Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Una deliziosa pizza alla griglia quest’estate

Con una base bella e croccante, il ripieno può essere variato all’infinito. Dai un’occhiata ai migliori consigli della chef MatPrat Anette Fjelleng Hansen per un’ottima pizza!

Secondo il sondaggio di MatPrat del maggio 2022, solo 2 norvegesi su 10 hanno provato a cuocere la pizza. La chef di MatPrat, Anette Fjelleng Hansen, pensa che il numero dovrebbe essere molto più alto dall’altra parte dell’estate. – Alla griglia per la cottura della pizza! Se hai una griglia che fornisce una temperatura sufficientemente alta, la pizza sarà quasi cotta in un forno per pizza italiano. Una pietra per pizza può essere un buon investimento per ottenere quel “crunch” in più su una base per pizza, ed è meglio usare una pala per pizza per rendere il lavoro più facile.

1. Farina

Prima di iniziare a grigliare, dovrai fare un po’ di preparazione in cucina. Fare l’impasto per pizza fatto in casa può essere semplice o avanzato: decidi tu quanto lavoro devi fare con esso, ma un impasto ben impastato rende la pizza facile. Puoi usare la normale farina di frumento nell’impasto, ma se scegli “Depo 0” o “Depo00”, otterrai un impasto più flessibile, morbido e arioso. Questo perché la farina ha una velocità di macinazione maggiore e assorbe più umidità. – È meglio usare una farina di frumento forte e impastare a lungo e bene, in modo che l’impasto sia elastico e buono da lavorare. Quando andrete a cuocere la crosta della pizza, ricordatevi di avere abbastanza farina, un mattarello e una pala per pizza sul tavolo. Se non hai una pala per pizza, puoi stendere con cura l’impasto su un mattarello e posizionarlo sulla griglia sottostante mentre è caldo, dice Fjeleng Hansen.

READ  La principessa "scomparsa" - NRK Urix - chiede alle autorità britanniche risposte su notizie e documentari stranieri

2. Guarnizione

Una volta che hai fatto l’impasto, l’unica cosa che ti trattiene è la tua creatività. Quindi puoi condire la tua pizza con una deliziosa salsa di pomodoro o una salsa per pizza bianca, ad esempio crème fraîche, peperone ed erbe fresche. – Preparate la salsa per pizza, rossa o bianca, tagliate tutti i condimenti e teneteli pronti per metterli sulla griglia della pizza mentre vanno. Varia con più formaggi in modo che la pizza abbia un sapore extra. Pomodori, cipolle e prosciutto sono i condimenti più comuni, ma le possibilità qui sono molte. Secondo l’indagine sul barbecue di MatPrat, i classici condimenti per pizza sono i classici peperoni, carne macinata, pancetta e funghi.

3. Festa barbecue!

Una volta che l’impasto e i condimenti sono pronti, puoi accendere la griglia. Posizionare la pietra per pizza sulla griglia ancora fredda in modo che la pietra si riscaldi gradualmente ed eviti che si spezzino. Che tu usi carbone o gas, accendi il fuoco intorno alla pietra, non direttamente sotto di essa. Quindi puoi cuocere la pizza a fuoco indiretto e la pietra non si riscalda, bruciando la pizza prima che sia cotta. – Quando la temperatura del grill è compresa tra 230 °C e 280 °C, è pronta per cuocere la pizza. Tieni abbondante farina sul bancone e usa le mani per cuocere la pizza della dimensione della pietra. Lasciare un paio di cm sul bordo esterno in modo da non spremere, si assicura una crosta ariosa e buona. Appoggiate la base sulla pietra aiutandovi con una pala per pizza. Friggere la base per un minuto prima di aggiungere il ripieno. Inizia con la salsa, poi il formaggio e poi la carne, il pesce o le verdure, dice Hansen. La prefrittura significa che il ripieno non scende sul fondo. Inoltre, è più facile spostare la pizza quando è già cotta. Se hai intenzione di cuocere più pizze, è meglio prima precuocere tutte le basi, quindi cuocere una pizza alla volta con i condimenti. A seguire – dipende un po’ dal calore – ma la pizza sulla griglia è pronta in pochi minuti!

READ  Suggerimenti sulle quote, Società delle Nazioni | Perché mai l'Inghilterra era favorita contro l'Italia?