Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Un monaco italiano scrisse di “Markland”, uno dei nomi vichinghi negli Stati Uniti 150 anni prima dell’arrivo di Colombo.

Secondo una nuova ricerca, una terra, alberi e una fertile fauna selvatica a ovest della Groenlandia hanno raggiunto l’Italia nel Medioevo.

Il monaco Calvanius Flamma visse a Milano, in Italia, dal 1283 al 1345. Ha scritto diversi libri su temi storici.

Verso la fine della sua vita ha deciso di scrivere la storia del mondo.

Qui cita, tra le altre cose, la Groenlandia, l’Islanda e un paese ad ovest di esse: Markland.

Questo è il nome dato dai Vichinghi al proposto Labrador in Canada oggi.

Secondo lo studio, il riferimento di Flame è il primo riferimento agli Stati Uniti nel Mediterraneo. Ciò dimostra che le storie di una nuova terra furono diffuse molto prima che Cristoforo Colombo d’Italia mettesse piede sul continente nel 1492.

Scoperto nel 2013

Ha partorito l’opera di Calvanius Flamma nella storia del mondo Cronaca Universalis, E non finito. È scritto in latino. Nell’introduzione, Flamma ha scritto che il lavoro sarebbe stato di 15 libri. A metà del quarto libro, si fermò.

Questi libri sono stati riscoperti nel 2013, secondo lo studio. Non sono ancora stati rilasciati, ma sono programmati per essere rilasciati. L’opera è su copia nota di proprietà di un privato.

Il professore di Letteratura italiana Palo Cesa rivede i testi. In uno studio pubblicato sulla rivista La Terra è sconosciuta Scrive del passaggio riferendosi alle regioni settentrionali e al “Markland”.

Secondo le saghe islandesi, questo è il nome dato da Lew Erickson a un appezzamento di alberi nell’ovest della Groenlandia.

Lascia Erickson visita il Nord America per la prima volta.

Ha fatto un viaggio di scoperta

Si sa che Cristoforo Colombo ha scoperto l’America, ma i Vichinghi esistevano diverse centinaia di anni fa.

Norron si stabilì in Groenlandia nel 986. Da lì ha continuato a viaggiare negli Stati Uniti negli anni 1000, secondo l’islandese Chagas.

READ  Ballet Video XCVI: Dangerous Feminism • ballade.no

La storia dei groenlandesi racconta che il mercante Bjorn Herzolfson trovò una nuova terra a ovest della Groenlandia sulla strada per la sua nave Groenlandia. Ma non è sceso a terra.

Le Saga aggiungono che qualche anno dopo Lew Erickson iniziò ad esplorare il paese. Ha viaggiato verso la costa degli Stati Uniti. Vengono descritte tre località. È arrivato per la prima volta in un posto chiamato “Olanda”. La terra era sterile “come un’unica roccia”. Secondo Heimskringla.no.

Il posto successivo da cui provenivano era significativamente migliore. Qui c’era una spiaggia di sabbia bianca e un terreno pianeggiante e boscoso. Leave ha dato al luogo il nome Markland, che significa terreno boscoso. Il segno può anche significare erba.

Gli storici credono che l'Olanda sia l'equivalente di Puffin Island in Canada.

Gli storici credono che l’Olanda sia l’equivalente di Puffin Island in Canada.

Vinland

Il terzo posto è andato a Leigh e agli altri, che si sono stabiliti in inverno. La situazione qui era buona. C’erano molti pesci, quasi nessuna brina e molto cibo per gli animali. Secondo la leggenda, hanno trovato l’uva nel deserto. Quindi il paese fu chiamato Vinland.

Chagas descrive diversi viaggi negli Stati Uniti. Tra le altre cose, si dice che i Vichinghi abbiano avuto contatti con la tribù, che chiamarono Scrollinger.

Ci sono alcune prove archeologiche per l’esistenza dei norvegesi negli Stati Uniti. Negli anni ’60, l’archeologa Ann Stein Ingstad e suo marito e scrittore Helz Ingstad hanno scavato i resti della colonia norrena.

La migrazione è stata scoperta a L’Anse aux Meadows a Terranova. Sono stati trovati resti di diverse case e una fucina, un perno ad anello in bronzo e un filatoio in pietra ollare. L’invenzione risale al 1000 circa.

Ha scritto sui paesi del nord

Le storie dei viaggi dei Vichinghi arrivarono ovviamente a Milano.

Quando parlò del clima e delle terre oltre la Norvegia, Galvanius Flamma scrisse delle terre del nord:

READ  Il pollo in padella di carta italiana di Kiata de Laurentis fa risparmiare tempo a cena - Sheknovs

“I marinai diretti verso i mari danese e norvegese, a nord, oltre la Norvegia, c’è l’Islanda, e davanti c’è l’isola di Crolandia (Groenlandia), dove la stella del nord è dietro di te, a sud”.

“Non c’è grano, né uva, né frutto in questa terra; La gente vive di latte, carne e pesce. Vivono in case sotterranee e non osano parlare ad alta voce o fare rumore, per paura che gli animali selvatici li sentano e li inghiottiscano. Grandi orsi polari vivono, che nuotano nell’oceano e portano a terra i marinai annegati. I falchi bianchi, capaci di pilotare lunghi aerei, vivono lì e vengono inviati all’imperatore forzato.

Combattere in Occidente

Dice anche che dovrebbe esserci un paese a ovest della Groenlandia. Scrive che Markland era uno dei nomi che i vichinghi diedero all’America.

“E a occidente c’è un altro paese chiamato Marcalada (Markland) abitato da giganti; ci sono edifici in questo paese con lastre di pietra così grandi che nessuno può costruire con loro, tranne i giganti giganti.

Gli è stato detto che è un paese verde pieno di fauna selvatica.

“Ci sono alberi verdi, animali e molti uccelli.”

Sottolinea che la conoscenza di questo paese è incerta.

“Tuttavia, nessun marinaio può sapere con certezza di questo paese o delle sue caratteristiche”.

Ricostruzione di un insediamento vichingo a Terranova

Ricostruzione di un insediamento vichingo a Terranova

– Dimostra che la conoscenza è andata in entrambe le direzioni

John Widder Sigurdsson è il capo del Dipartimento di Archeologia, Conservazione e Storia dell’Università di Oslo. È un esperto dell’età vichinga e del medioevo nordico.

– Questo è uno studio molto divertente, dice Sigurdsson a forskning.no.

– La cosa interessante di questa storia è che questa è la prima volta nel Medioevo che qualcuno nell’Europa meridionale ha mai sentito parlare di queste aree del nord. Dimostra che la comunicazione e la conoscenza vanno in entrambe le direzioni.

READ  Hyller motstanderen etter spinnvilt drama: - Han er utrolig

élite cristiana

Dice che l’élite in Norvegia e in Islanda è andata in pellegrinaggio in Europa nel Medioevo. Molte persone conoscono il latino, che in qualche modo era l’inglese dell’epoca.

– Sulla strada per Roma, ti verrà sicuramente chiesto da dove vieni. Non è certo che molti nell’Europa meridionale conoscessero la posizione dell’Islanda o della Norvegia durante questo periodo, ma l’interesse per la geografia era alto. È ovvio che nei tuoi viaggi ti informi non solo sulle destinazioni ma anche sulle zone circostanti.

Nel Medioevo l’élite aveva grandi reti in tutta Europa, dice Sigurdsson.

Ciò è particolarmente vero per l’élite cristiana che conosceva gli stessi lavori, spesso educati negli stessi luoghi. L’élite cristiana era ben istruita e aveva filiali internazionali, quindi la conoscenza di Markland potrebbe essere andata lì.

Il perimetro è misterioso

Calvinius Flamus aveva una chiara conoscenza degli orsi polari e dei falchi bianchi del nord.

– I falchi bianchi erano il principale simbolo del potere in tutta Europa. Sigurdsson dice che il re norvegese ha ricevuto i Falcons dalla Groenlandia, che ha regalato a re e principi in Europa.

Flamma scrive che ci sono giganti nel Markland.

– Qui puoi mescolare un po ‘. Ma quando si trattava di scrivere saghe nel XIII e XIV secolo, tali descrizioni delle aree perimetrali non erano rare. Erano un po’ misteriosi e avevano questo tipo di creature.

– Questo in realtà fa parte della visione del mondo conosciuta dal Nord in questo periodo.

È noto da molte storie che potrebbero esserci state grandi rocce nel Markland. Ad esempio, nella storia di Eirik Raude, dicono di aver incontrato cinque persone a Markland, dove non c’erano case, ma la gente viveva nelle caverne, dice Jon Vidar Sigurdsson.

Nota:

Formaggio Palo:Marcalada: Il primo riferimento agli Stati Uniti nel Mediterraneo (c. 1340)», Terremoto, 16 luglio 2021.

Vogliamo sentire da voi!

Si prega di contattare qui
Hai commenti, domande, complimenti o critiche? O qualche nota che dobbiamo scrivere?