Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

60 anni da quando Bredesen fu incoronato campione del campionato italiano:

60 anni da quando Bredesen fu incoronato campione del campionato italiano:

Greensen (Modern/Netafiesen): l'ex professionista italiano Per Bredesen ha recentemente ospitato il podcast Toppfotball. Il pioniere del calcio, con un totale di oltre 200 partite per cinque diversi club italiani, alza il velo su come passare dalla Norvegia e Oren Horten all'Italia e alla Lazio.

Leggi anche: Nettavisen lancia la collaborazione con il podcast Toppfotball

Oltre alla Lazio, Bredesen ha visitato anche club come l'Udinese, il Milan, il Bari e il Messina.

Con compagni di squadra come Juan Alberto Chavino e Cesar Maldin al Milan, non c'è dubbio che Bredesen giocasse al fianco di alcuni dei migliori calciatori del mondo dell'epoca.

Diventa il campione della serie

Nel podcast Bredesen parla, tra l'altro, della stagione 1956/57 con il Milan. Divenne poi il primo – e finora unico – norvegese a vincere il campionato italiano. Bredesen e il suo Milan hanno avuto una dura battaglia contro Firenze quella stagione, ma alla fine hanno chiuso a sei punti dai Firenze.

– È stato un anno fantastico, dice Bredesen.

Continua a parlare della partita tra Milan e Inter, dove sugli spalti c'erano 90.000 persone.

Alla fine la stagione si chiude con il Milan, strisce rossonere, incoronato campione del campionato italiano.

– Dopo non ci è stato possibile andare in città. È stato bellissimo. Spero che un altro norvegese venga lì e provi quello che ho passato io. Ha fatto carriera in Italia, uno dei migliori paesi calcistici al mondo. “Era un sogno”, dice Bredesen.

La parte in cui Bredesen parla del campionato di serie può essere ascoltata dalle 24:00 sul podcast.

Adatto per il premio come miglior uomo

La Lazio è diventata il primo club di Bredesen in Italia. Con il club della capitale, Bredesen ha giocato quasi un centinaio di partite, prima della trasferta all'Udinese.

READ  La reazione di Luis Enrique alle domande di Mbappe

Descrive l'intenso interesse per il calcio nella capitale italiana.

“Era quasi inutile passeggiare per il centro di Roma dopo aver vinto le partite”, dice.

Bredesen racconta anche la routine di procurare un abito nuovo al miglior giocatore in campo.

– Mi è stato consegnato l'abito del miglior giocatore in campo, cosa che mi capitava di tanto in tanto, dice Bredesen, e prosegue descrivendo la prima volta che ha dovuto ricevere l'abito del premio:

-Sono venuto guidando la mia nuova Studebaker. Era completamente nero con le persone. Pensavo ci fosse stato un incidente, ma poi è arrivata la polizia e ha detto che mi aspettavano da molto tempo.

“La polizia ha fermato tutto il resto del traffico e mi ha fatto cenno di andare avanti”, continua.

La parte in cui Bredesen parla dell'interesse per il calcio romanista, e della premiazione delle maglie, si potrà ascoltare a partire dalle 28:00 sul podcast.

Puoi leggere ulteriori informazioni sul podcast Toppfotball su Twitter E Facebook. Tutti gli episodi sono disponibili tramite podcast Pagina su iTunes.