Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Unione Europea: torture diffuse nel carcere di Navalny

Unione Europea: torture diffuse nel carcere di Navalny

Alexei Navalny è raffigurato durante un processo digitale contro di lui l'11 gennaio 2024. Foto: VERA SAVINA / AFP / NTB

La parola “tortura” è stata usata 47 volte nelle 28 pagine dell'accusa dell'UE.

Lunedì l’Unione Europea ne ha approvato l’attuazione Sanzioni Contro diversi direttori e giudici delle carceri russe coinvolti nel caso Navalny, ha scritto lunedì sera la Reuters.

Si verifica il giorno dopo che Vladimir Putin è stato rieletto presidente con l’87% dei voti in un’elezione controversa.

Osservatore dell'Unione Europea Ho visto la bozza del nuovo elenco di sanzioni dopo la morte di Alexei Navalny il 16 febbraio. Scrivono che sono previste sanzioni per più di 30 persone.

Il critico del Cremlino è stato arrestato per la prima volta a Mosca prima di essere inviato in due diversi campi di pena. I direttori di tutte le carceri devono essere sulla lista.

L’elenco non menziona Putin, sebbene in precedenti dichiarazioni l’Unione Europea avesse già accusato direttamente il leader russo della morte di Navalny. Inoltre non chiarisce se Navalny sia stato ucciso direttamente o ucciso a causa delle dure condizioni carcerarie, ha scritto l'osservatore dell'UE.

READ  Nato su un aereo di evacuazione - 10.000 metri dal suolo - VG

La foto proviene dal campo di pena nella regione di Yamal-Nenets, dove è morto Alexei Navalny. Fotografia: Stringer/Reuters/NTB

Si dice che sia il “capo della punizione” che il medico capo del recente campo di concentramento, dove è morto Navalny, sono sulla lista dell'UE.

I nomi dovrebbero essere annunciati entro pochi giorni.

Gli agenti dell'FSB hanno tentato di uccidere Navalny mediante avvelenamento all'inizio di agosto 2020. Dopo essere stato ricoverato in ospedale a Berlino e essersi ripreso, ha scelto di tornare in Russia nel gennaio 2021, sapendo che sarebbe stato imprigionato.

Tra i metodi di tortura menzionati nel rapporto figurano “la privazione di cure mediche, percosse, isolamento per lunghi periodi e privazione di cibo”, nonché “l’iniezione di sostanze sconosciute”.

Lunedì Vladimir Putin ha partecipato alla celebrazione del decimo anniversario dell'annessione della Crimea tenutasi sulla Piazza Rossa. Fotografia: Alexander Zemljanichenko/AP/NTB

Il rapporto dell’UE menziona anche “condizioni di vita disumane” e “impedimento di acqua calda e indumenti in inverno”, con temperature che scendono fino a meno 30 gradi in questa regione dell’Artico, ha detto l’osservatore dell’UE.

Navalny aveva trascorso un lungo periodo nelle “celle di punizione” della colonia penale in cui si trovava prima di essere trasferito al Polo Nord nel dicembre 2023.

Ha aggiunto: “Il direttore della prigione federale ha emesso ordini personali per limitare la quantità di cibo che Navalny poteva acquistare durante la sua permanenza nel campo di pena”.

Bambole matrioska russe con leader russo/sovietici – da sinistra: Vladimir Putin, Dmitry Medvedev, Boris Eltsin, Mikhail Gorbachev e Leonid Brezhnev. Fotografia: Alexander Nemenov/AFP/NTB

Secondo l'Unione Europea, questa persona è stata poi promossa a maggiore generale in seguito al decreto di Putin pochi giorni dopo la morte di Navalny.

Vladimir Putin ha confermato domenica, dopo aver vinto le elezioni, di essere coinvolto in un possibile scambio di Alexei Navalny con dei russi arrestati in Occidente.

Media russi indipendenti un'agenzia Ha scritto che Putin ha discusso la questione poche ore prima della morte del critico del Cremlino.

READ  La scoperta del virus Marburg in Africa occidentale | Lettere di notizie

Si dice che Putin abbia avuto un incontro personale con l'ex proprietario del Chelsea Roman Abramovich, che in diversi contesti ha assunto il ruolo di negoziatore. Una fonte sostiene ad Agenstvo che Putin ha chiesto uno scambio di opinioni in questo incontro.

Il noto giornalista investigativo Christo Grozev ha affermato che ciò serviva solo a nascondere i piani di omicidio.

Vladimir Putin con il ministro della Difesa Sergei Shoigu (in uniforme militare) e l'ammiraglio Nikolai Yevmenov. In Russia circolano voci secondo cui Yevmenov è stato licenziato dalla carica di comandante della Marina. Fotografia: Mikhail Klementiev/AFP/NTP

L'ex collega stretto di Navalny, Maria Pevchikh, e diversi media avevano precedentemente scritto che Navalny avrebbe dovuto essere sostituito dal “killer di biciclette” del Tiergarten di Berlino, Vadim Krasikov, condannato all'ergastolo in Germania.

Krasikov appartiene presumibilmente a uno dei servizi segreti di Putin ed è quindi di grande valore per il regime del Cremlino. Secondo i media indipendenti Medusa È un ufficiale del Servizio di Sicurezza Federale, lo stesso posto in cui si dirigeva Putin all’epoca?

La vedova di Navalny, Yulia Navalnaya, ha detto che Putin è responsabile della morte dell'uomo. Lo hanno affermato diversi leader occidentali. Il capo dei servizi segreti esteri russi, Sergei Naryshkin, aveva dichiarato che Navalny era morto naturalmente. Il portavoce di Putin, Dmitry Peskov, domenica ha negato le accuse di Navalnaya.

43 paesi, inclusa la Norvegia, ce l’hanno Cercasi indipendente Controllo internazionale sulla morte di Navalny nel campo di pena.

Il ministro degli Esteri dell'Unione europea Josep Borrell ha suggerito di intitolare le sanzioni dell'UE per le violazioni dei diritti umani con il nome di Navalny. Ci sono circa 80 persone e organizzazioni in questo elenco.