Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Un documentario che non lascia spazio all’ottimismo sull’epidemia

recensione del film Jan Storrow

Film. Il nuovo documentario di HBO sull’affrontare la pandemia di Covid non dà motivo di ottimismo nell’affrontare incidenti della stessa natura. Né in Cina né negli Stati Uniti.

Questo testo è un post di discussione. Il contenuto del testo esprime l’opinione dell’autore.

Poco Il regista di origine cinese e residente negli Stati Uniti Nanfu Wang inizia la storia dell’epidemia nello stesso respiro Con la celebrazione del nuovo anno a Wuhan, all’inizio dell’anno 2020. Mostra scorci delle celebrazioni e il discorso di incoraggiamento del presidente Xi Jinping alla gente. Non molto tempo dopo, la sua vita, la sua famiglia e milioni di altri cinesi furono sconvolti. E così era la sua famiglia americana, anche se questo è successo solo pochi mesi dopo.

fatto

nello stesso respiro

Documentario HBO

Reggie: Nanfu Wang

Terra: USA

Prima: 18 agosto 2021

Wang dice gestione dell’epidemia nei loro paesi. Lo fa attraverso clip dalle sue newsletter e video. Entrambe le fonti contribuiscono a tutto ciò che è molto interessante. Quando è tornata a casa negli Stati Uniti e nel New Jersey prima che il Covid19 apparisse sulla bocca di tutti anche lì, ha preso accordi con alcuni fotografi cinesi dilettanti che hanno assunto il lavoro di ripresa negli ospedali di Wuhan. Lì, hanno filmato e intervistato operatori sanitari, pazienti e parenti, quindi hanno inviato i loro materiali a Wang negli Stati Uniti. In caso contrario, questo materiale cinematografico finirebbe sui social, e rappresenterebbe quindi “una voce dal basso”.

gradualmente Completa materiali simili dagli Stati Uniti, che ha fotografato lei stessa. Qui parli principalmente con professionisti della salute. Mostra clip TV sui negazionisti di Covid19 e sugli oppositori del vaccino.

Wang sceglie La voce del narratore personale come le sue esperienze un po ‘private sono sollevate e dove emergono le sue reazioni al lavoro di ricerca. Dice di aver mostrato il suo materiale alle principali case di media negli Stati Uniti senza pubblicarlo. Da qui il documentario.

Il più grande domanda in nello stesso respiro È, ovviamente, se la pandemia è stata trattata allo stesso modo o in modo diverso nei due paesi con le loro diverse forme di governo. Il film mostra esempi di entrambi. Sia in Cina che negli Stati Uniti, la pandemia di Covid19 è stata accolta con smentite e rinunce. È particolarmente interessante mostrare che i whistleblower sia in Cina che negli Stati Uniti nelle prime fasi sono stati perseguitati, puniti e gli è stato negato il lavoro. A questo punto, le somiglianze sono diventate le più evidenti. Tra le differenze, è il tipo di forza usata dietro le misure di potere che conta. Wuhan è stata chiusa e sono state costruite barriere intorno alla città quando il virus è stato finalmente preso sul serio. Non riceviamo tali esempi dagli Stati Uniti.

Leggi di più dopo l’annuncio

Ricevi le notizie sul tuo cellulare
Scarica l’app di Khrono!

Il film di Wang Non ara nuova terra. Per coloro che ricercano l’epidemia e i suoi effetti, forse molto di questo è materiale noto. Tuttavia, vedere l’elemento comparativo nell’interazione dei due paesi e l’atteggiamento dei cittadini nei confronti degli eventi lascia un’impressione. Il modo in cui lo fa in Cina, con i fotografi locali che inviano il suo materiale in un altro paese, è di per sé interessante. Suggeriscono che lo stile giornalistico trascenda i confini nazionali e dia speranza per i reportage da aree in cui le autorità trattengono altre informazioni. C’è da dire che il progetto Wang non è comparabile nel vero senso scientifico. Forse potremmo piuttosto dire che si tratta di un progetto comparativo di natura giornalistica.

READ  Scambio di parole nello spazio pubblico

A volte Lungo la strada, può sembrare che Wang abbia pochissime scelte su cui basarsi. Sappiamo molto poco della prima volta che è scoppiata l’epidemia a Wuhan e le persone sono morte per strada. E non parliamo molto dell’ondata di morti a New York nelle sue prime fasi. Qui, il documentario può approfondire le somiglianze e le differenze nell’affrontare la tragedia e le interpretazioni e le interpretazioni delle autorità e di altri.

mi manca Articolo che descrive anche il modo in cui la minaccia della pandemia è stata trasformata in politica in entrambi i paesi e come questi processi sembravano molto diversi. Otteniamo esempi di propaganda di stato sull’assistenza sanitaria in Cina, ma poco su come le autorità statunitensi stanno politicizzando la pandemia.

collettivo Vale la pena guardare il documentario Nanfu Wang. Forse in Norvegia possiamo anche usarlo come sfondo per considerare i nostri modi di affrontare la pandemia di Covid19.