lunedì, Luglio 15, 2024

Un reportage sul mondo del salto ostacoli. Brutta partenza per i polacchi nell’LPK, Stoch a Kanał Sportowy e sfortuna per la speranza svedese

Must read

Bertina Buccio
Bertina Buccio
"Lettore. Appassionato di viaggi esasperatamente umile. Studioso di cibo estremo. Scrittore. Comunicatore. "

Il calendario dice settembre, il che significa che la stagione dei salti invernali è quasi arrivata. È un periodo di gare estenuanti, ma anche un periodo di continua preparazione. Ecco un riepilogo delle informazioni della scorsa settimana.

Schermo: canale YouTube/Sport

Johansson fa buoni salti, i polacchi fanno peggio

Lo scorso fine settimana è stata inaugurata a Lillehammer la Continental Summer Cup. Lì l’attore ha interpretato brillantemente il presentatore Robert Johansson. Abbiamo scritto qui della sua vittoria di sabato. L’esperto norvegese, escluso quest’anno dalla nazionale, ha sconfitto domenica il giapponese Tomofumi Naito e l’estone Arte Eigro. Il miglior polacco, Jakub Wolny, si è classificato quinto.

Questo è il momento di prestare più attenzione alla squadra biancorossa. Domenica solo tre dei nostri giocatori hanno segnato punti. A parte Wąsko, solo Tomasz Pilch e Kacper Juroszek sono riusciti a raggiungere questo obiettivo. Tuttavia, il primo era solo 24esimo e il secondo cinque posizioni più in basso. Paweł Wąsek ha concluso la competizione al 31° posto, Klemens Murańka al 41° e Marcin Wróbel e Klemens Joniak rispettivamente al 45° e 49°.

Anche sette rappresentanti polacchi sono stati piazzati sulla trave di partenza a Medzopaken durante la competizione di sabato. La gara della prima serie di gare è stata infine conclusa da Clemence Moranca (94,5 m), trentunesima (94,5 m), Jakob Wolney (94 m), trentaseiesima, Thomas Belch (92,5 m), quarantaduesima e Marasin. Vrubel (91 d.C.) XLIV.

Tre bianchi e due rossi si sono qualificati per la fase finale. Paweł Wąsek (98m, 98m), che a metà gara era al 10° posto, è sceso al 17° posto, ma ha ottenuto il miglior risultato tra i sette rappresentanti. Kacper Juroszek è arrivato 26° (96,5 m, 95 m) e Clemens Juniak (96,5 m, 96,5 m) è stato 30°.

Apertura di una nuova serie femminile

In questa stagione le donne possono partecipare per la prima volta alla Coppa Intercontinentale. Ingvild Sinovy ​​​​Medtskogen, 15 (98m, 99m), ha ottenuto la sua prima vittoria internazionale davanti al pubblico di casa. Il secondo e il terzo posto, a più di quattordici punti dalla leader, sono stati conquistati dalle due attrici italiane: Anika Seif (98m e 96m) e Lara Malciner (99m, 97,5m).

Proprio dietro il podio c’era la migliore polacca, Nicole Kunderla. L’altezza della campionessa polacca ha raggiunto rispettivamente 95,5 e 93 m, e all’inizio della seconda dieci si sono classificate Anna Twardush (94,5 m, 84 m) e Natalia Slovic (89,5 m, 88 m). Paulina Sislar (82m, 80,5m) ha concluso la competizione al 16° posto.

READ  Domande e risposte sugli incendi boschivi in ​​Italia

Annika Siff ha vinto in maniera decisiva anche la Coppa Intercontinentale domenica a Oslo, battendo Ingvild Sinovy ​​​​Midtskogen e Kirsti Gresley. C’erano tre donne polacche tra le prime dieci. Anna Twardosh si è classificata settima (89,5 e 93 m), ottava – Nicole Kunderla (92,5 e 88 m) e decima – Natalia Slovic (due volte 87 m). Anche Polina Ceslar ha registrato un ottimo risultato: i salti di 84,5 e 83,5 metri le hanno dato il 12 ° posto.

Cooperazione polacco-ceca

La Bassa Slesia e la regione ceca di Liberec potranno candidarsi congiuntamente per l’organizzazione di eventi a livello di campionato. L’accordo su questo tema è stato firmato durante il forum economico organizzato a Karpacz dal maresciallo del distretto della Bassa Slesia e dallo atamano del distretto di Liberec. Le autorità regionali hanno promesso di realizzare lavori di ammodernamento dei centri di sport invernali e di sostenere gli atleti provenienti da Polonia e Repubblica ceca. Hanno inoltre annunciato la preparazione di attività congiunte finanziate con fondi propri e fondi dell’Unione Europea.

Oggi firmiamo un documento in cui dichiariamo la nostra disponibilità e disponibilità a collaborare nell’organizzazione di eventi sportivi internazionali. Integrandoci con la regione di Liberec, il nostro potenziale comune viene rafforzato. “Questa è un’ulteriore prova di molti anni di ottima collaborazione”, ha affermato il maresciallo Cezary Przybylski.

– Secondo l’accordo, la parte ceca prevede di fornire un sostegno finanziario per la ricostruzione del trampolino di Harrachov dal bilancio statale. Il Voivodato della Bassa Slesia, il Parco scientifico e innovativo della Bassa Slesia e la città di Szklarska Poręba modernizzeranno le piste da corsa a Jakości. Gli atleti provenienti dalla Polonia e dalla Repubblica Ceca potranno utilizzare l’infrastruttura del DCS e il moderno centro di biathlon di fondo e salto con gli sci di Harrachov. Ciò creerà la possibilità di richiedere in futuro il diritto di organizzare eventi sportivi per i campionati – afferma il servizio stampa dell’Ufficio del Maresciallo del Voivodato della Bassa Slesia.

Maggiori informazioni qui.

Adam Małysz a Lubawka

Martedì 5 settembre il presidente della Federazione polacca di sci, Adam Maisch, ha visitato il trampolino per trampolini HS-94 Krucza Skała. Il campione è arrivato al salto con gli sci con Maciej Maciusjak, coordinatore del Programma nazionale per lo sviluppo del salto con gli sci e della combinata nordica – “ORLEN Cerchiamo i successori del campione”. Questa è stata la prima visita di Adam Małysz a Lubawka.

READ  Forte aumento delle borse statunitensi: - Non siamo ancora fuori pericolo, ma crediamo di andare nella giusta direzione

– La visita di Adam Males è un passo cruciale verso la creazione di una nuova forma di tempo libero attivo e coinvolgente per i bambini e i giovani della nostra regione, in particolare l’allenamento di salto di base. Sappiamo però bene che qualsiasi investimento nel salto ostacoli non può essere fatto esclusivamente con i fondi del Comune, ma deve passare attraverso il sostegno dei fondi centrali. “Siamo lieti che il Presidente abbia promesso di fornirci un aiuto concreto in questo settore”, afferma il consigliere Rafael Chora.

Dettagli qui.

Il nuovo ruolo di Maciusiak

– Rimarrò nella Federazione polacca di sci – ha dichiarato Maciej Maciusiak, che ha assunto l’incarico di coordinatore del Programma nazionale per lo sviluppo del salto con gli sci e della combinata nordica – “ORLEN stiamo cercando i successori dei campioni”.

– Abbiamo mantenuto Maciej Maceuciak nelle nostre fila. La forma di Al-Taawoun oggi è semplicemente fantastica, ma secondo noi è un ottimo allenatore con esperienza in coppa. Abbiamo pochi allenatori delle nazionali, quindi dobbiamo ingaggiarli. L’altro motivo è che ci concentriamo maggiormente sulle attività ambientali, ovvero sullo sviluppo di squadre sportive, arene e scuole. Oltre alle Nazionali, ne servono di belle. I suoi compiti principali saranno la cooperazione locale per cercare il modo migliore per sviluppare il Programma Nazionale di Salto e lo sviluppo congiunto dei paesi nordici – “ORLEN Stiamo cercando successori dei maestri” e per supportare i concorrenti. In modo che possano poi unirsi alle squadre nazionali, – spiega Jan Winkel, segretario generale della Federazione polacca di sci. E altro ancora qui.

È possibile prenotare i biglietti per TCS

I biglietti in prevendita esistenti per il Torneo dei Quattro Trampolini sono già stati messi in vendita su Tickets.vierschanzentournee.com e offrono due nuove opzioni di acquisto. Per i primi lanci a Oberstdorf (29 e 30 dicembre) i biglietti individuali per la competizione e le qualificazioni sono già disponibili dall’inizio delle vendite. Altrove: Garmisch-Partenkirchen, Innsbruck e Bischofshofen, le prevendite sono distribuite nel tempo. Attualmente esistono i cosiddetti biglietti combinati validi per le qualificazioni e le competizioni. Ne abbiamo scritto di più qui.

Sfortuna per gli aspiranti svedesi

– Non pensavo che sarei salito sul podio qui. “Pensavo che forse avrei potuto entrare nella top 10”, ha detto Frida Westmann, che ha vinto uno storico podio in Coppa del Mondo a Wisla meno di un anno fa. Da allora il giocatore ha avuto problemi a causa di infortuni. Oggi, quando ha iniziato a lavorare con la squadra norvegese, ha accusato nuovamente problemi di salute.

READ  Merith Solberg di Fellesforbundet ritiene che il fatto che gli affitti salgano di nuovo influenzi negativamente le persone - Dagsavisen

– Frida Westmann attende i risultati degli esami al ginocchio dopo l’allenamento al trampolino di Granassen. Incrociamo le dita – si legge in un post nel profilo ufficiale della squadra norvegese.

Stoch è finalmente sul canale Sportowy

Mercoledì scorso lo sciatore polacco di maggior successo, Kamil Stoch, è stato ospite del popolare programma “Hejt Park” sul canale Sportowy. L’intervista è stata condotta dal noto giornalista Tomasz Smokovsky.

Il tre volte campione olimpico ha parlato spesso del suo sport. La domanda era se riusciva a immaginarsi nelle arti marziali miste.

– Non sono qui per vendermi. Stai facendo qualcosa contro la tua volontà per fare soldi? Se qualcuno ha questo atteggiamento, mi dispiace per lui. Ma non lo sono, rispose brevemente Stoch.

Durante la conversazione è stata sollevata anche la questione della fine della sua carriera.

I momenti peggiori sono quando senti davvero che stai dando il massimo. Bene, fai tutto bene e provi anche a fare qualcosa di troppo, ma non funziona e non ci sono risultati. E in qualche modo, quando inizi a guardarti intorno, noti che le altre persone se la prendono con calma e fanno un buon lavoro. E inizi a chiederti che forse non è qualcosa che dovresti fare. Forse vale la pena fare qualcos’altro, perché probabilmente non sei tagliato per questo. E questa è la cosa peggiore che puoi fare, guardare di lato, analizzare (…) Si scopre sempre che il sole esce sempre dopo la tempesta – ha riassunto Camille Stoch.

La conversazione completa è qui.

Fonte: instagram.com/Sportowy Channel/PZN/Sportsinwinter.pl

Matthews Kroll

Ultimi messaggi da Matthaus Kroll (mostra tutto)

More articles

Latest article