Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Windows 11 beta può essere installato qua e là

Molto è stato scritto ampiamente sui nuovi requisiti hardware per Windows 11, ma come menzionato in precedenza da Digi.no, le prime build ufficiali di Windows Insider per il prossimo sistema operativo non sono interessate da tutti questi requisiti.

Ciò ha consentito ad alcune persone di installare la prima versione beta su dispositivi che il sistema operativo potrebbe non eseguire.

lampone

Tra questi dispositivi ci sono il Raspberry Pi 4 e il Raspberry Pi 400. Questi sono piccoli computer che sono poco più di un piccolo circuito stampato con pochi connettori.

Una delle cose che lo rende possibile è che Windows 11 è disponibile anche per i dispositivi ARM. Ufficialmente, il sistema operativo supporta solo alcune famiglie di processori Qualcomm, ma non sembra avere problemi ad avviare, ad esempio, il chip di sistema Broadcom BCM2711 nel Raspberry Pi 400.

Come questo può essere fatto è ben descritto nel video qui sotto.

Un altro video simile Si può trovare qui. Per chi preferisce testo e immagini, Tom’s Hardware ha creato la sua recensione su questa pagina.

Nuova vita per i telefoni cellulari Windows?

Ciò che è ancora più sorprendente è che un gruppo di studenti è stato anche in grado di installare su un vecchio telefono Windows. Questo è il Microsoft Lumia 950 XL, lanciato nel 2015.

Secondo uno degli studenti, Gustave Monce, solo la serie di smartphone Lumia 950 può essere utilizzata per questo scopo, poiché questa serie è l’unica con un chip di sistema basato su ARM64. Il processore a 32 bit non è supportato.

Progetto di quattro anni

Progetto studente richiesto Lumia WOA (Windows On ARM), è vero, non è esattamente nuovo. È stato creato per consentire l’esecuzione di Windows 10 su Lumia mobile. Quindi la maggior parte del lavoro per far funzionare Windows 11 sulla macchina era già pronto.

READ  Days Gone Manager: - Se ti piace un gioco devi fottermi, compralo a prezzo pieno

Secondo The Verge, che ha discusso del progetto, era necessario tra l’altro che gli studenti facessero reverse build su alcuni driver per far funzionare i sistemi operativi.

A causa delle differenze tra Windows 10 e Windows 11, ci sono alcune funzioni fornite dal telefono cellulare che attualmente non funzionano molto bene in quest’ultimo sistema operativo. Ciò include l’utilizzo della fotocamera e l’invio di messaggi di testo.

A parte questo, Windows 11 sembra funzionare bene sia su Raspberry Pi che su Lumia, purché supportino ARM64.