Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

9 paia di auricolari convenienti, primavera 2024 – Auricolari wireless a metà prezzo

9 paia di auricolari convenienti, primavera 2024 – Auricolari wireless a metà prezzo

Prodotti in questo test

Negli ultimi anni c’è stato uno sviluppo straordinario nei tappi per le orecchie completamente wireless. La tecnologia è semplicemente maturata ed è evidente anche nei modelli più convenienti.

In questo test, esaminiamo nove paia di auricolari wireless, che costano tutti meno di 2.000 NOK. Tuttavia, non manca affatto di funzioni importanti o di un buon suono.

Il denominatore comune è il supporto per Bluetooth 5.2 o successivo, garantendo una trasmissione wireless stabile e a basso consumo. Molti con la custodia di ricarica offrono una durata totale della batteria fino a 30 ore, altri di più. 5-7 ore di riproduzione continua solo con gli auricolari sono diventate uno standard.

Foto: Geir Gerben Nordby

Tappi per le orecchie con controllo del rumore

Anche la cancellazione attiva del rumore sta diventando sempre più popolare, anche a un costo ragionevole. Solo uno dei nove candidati al test in questo test non aveva questa caratteristica a bordo, anche se in questo ambito si sono riscontrati diversi gradi di efficacia.

Altrettanto importante è il supporto per le modalità surround basate su DSP, che lasciano entrare il suono dall'esterno quando ne hai bisogno, senza dover togliere gli auricolari dall'orecchio. Questo è essenziale per sentire cosa succede intorno a te quando sei in mezzo alla gente. Due delle coppie in questo test sono di tipo aperto e non necessitano di questa funzione. Tutti gli altri ce l'hanno.

Codec per migliorare il suono

Sul fronte audio, la maggior parte dei modelli supporta un audio migliore tramite codec Bluetooth come AAC, com.aptXOppure LDAC o LC3 – o una combinazione di questi.

READ  PlayStation Lager The Last of Us-remake frem per Days Gone 2

Alcuni offrono un suono molto buono fin dal primo utilizzo, mentre altri richiedono alcune regolazioni tramite le app mobili fornite con l'equalizzatore.

Tra i nostri nove candidati troviamo sia marchi con una lunga esperienza nel settore audio, sia nuovi arrivati ​​che vogliono intraprendere la lotta contro marchi affermati. Abbiamo testato il suono delle chiamate, la funzionalità e, non ultimo, la qualità del suono in una miriade di generi musicali.

Continua a leggere il nostro grande quiz di gruppo, per scoprire chi emergerà vittorioso e chi offre il miglior rapporto qualità-prezzo, sia che tu stia ascoltando hip-hop o musica classica!

Prima pagina del kit di test dei tappi per le orecchie su Internet GeirNordby
Foto: Geir Gerben Nordby

Latenza più bassa disponibile per Bluetooth

G-Lab G-Buds Mini

Belkin SoundForm Pulse

Cuffie Samsung Galaxy FE

Huawei Buds gratuiti 5

JBL LiveFlex

Tecnologie EAH-AZ40M2

Asso creativo di Orvana

Auricolare gratuito Pro 3

Philips TAT3508

200 ms (SBC, modalità filmato)

300 ms (SBC)

300 ms (SBC)

250 ms (CAA)

400 ms (AAC/SBC)

300ms (LDAC)

50 ms (aptX, bassa latenza)

50 ms (modalità gioco)

500 ms (SBC)

Prodotti in questo test

I più piccoli

I JBuds Mini sono probabilmente i più piccoli auricolari true wireless che abbiamo testato.

Forma piccola ed elegante, prezzo basso e regolazione del suono. Oceano Sonoro.

Manca la cancellazione attiva del rumore. La qualità delle chiamate non è impressionante. L'audio non modificato è domato.

Leggi l'intero test

Tutto ciò di cui hai bisogno – su carta

Con la riduzione attiva del rumore a quattro diversi livelli e un equalizzatore a 6 bande, il terreno dovrebbe essere pronto per buone esperienze audio. Ma Phillips non riesce ad arrivare a riva.

La riduzione attiva del rumore e il suono ambientale sono belle aggiunte e le opzioni di equalizzazione sono abbastanza rispettabili.

È stato un po' difficile ottenere un buon suono. Il nostro modello aveva una connessione Bluetooth un po' instabile.

Leggi l'intero test

I Galaxy Buds sono convenienti

Se sei un fan dei Samsung Galaxy Buds, ma pensi che siano troppo costosi, questa potrebbe essere un'alternativa. Ma c'è qualcosa di cui dovresti essere consapevole.

Riduzione del rumore e funzione del suono ambientale. Buona durata della batteria e prezzo contenuto.

La gamma media del suono è troppo piccola e la regolazione dell'equalizzazione è insufficiente.

Leggi l'intero test

Buoni tappi per le orecchie aperti

Huawei dimostra che gli auricolari aperti possono suonare altrettanto bene di quelli chiusi.

Buon suono, soprattutto i bassi che sorprendono con i tappi per le orecchie aperti. Riduzione del rumore.

Non attenua il rumore tanto quanto il rumore chiuso e non ottieni nemmeno bassi potenti.

Leggi l'intero test

Audio spaziale

JBL Live Flex è un paio di tappi per le orecchie aperti, che non causano mai irritazioni. Con meno rumore di lavoro, non dovrebbero assolutamente essere esclusi.

Riduzione attiva del rumore nei tappi per le orecchie aperti. Elevato comfort, buone capacità di equalizzazione.

Manca un po' nella parte centrale della gamma media. Suono non così potente come con i tappi per le orecchie chiusi.

Leggi l'intero test

Sorprendentemente buono per il prezzo

Unknown EarFun offre ottimi auricolari per il prezzo e Free Pro 3 non fa eccezione.

Suono sorprendentemente buono. Bassa latenza per i giochi. Buone opzioni di equalizzazione. Ricarica senza fili.

Vuoi una gamma media più nitida fuori dagli schemi.

Leggi l'intero test