Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Una famiglia norvegese crede che la loro nonna sia stata rapita dall’esercito israeliano a Gaza – NRK Urix – Notizie e documentari esteri

Una famiglia norvegese crede che la loro nonna sia stata rapita dall’esercito israeliano a Gaza – NRK Urix – Notizie e documentari esteri

-Era sempre gentile e gentile. La ammiro moltissimo”, dice Moataz Muhib Al-Nawati, 27 anni, di sua nonna, che ora è scomparsa senza lasciare traccia.

Secondo la famiglia di Al-Nawati, i soldati israeliani hanno preso la donna di 94 anni il 21 marzo.

In quel momento si trovava nella casa di famiglia nella zona di Al-Rimal, nel nord della Striscia di Gaza, a pochi chilometri dall'ospedale Al-Shifa.

Dispersa: secondo la famiglia, la nonna è paralizzata, è seduta su una sedia a rotelle e soffre di una grave demenza. Ora deve essere scomparsa senza lasciare traccia.

Foto: privata

La famiglia afferma che l'esercito israeliano ha detto loro che la donna anziana, paralizzata e affetta da grave demenza, sarà trasferita all'ospedale Al-Shifa, un'area che è sotto assedio israeliano dalla settimana scorsa.

Senza permettere a nessun familiare di accompagnarla.

– È una signora malata e anziana. Al-Nisa'i dice che ha bisogno dell'aiuto di mia zia.

NRK ha contattato l'IDF e ha presentato le critiche rivolte loro in questo caso. Hanno detto alla NRK che stanno lavorando per distruggere le infrastrutture di Hamas a Gaza e che stanno seguendo le leggi e i regolamenti internazionali per limitare i danni ai civili.

L'IDF afferma inoltre che è difficile fornire una risposta a una specifica persona scomparsa, soprattutto con le informazioni limitate fornite dalla NRK sulla donna.

Schermata di un video dell'esercito israeliano dell'operazione contro l'ospedale Al-Shifa a Gaza.

Schermata di un video dell'esercito israeliano di quella che dovrebbe essere la sua azione contro l'ospedale Shifa a Gaza.

Foto: Forze di difesa israeliane

Si suppone che la loro casa venga scassinata

Quattro mesi dopo che le forze israeliane avevano preso d'assalto per la prima volta il più grande ospedale di Gaza, l'ospedale Al-Shifa, sostenendo che Hamas aveva sede lì, le forze israeliane sono tornate la settimana scorsa.

Lo hanno giustificato con il fatto che membri di alto rango di Hamas avrebbero risieduto nell'ospedale e lo avrebbero utilizzato per condurre attacchi contro Israele.

Dopo l'assalto, le autorità israeliane avrebbero chiesto ai residenti del quartiere di Al-Rimal di evacuare la zona.

– A quelli di voi che risiedono nell'area di Al-Rimal, nell'ospedale Al-Shifa e nelle aree circostanti: per garantire la vostra sicurezza, dovete evacuare immediatamente verso ovest, ha scritto in arabo il portavoce dell'IDF Avichai Adraee. Su X 18 marzo.

Tra coloro che avrebbero dovuto essere esortati a evacuare c'era la famiglia Nawati.

Secondo Moataz Al-Nawati, le forze israeliane sarebbero entrate nella loro casa e avrebbero ordinato alle donne della famiglia di trasferirsi a sud.

Non potevano portare con sé la nonna.

Una foto di Moataz che guarda sua nonna

-Era sempre gentile e gentile. La ammiro moltissimo”, dice Moataz Muhib Al-Nawati, 27 anni, di sua nonna, che ora è scomparsa senza lasciare traccia.

Fotografia: Laik Hambali/NRK

Inoltre, gli uomini rimasti devono essere stati denudati e portati per l'interrogatorio. Si dice che siano stati successivamente rilasciati e che sia stato loro ordinato di evacuare la zona.

La NRK non può confermarlo, ma il corrispondente di Al Jazeera Ismail al-Ghoul, che era nella zona, può Ha confermato di aver assistito lui stesso a ciò.

-Siamo stati costretti a toglierci tutti i vestiti, sederci in ginocchio e mettere le mani dietro la testa per un'ora. Poi ci hanno ammanettato e bendato. Il giornalista ha detto dopo che l'incidente è durato dodici ore.

quartiere di Al-Rimal

Prima della guerra, il quartiere Rimal di Gaza era considerato uno dei quartieri più prosperi di Gaza. Ora gran parte della zona è in rovina.

Fotografia: Muhammad Abed/Agenzia France-Presse

Gli è stato chiesto di lasciare Dadi

Secondo Al-Nawati, l'esercito israeliano ha ordinato alla famiglia di lasciare la nonna a casa da sola.

Anche se la famiglia dice di aver implorato l'esercito israeliano di permettere a uno dei loro parenti di restare con loro.

Più tardi, i suoi parenti hanno visto i soldati trasportarla su una sedia mentre si recavano all'ospedale Al-Shifa.

– Perché pensi che l'esercito israeliano abbia preso tua nonna?

– Noi non sappiamo. Abbiamo sentito dire che l'esercito di solito consegna i prigionieri anziani alla Mezzaluna Rossa, ma questo non è stato confermato, dice preoccupato Al-Nasa'i.

Ora stanno cercando disperatamente informazioni su dove si trovi la nonna.

Come puoi stare qui in Norvegia adesso senza avere alcun controllo e non poter aiutare tua nonna che è a Gaza?

-È così triste sapere che non puoi fare molto al riguardo. È doloroso pensare che una donna di 94 anni affetta dal morbo di Alzheimer sia ora sola e separata dalla sua famiglia.

Moataz Al-Nawati

Al-Nisa'i chiede all'esercito israeliano di rassicurare la famiglia che la nonna tornerà sana e salva dalla sua famiglia.

Fotografia: Laik Hambali/NRK

Al-Nisa'i chiede all'esercito israeliano di assicurare loro che la nonna tornerà a casa sana e salva.

– Anche se nessuno è veramente al sicuro a Gaza per come stanno le cose adesso. Ma almeno è con la sua famiglia, a cui appartiene, dice.

Mezzaluna Rossa: – Molti di coloro che cercano i propri cari

Diverse fonti nell'area circostante l'ospedale Al-Shifa parlano di una situazione tragica poiché le persone rimangono intrappolate nelle loro case mentre si combatte con rabbia nelle strade.

Raed Al Nems, il portavoce ufficiale Mezzaluna Rossa, Dice che molti stanno cercando disperatamente i loro cari all’ospedale – dove molti palestinesi si sono rifugiati per sfuggire agli attacchi israeliani.

Ha anche detto a NRK che la Mezzaluna Rossa sta ora esaminando attentamente il caso della famiglia Nawati.

Al-Nims afferma che l'esercito israeliano ha arrestato molti civili nell'ospedale Al-Shifa, compresi anziani e bambini.

Raed Al-Nems, portavoce ufficiale della Mezzaluna Rossa

Raed Al Nims, portavoce della Mezzaluna Rossa, ha detto alla NRK che la situazione è caotica e che i soccorritori faticano a lavorare mentre gli attacchi israeliani continuano.

Foto: Mezzaluna Rossa

Secondo il portavoce, i soldati israeliani hanno arrestato pazienti e rifugiati.

Molti di loro saranno anche bambini e anziani.

Avete una panoramica del numero di detenuti?

No, ma abbiamo molte lettere di famiglie in cerca dei propri cari.

Dice che la situazione è caotica e che i soccorritori faticano a lavorare mentre gli attacchi israeliani continuano.

Un certo numero di membri della Mezzaluna Rossa palestinese sono stati martirizzati in un raid israeliano su un'ambulanza a Deir al-Balah

Røde Halvmåne ha detto a NRK che chiede di lavorare sulle operazioni di salvataggio. Diversi dipendenti sono stati recentemente uccisi negli attacchi israeliani.

Foto: Stringer/Reuters

Confronto tra ospedali e zone di guerra

Rabah, padre di cinque figli che ha parlato con Reuters, dice che l'area circostante l'ospedale sembra una zona di guerra.

Testimoni oculari che hanno parlato con Reuters hanno affermato che diversi corpi sono stati abbandonati nelle strade circostanti l'ospedale a seguito dell'assedio israeliano.

Un portavoce della Mezzaluna Rossa lo ha confermato a NRK.

I palestinesi fuggono, mentre sullo sfondo il fumo si alza dall'ospedale Shifa

Ai palestinesi dei quartieri circostanti l'ospedale è stato chiesto di evacuare l'area.

Fotografia: AFP

Riceviamo segnalazioni di corpi e feriti che giacciono sulle strade. Al-Nims afferma che l'esercito israeliano rifiuta alle squadre di soccorso l'accesso ai feriti e ai morti.

Secondo le persone all'interno dell'ospedale, chiunque si muova all'interno dell'ospedale corre il rischio di essere colpito dai cecchini israeliani.

Altri dicono anche che i pazienti e il personale non hanno accesso al cibo, all’acqua o all’elettricità.




28/03/2024 ore 11.52


28/03/2024 ore 11.53

READ  Questo è il norvegese accusato di omicidio in Grecia - NRK Norvegia - Una panoramica delle notizie da diverse parti del Paese