venerdì, Giugno 21, 2024

Alexander Amodet Source – È stato portato a letto

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."

ULLEVAAL STADION (Dagbladet): Tra i tanti eventi speciali della passata stagione, spicca per Alexander Amodt Kielde l’incontro con Arnold Schwarzenegger.

L’incontro unico si è svolto a Kitzbühel, la classica corsa in Austria in cui Kielde ha vinto.

scherzato sul ritorno dello shock


Schwarzenegger è sempre a Kitzbühel, ma Kilde è naturalmente sorpreso quando improvvisamente incontra “The Terminator” sulla sedia del comandante.

– Non è proprio nessuno, quindi sono stato sorpreso un po’ a letto. Sapevo che era lì, ma avvicinarsi, prendermi la mano e dire ‘tu sei l’uomo’… Non sono sicuro di essere stato tra noi, ma è stata un’esperienza incredibile”, dice Kilde a Dagbladet.

La faida di Lommedalen continua:

– È un tipo rozzo, che mostra in brevissimo tempo quale potere esercita. È un ragazzo grosso, è “lì” ed è stato quello che ha fatto più impressione. Era molto presente.

– Hai parlato di qualcosa di speciale?

– Cosa si dovrebbe dire in una situazione del genere? Ero “al di sopra della vita” e avevo una scarica di adrenalina come nessun altro, quindi probabilmente è stata una brutta conversazione. Ha detto di essere rimasto colpito. “Voi ragazzi siete pazzi”, o qualcosa del genere.

“Voi ragazzi siete pazzi”: Happy Arnold Schwarzenegger Kitzbühel, Austria 20230121. Arnold Alois Schwarzenegger con Alexander Aamodt Kelde ha vinto la discesa libera sabato allo stadio Hahnenkamm. Foto: Lise Åserud/NTB
Mostra di più

Obiettivo

Kilde, che incontra Dagbladet nei fairway dell’associazione sciistica all’Ullevaal Stadium, è reduce da una stagione solida dove, tra le altre cose, ha portato a casa un argento ai Mondiali in discesa libera e un superG a Courchevel, in Francia.

Kildee ritiene che sia troppo presto per parlare di obiettivi per la prossima stagione, che altrimenti sarebbe priva di campionati.

Si tratta di stabilire obiettivi a breve termine all’inizio. Scopri cosa devo migliorare. Fisicamente, si tratta di preservare ciò che ho e allo stesso tempo prendersi cura delle ferite da stress, considerando che sto invecchiando.

– È un processo su cui lavoro ogni giorno e anche gli obiettivi basati sui risultati arriveranno un po’ più tardi, spiega il 30enne.

Vinto: Alexander Amudet Kilde ha rappresentato la palla per il secondo anno consecutivo alla fine della stagione.  Foto: Alessandro Trovati/AP/NTB Jean-Christophe Bott/Keystone via AP

Vinto: Alexander Amudet Kilde ha rappresentato la palla per il secondo anno consecutivo alla fine della stagione. Foto: Alessandro Trovati/AP/NTB Jean-Christophe Bott/Keystone via AP
Mostra di più

rivale

Quasi irraggiungibile, lo svizzero Marco Odermatt è sicuramente difficile da battere in inverno.

Le fonti rivelano che ha una visione bilaterale del suo acerrimo rivale.

– In tutto quello che faccio, ce l’ho sempre nella parte posteriore della mia mente. Penso: “Avrebbe potuto farlo meglio, quindi lo farò di nuovo un po’ meglio”. Mi dà molta motivazione, non solo è bravo a sciare, è atletico. È qualcosa a cui penso tutto il tempo.

– È più “motivazione” che “inferno”?

– E’ una buona combinazione. “Dannazione” è soprattutto durante l’inverno, ma d’estate ti riposi un po’, ride Kilde.

Moderatore: Marco Odermatt riceve gli applausi di Marco Schwartz e Alexander Amodt Kilde.  Foto: AP Photo/Alessandro Trovati/NTB

Moderatore: Marco Odermatt riceve gli applausi di Marco Schwartz e Alexander Amodt Kilde. Foto: AP Photo/Alessandro Trovati/NTB
Mostra di più

Bonus

Lo stesso Kildee si riferisce alla stagione precedente come “abbastanza buona”. Il successo ha portato anche a un successo al botteghino. Kilde ha pagato in contanti altre stelle dello sci norvegese lo scorso inverno.

Ha incassato ben 7,1 milioni di corone Ricompensa in corone dalla Federazione internazionale di sci (FIS).

– La camminata è breve, quindi devo cercare di trarne il massimo, e poi è interessante fare uno sport che ti porti i migliori risultati, ok. Allo stesso tempo, Victor Hovland guadagna più di 40 milioni di NOK da un torneo. È un altro livello, e probabilmente non ci arriveremo mai, ma è bello praticare uno sport in cui guadagni più che abbastanza, dice Kildee.

L’icona di stile e alpinista Lukas Brathen è tra le tre più grandi star dello sport norvegese. Foto: NTB, Instagram: erling.haaland/akilde, Vogue. Video: Instagram: akilde, Tiktok: mnkyshemcr, Bård Sørø Olsen / Dagbladet TV-sporten
Mostra di più

– Che tipo di divertimento hai speso 7,1 milioni di NOK quest’estate?

– Lui, ho già comprato un appartamento a Innsbruck. Finora ho affittato e ho cercato di trovare un posto per quasi 2 anni. Ma come in qualsiasi altra parte del mondo, è molto costoso. Inoltre, ce n’è un po’, quindi può essere difficile trovare quello che vuoi, ma ora l’ho trovato, e questa è una pietra miliare, risponde Kildee.

– Qual è la cosa migliore dell’appartamento?

– Si trova su una piccola collina sopra la città, quindi c’è una buona vista. È anche nuovo, quindi è molto fluido.

La stagione alpina inizia come di consueto nella svizzera Sölden il 28-29. Ottobre. Ma quest’anno la finale della Coppa del Mondo si terrà a Saalbach, in Austria, dal 16 al 24 marzo. La scorsa stagione si è conclusa a Soldeu, Andorra.

READ  Molde e Stabek si incontrano nei quarti di finale - NRK Sport - Notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

More articles

Latest article