Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Un nuovo caso di cannibalismo scuote la Germania | Lettere di notizie

In Germania, un insegnante di scuola media è ora accusato di omicidio e poi di aver mangiato le parti del corpo di un uomo di 43 anni.

scrive Dagbladet.

Al processo iniziato martedì a Berlino, il pubblico ministero nel caso ha affermato che l’insegnante accusato deve aver incontrato la vittima su un sito di incontri poche ore prima dell’omicidio. La vittima, che era un meccanico di professione, è stata uccisa nell’appartamento dell’imputato nel settembre 2020.

Il principale quotidiano tedesco immagine Scrive che il pubblico ministero durante il processo ha affermato che l’insegnante di scuola media avrebbe dovuto chiamarsi “Metzgermeister79” (“Slaktermester79”) sul sito di incontri.

Secondo i pubblici ministeri, non vi è alcuna indicazione che la vittima abbia accettato di uccidere e mangiare volontariamente, come è avvenuto forse con il caso forse più famoso di cannibali in Germania – circa Armin Meiwes, noto come “Il cannibale di Rothenburg”, che ha mangiato un uomo innamorato nel 2001.

Separare il corpo

La polizia ha trascorso diverse settimane a cercare il meccanico quando è scomparso. L’8 novembre dello scorso anno hanno trovato un femore senza tessuto e pochi giorni dopo hanno trovato il busto della vittima in una foresta nella parte nord di Berlino.

Pertanto, si ritiene che l’insegnante accusato debba aver smembrato il corpo della vittima nel suo appartamento di Berlino e poi diffuso le diverse parti del corpo in diverse zone della città, scrive Blid.

Durante una perquisizione a casa dell’imputato, hanno trovato una motosega e un frigorifero vuoto. Resti di sangue della vittima sono stati trovati anche nell’appartamento e nel congelatore.

READ  Conflitto israelo-palestinese - Promette di bombardare "non-stop" Gaza

L’insegnante è stato arrestato il 18 novembre 2020 e da allora è in custodia cautelare.

Chiedi gratificazione sessuale

Avvisare quotidiano di Berlino Scrive che l’insegnante accusato non ha voluto commentare le accuse in tribunale martedì.

Ma l’accusa ha abbandonato l’accusa che l’omicidio fosse motivato sessualmente:

– Il pubblico ministero ha detto in tribunale martedì che l’imputato ha ucciso la vittima nel suo appartamento a Berlino in un modo sconosciuto, perché cercava soddisfazione sessuale attraverso l’omicidio e voleva mangiare parti del suo corpo.

Il verdetto contro l’uomo arriva il 21 ottobre e rischia l’ergastolo, secondo Bild.