Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

15 milioni di dosi distrutte: nuovi dettagli sullo scandalo

Mercoledì, le autorità statunitensi hanno rilasciato documenti che dimostrano che la società farmaceutica Johnson & Johnson nel giugno 2020 sapeva che c’era un enorme rischio associato alla produzione in un impianto di vaccini a Baltimora, secondo il quotidiano britannico The Guardian. Washington Post.

Mesi dopo, nel marzo 2021, l’azienda farmaceutica ha scoperto che 15 milioni di dosi del suo vaccino Corona erano state accidentalmente distrutte e dovevano essere scartate.

L’azienda farmaceutica Janssen fa parte di Johnson & Johnson. Pertanto, il loro vaccino Corona è spesso indicato come il vaccino Janssen in Norvegia e in Europa.

Volontario: Il direttore sanitario Bjørn Guldvog afferma che non consiglierà un vaccino Janssen rispetto ai vaccini a mRNA, per quanto riguarda la questione dei vaccini Janssen volontari. Video: Edward Steinlund
Mostra di più

Sondaggi

I documenti hanno rilasciato un comitato che è stato istituito per indagare sull’incidente e sugli errori di produzione commessi da Emergent BioSolutions, che produce le dosi di vaccino Johnson & Johnson negli Stati Uniti.

Il comitato scrive in uno rapporto Emergent è stato avvertito in diversi casi nel 2020 che c’era un rischio significativo di contaminazione nella pianta. Le avvertenze sono arrivate durante le ispezioni interne e durante le ispezioni da parte di FDA, Johnson & Johnson e AstraZeneca.

Nell’impianto pollinico in questione si è riscontrato, tra l’altro, che sono frequenti i problemi legati alla putrefazione, all’igiene e alla formazione del personale. “La strategia di prevenzione dell’inquinamento della fabbrica di vaccini è difettosa”, ha dichiarato Johnson & Johnson in una revisione del giugno 2020.

Avvertimento: Bent Høie è pronto. Non farlo quando ti viene offerto un vaccino Corona. Foto: Edward Stenlund / Dagbladet TV.
Mostra di più

scusate

Il Washington Post ha scritto che un altro rapporto nel giugno 2020 commissionato dall’amministrazione Trump affermava che la produzione del vaccino Emergent era stata messa a grande rischio a causa della necessità di acquisire rapidamente nuovi dipendenti.

READ  Kahoot sta valutando un collocamento privato di 25 milioni di azioni - E24

Abbiamo implementato una serie di misure, afferma il CEO di Emergent Robert Kramer, e afferma che ciò include lo spostamento della produzione del vaccino AstraZeneca, che è stato fatto anche nello stabilimento di Baltimora.

– Ci scusiamo per la nostra mancanza di controllo e vi assicuro personalmente che faremo quanto necessario per riprendere la produzione in modo sicuro.

Kramer dice che nessuna delle dosi di Emergent BioSolutions è stata resa disponibile negli Stati Uniti.

Alcune settimane prima che lo scandalo venisse scoperto, Kramer aveva venduto dieci milioni di dollari di azioni della sua compagnia privata, ma ha detto che la vendita era predeterminata e fatta automaticamente, e quindi non aveva nulla a che fare con l’incidente.

Distribuzioni: Il governo seguirà le raccomandazioni del NIPH e ridistribuirà i vaccini a 24 comuni gravemente colpiti dall’epidemia, secondo il ministro della Salute.
Mostra di più

Vaccino Janssen

Il vaccino coronarico di Johnson & Johnson, spesso indicato come vaccino Janssen, è stato approvato dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA). Tuttavia, il vaccino è associato agli stessi effetti collaterali rari e gravi del vaccino AstraZeneca, e quindi il vaccino è stato temporaneamente sospeso nel programma di vaccinazione norvegese.

La condizione rara ma grave è chiamata BIANCA ed è caratterizzata da coaguli di sangue, basso numero di piastrine e sanguinamento. Negli Stati Uniti d’America, si stima che 0,7 su 100.000 donne di età inferiore ai 50 anni sviluppino la VITT a seguito della vaccinazione con il vaccino Janssen.

Tuttavia, il governo ha deciso che un individuo potrà scegliere un vaccino Janssen in Norvegia. Questo schema sarà implementato dopo che la Direzione norvegese della sanità avrà indagato se dovrebbero esserci linee guida per chi dovrebbe essere in grado di fare questa scelta e come il servizio sanitario dovrebbe informare le persone che devono affrontare questa scelta.

READ  Ricaricare la Volvo C40 - Aumenta l'autonomia