Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

13 buone serie per la primavera

Serie primaverili qui.
immagine: folla

Presto il sole competerà con lo schermo, ma la primavera TV offre cibo delizioso in abbondanza per la persona amata.

Pensi che sarebbe bello trovare un angolo divano anche se le giornate si fanno più luminose? Abbiamo dato un’occhiata alla serie primaverile. Elisabeth Moss è tornata e sono stati apprezzati anche due dolci svedesi.

Con Stranger Things è iniziato anche il conto alla rovescia per il quarto e penultimo round.

“Cavalli lenti” (Apple TV)

Un thriller umoristico sullo spionaggio in cui Gary Oldman interpreta il capo di un dipartimento dell’intelligence britannica, che è una terra desolata per agenti incompetenti. Nonostante ciò, la sua banda di spie maldestre finisce spesso al centro di eventi ricchi di azione.

Foto

Nuova serie nel mondo di “Orphan Black”

“Fuorilegge” (Amazon Prime)

Foto

Stephen Merchant è tornato con il suo progetto televisivo. Attenzione ai “fuorilegge”.
immagine: Taylor Jewell / Invision / AP

Una serie comica su una banda divertente, interpretata da Stephen Merchant e Christopher Walken, tra gli altri, che devono fare il servizio alla comunità insieme. La serie è il partner di lunga data di Ricky Gervais, Stephen Merchant, il primo progetto in quasi dieci anni.

“Siamo in villa” (Scopri +)

Foto

Matthias Nordqvist interpreta un uomo che ha avuto la sua parte di lotta nel mezzo di una villa idilliaca nella serie svedese “Vi i villa”.
immagine: Scopri +

Matthias Nordqvist interpreta un uomo che non prospera nella villa idilliaca. Quando la figlia è vittima di bullismo, perde ogni controllo e inizia – in vari modi – a molestare i vicini. Henrik Schäfert ha diretto la serie svedese.

“Tokyo Vice” (HBO Max)

Foto

Qui vediamo Ansel Elgort in una scena del film “Tokyo Vice”.
immagine: Eros Hoagland/HBO

Ispirato da una storia vera, Ansel Elgort interpreta un giornalista americano coinvolto nella mafia giapponese. Michael Mann ha diretto il pilot della serie.

Foto

La controversa realtà dell’amore ha una nuova stagione

“Anatomia di uno scandalo” (Netflix)

Foto

Sienna Miller interpreta la moglie di un politico dal tempo duro in “Anatomy of a Scandal”.
immagine: Anna Christina Blumenkron/Netflix

Sienna Miller interpreta Sophie, la moglie dell’illustre politico, la cui vita va in pezzi quando suo marito viene accusato di un grave crimine. La serie è basata sull’omonimo libro di Sarah Vaughan.

“Ruggito” (Apple TV)

Foto

Alison Brie recita nella serie antologica “Roar”.
immagine: Jordan Strauss / AP / TT

Una serie antologica composta da otto episodi separati, descritti come “storie femministe divertenti e oscure”. Con Nicole Kidman, Alison Brie, Cynthia Erivo e altri. E dietro c’è lo stesso gruppo che ci ha dato il “bagliore”.

Foto

722 episodi: Presentazione del primo personaggio dei Simpson

“Russian Doll” stagione 2 (Netflix)

Foto

Natasha Lyonne ritorna nella seconda stagione di “Russian Doll”.
immagine: Netflix

Nella prima stagione di Russian Doll, Nadia (Natasha Lyonne) finisce in un loop temporale, dovendo rivivere la propria morte più e più volte. La nuova stagione inizia con la meno confusa Nadia, che gioca contro il tempo in una stazione della metropolitana.

“Gaslit” (Premiere il 24 aprile, STARZ PLAY)

Sean Penn interpreta il procuratore generale del presidente Nixon John N. Mitchell e Julia Roberts interpreta sua moglie Martha nella serie che descrive gli aspetti più oscuri dello scandalo Watergate degli anni ’70.

Foto

Il terzo titolo Netflix più popolare di tutti i tempi

“Noi possediamo questa città” (Premiere il 25 aprile, HBO Max)

Foto

John Berthal interpreta la corrotta polizia di Baltimora in We Own This Town.
immagine: HBO

Qui sono stati filmati gli alti e bassi del dipartimento di polizia di Baltimora, sulla base di un’indagine del giornalista del Baltimore Sun Justin Fenton. La sceneggiatura è stata scritta, tra le altre cose, dal creatore di “The Wire” David Simon.

“The Show” (Premiere il 28 aprile, Paramount+)

La mini-serie biografica descrive le esperienze del produttore Albert S. Rudy nella produzione del film classico Il padrino. Nei ruoli vediamo, tra gli altri, Miles Teller, Matthew Goode e Juno Temple.

Foto

Ora il tempo per la TV è pronto

“Shining Girls” (prima del 29 aprile, Apple TV)

Foto

Elisabeth Moss interpreta la giornalista nel thriller Shining Girls.
immagine: Richard Shotwell / AP / TT

In questa serie thriller, Elizabeth Moss interpreta una giornalista che indaga su una serie di omicidi a Chicago, che scopre di avere legami con il suo passato. La serie è basata sul romanzo “The Shining Girls” firmato da Lauren Beukes, ma gli eventi della serie si svolgono nel presente.

“Clark” (Premiere il 5 maggio, Netflix)

Foto

La serie Netflix Clark ti racconta la storia che ha dato origine al termine Sindrome di Stoccolma.

La straordinaria vita del famoso criminale Clark Olofson è diventata una serie TV in cui Bill Skarsgård interpreta il ruolo del protagonista. La serie segue l’uomo che ha dato origine al termine Sindrome di Stoccolma, diretto da Jonas Åkerlund. Nei ruoli vediamo anche Adam Lundgren, Bjorn Gustafsson, Sandra Ellar e Wilhelm Blomgren.

“Stranger Things”, Stagione 4 (Premiere il 27 maggio, Netflix)

La quarta stagione della serie TV “Stranger Things” sarà presentata in anteprima mondiale su Netflix il 27 maggio. Secondo i creatori della serie Matt e Ross Duffer, questa canzone è stata la più impegnativa, ma anche la più divertente, in termini di creazione. Questo è il penultimo capitolo della popolarissima serie Netflix, ricca di riferimenti anni ’80 ed elementi soprannaturali.

READ  Incontri con Brad Pitt