Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Voglio creare più spazio per la virilità

strana estate

Adam Schgulberg non cancella la mascolinità, ma crede che ci sia spazio sia per la mascolinità che per la femminilità nello stesso corpo.

– Secondo la tradizione, anche quest’anno Blikk ha una rubrica estiva. Di norma è tiepido, ma quest’anno è difficile non affrontare la sparatoria di Oslo del 25 giugno. L’orgoglio non era quello che pensavamo quest’anno. come va?

– E’ stato un po’ complicato. Lo ammetto. È arrivato a ondate di impotenza e un po’ di vuoto. Ma allo stesso tempo ci sono anche grandi ondate di appartenenza, unione e amore. Quindi andrà bene.

– Quest’anno è uno strano anno culturale. Allora, qual è stata la tua migliore esperienza di cultura queer finora?

– Oh, ce n’erano così tanti! Tutto da “Espen Loves Judy” al Det Norsk Teatree, a Big Daddy Karsten allo Spakersupa durante l’Oslo Pride. Ma devo davvero presentare Niles Beach nell’opera. Era coperto di arcobaleni mentre arrivavi. Sto cercando di godermi il maggior numero possibile di eventi bizzarri quest’anno, dal momento che l’anno prossimo si torna all’anno culturale etero gay-free. Visiterò anche Røros Pride, Son Pride e Agder Pride, quindi è ancora possibile ottenere molti punti salienti della cultura queer quest’anno. Inoltre, ho la prima di “Adam Setter Skapet På Plass”, diretto da Terje Sporsem, l’8 settembre a Oslo, New York.

Qual è la tua canzone preferita quest’estate?

– “Fisicamente” con Dua Lipa Il mio uomo ha iniziato a ballare quest’estate, devo ammetterlo. Non che sia difficile andare avanti, ma c’è qualcosa nelle canzoni che hanno un po’ di nostalgia degli anni ’80.

Cosa stai leggendo/guardando quest’estate?

– Sto leggendo la mia sceneggiatura, quindi cerco a turno di guardare un film mentalmente morto di tanto in tanto. Gli piace andare al cinema. Il migliore finora è l’ultimo film della serie Jurassic Park.

– La lotta continua! Qual è la tua passione anormale?

Voglio aiutare a creare più spazio per la mascolinità. Smettere di sentire che si sta regolando la propria femminilità per vergogna. Questo non significa che io annulli la mascolinità, ma che c’è spazio per entrambe le parti nello stesso corpo.

READ  Anticristo nella famiglia reale