Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Zelenskyj fortemente contro la NATO – VG

Il presidente ucraino comunica con la NATO dopo il vertice di venerdì. L’alleanza di difesa è accusata di aver dato il “via libera” ai bombardamenti del Paese.

Inserito:

Diversi giorni fa, il presidente Volodymyr Zelensky ha chiesto alla NATO di imporre una no-fly zone sull’Ucraina.

Ciò significa inviare aerei da combattimento della NATO in Ucraina, cosa che la NATO si rifiuta di accettare, dopo la riunione dei ministri degli esteri degli Stati membri di venerdì.

Semaforo verde per bombardare

Oggi, la NATO ha dato il via libera al bombardamento di città e villaggi ucraini rifiutandosi di imporre una no-fly zone. Il presidente dice: avresti potuto chiudere lo spazio aereo.

Afferma che le persone che moriranno dal giorno in cui verrà presa questa decisione moriranno anche a causa della NATO, secondo il quotidiano ucraino. Ukrinform.

Tutte le persone che moriranno da oggi moriranno a causa tua. È a causa della loro debolezza e della loro mancanza di unità, ha detto Zelensky Asso.

Stoltenberg: – Non fa parte della lotta

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg è stato chiaro sul ruolo della NATO dopo la riunione di venerdì.

Non facciamo parte di questo conflitto, ma abbiamo la responsabilità di garantire che non si intensifichi e si diffonda dall’Ucraina. Sarebbe più distruttivo e più pericoloso.

Sottolinea che la missione della coalizione è di mantenere la sicurezza dei suoi trenta paesi.

Zelensky descrive il vertice come un incontro debole e perdente.

Vediamo che non tutti considerano la lotta per la libertà in Europa la loro priorità principale.

– Nove giorni fa abbiamo assistito a una guerra difficile. Le nostre città vengono distrutte, la nostra gente ei nostri bambini, le aree residenziali, le chiese, le scuole vengono abbattute. Tutto ciò che dà alle persone una vita normale viene fotografato. Aggiunge con entusiasmo che i paesi della NATO vogliono che ciò continui, sapendo che nuovi bombardamenti e nuove vittime sono inevitabili.

READ  Pertanto, non condannano Putin - VG

Conclude che abbiamo sanguinato per un’Europa comune e una libertà comune.

Non sono membri della NATO

L’Ucraina non è membro della NATO. Per molto tempo c’era grande scetticismo tra la popolazione riguardo a questa appartenenza. La svolta nell’opinione pubblica è arrivata quando la Russia ha annesso la Crimea e ha fornito sostegno ai ribelli filo-russi nell’Ucraina orientale nel 2014.

Anche all’interno dei 30 Stati membri della Nato c’era grande scetticismo circa l’adesione all’Ucraina, proprio per il timore di un’escalation del conflitto con la Russia.

Nel 2019, l’Assemblea nazionale ha deciso che l’adesione alla NATO e all’UE sono obiettivi strategici per l’Ucraina. Un sondaggio d’opinione condotto da Istituto Internazionale di Sociologia di Kiev A dicembre 2021, il 59% degli intervistati è favorevole all’adesione alla NATO. Il 28 per cento si oppone. Comunque oggi aiuta un po’.

Pochi giorni fa, nel bel mezzo della guerra, Fare domanda al Presidente per l’adesione dell’Ucraina all’UE. Secondo un esperto del settore, questo processo può richiedere diversi anni.