Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Voyager Digital: la piattaforma Crypto interrompe il trading, i depositi e i prelievi

La piattaforma di trading digitale Voyager Digital ha temporaneamente sospeso tutti gli scambi, depositi e prelievi dalla sua piattaforma. Hanno partecipato in una dichiarazione pubblicata sabato sera, ora norvegese.

Stephen Ehrlich, CEO di CNBC.

Difficoltà incredibile: Stephen Ennerlich, CEO di Voyager Digital, ha scelto di smettere di fare trading, prelevare e depositare sulla sua piattaforma a causa delle difficili condizioni di mercato. Foto: Reuters/Brendan McDermid

Questa notizia arriva pochi giorni dopo che un cliente Voyager non è riuscito a rimborsare un prestito del valore di diverse centinaia di milioni di dollari. Ciò solleva preoccupazioni sulla capacità dei mutuatari di pagare ai prestatori ciò che devono e sull’effetto di contagio che questa tendenza potrebbe avere sul settore.

Le due criptovalute più scambiate, Bitcoin ed Etherum, sono scese di oltre il 70% rispetto ai livelli massimi di novembre. Ciò ha portato a turbolenze di mercato e problemi per molte piattaforme.

“Stiamo lavorando intensamente per rafforzare il nostro bilancio e cercare altre alternative in grado di soddisfare i requisiti di liquidità dei clienti”, ha affermato Ehrlich nella dichiarazione della società. CNBC.

Una dichiarazione dal loro sito Web afferma che i valori crittografici dell’azienda erano di $ 685 milioni, rispetto ai $ 1.120 milioni ricevuti dalla piattaforma in prestito.

Finora, possono vedere che le due più grandi criptovalute del mondo non sono interessate dalle notizie. Bitcoin è aumentato di circa il 2% ed Ethereum è sceso di circa lo 0,8% da quando la notizia è diventata pubblica.

La notizia della sospensione degli scambi di Voyager arriva meno di un mese dopo i prelievi sospesi dalla piattaforma annunciati dalla rete rivale Celsius, a causa delle difficili condizioni di mercato, secondo CNBC.

READ  Recensione: Elena Ferrante "Dentro i margini"

Celcius deve ancora annunciare i piani specifici che devono riprendere a fare trading sulla piattaforma.

  • La piattaforma crittografica quotata è iniziata nel 2018 e ha sede negli Stati Uniti.
  • Ottieni oltre cento diversi prodotti relativi alla criptovaluta da scambiare sulla loro piattaforma.