercati ora. Aiuta a creare più squilibrio. Non sarà certamente l’ultima volta che lo vedremo, soprattutto con la valutazione elevata e la macroeconomia in costante indebolimento.

– Non ci sono indicazioni di errori nei sistemi della Borsa di Oslo

Finanstilsynet dice a E24 che sono in dialogo con la Borsa di Oslo.

– Non ci sono indicazioni di errori nei sistemi della Borsa di Oslo, afferma il responsabile della divisione Thomas Borschgrevink nella divisione Market Behaviour.

– Sembra che sia successo in tutta Europa. L’incidente sembra essere iniziato in mercati diversi dalla Borsa di Oslo, dice.

In tutta Europa si sono verificati anche cali improvvisi ma meno drammatici. La Borsa di Francoforte era al suo peggio, in calo di poco più del 2%, ma ha ridotto il calo di oltre la metà nel momento in cui scriviamo.

Leggi anche

Finanstilsynet sullo shock alla borsa di Oslo: – Sembra che sia iniziato in altri mercati

Gli esperti si stanno grattando la testa

Gli esperti di borsa sono sui social media e reagiscono all’improvvisa volatilità.

Bene, un po’ un crollo improvviso”, ha scritto l’economista degli investimenti Mads Johansen su NordNet.

– Sembra essere un “collasso improvviso” in tutti i paesi nordici. Il mercato ha nuovamente corretto. Non so cosa lo abbia spinto, ma sono stati dei minuti folli, ha scritto su Twitter il capo analista di Danske Bank Mikael Olai Milhøj.

Il termine “crollo rapido” è un termine che si riferisce ai rapidi cali del mercato azionario ed è recentemente diventato sinonimo dei rapidi cali che a volte si verificano quando gli algoritmi di trading azionario ritirano tutti i loro ordini di acquisto.

READ  Politica, politica internazionale | Forse la politica determinerà più dell'epidemia quanto sia cattiva o buona

Questa non è la prima volta che accade qualcosa del genere, afferma Liv Ron Ren, investment manager di Nordea Leaf, osservando il rapido crollo negli Stati Uniti nel maggio 2010. Poi, tra le altre cose, Procter and Gamble è crollato del 30% in pochi secondi, le azioni Accenture è sceso del 99, 99 per cento prima che il mercato si riprendesse.

– Per quanto ne so, non abbiamo avuto una buona spiegazione in seguito su quello che è successo dopo. C’erano molte voci su dita di salsiccia tra i commercianti delle principali banche negli Stati Uniti e su algoritmi indisciplinati. Ryan dice che non è certo che otterremo una buona risposta neanche per questo.