Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Alireza (18) era furioso per aver incontrato Carlsen – presto avrebbe potuto salire al trono – NRK Sport – Notizie sportive, risultati, programma di trasmissione

A Dubai, gli eventi ruotano attorno al campione del mondo Magnus Carlsen e alla ricerca di un altro titolo mondiale. Ma la diciottenne franco-iraniana Alireza Firouzja potrebbe valere la pena di essere tenuta d’occhio nei prossimi anni.

Sebbene provenga dall’Iran, ha scelto di non rappresentare il suo Paese. Il motivo è il conflitto tra Iran e Israele, il che significa che si rifiuta di giocare contro gli israeliani.

L’adolescente ha fatto irruzione nel mondo degli scacchi, avvicinandosi costantemente a Carlsen nelle classifiche degli scacchi. Firouzja ha già ottenuto un record dal norvegese, quando ha ricevuto 2.800 punti di valutazione come il più giovane nokosinne. Lo ha fatto quando aveva 18 anni e cinque mesi. D’altra parte, Carlsen era più vicino a 19 anni prima di poter realizzare questa impresa.

– Ora vediamo un giocatore di scacchi più giovane che è al secondo posto nella classifica dei re. Entrare in questa linea richiede qualcosa di speciale, ma è un erede naturale. Forse Firouzja può sfidare Magnus, in modo che possa raggiungere nuove vette, afferma l’esperto di scacchi NRK, Torstein Bae.

Lo stupore di Christiansen

Il giocatore di scacchi norvegese Johan Sebastian Kristiansen ha giocato nello stesso torneo di Firouzja a novembre ed è stupito dal livello del 18enne. Crede che il talento degli scacchi abbia una qualità che lo stesso Carlsen non possiede.

Impressionato: Johann Sebastian Christiansen è stupito dallo sviluppo di Alireza Firouzja.

Foto: NRK

È abbastanza difficile arrivare a quel livello, e ha anche dimostrato di essere abbastanza bravo. Batte le persone al mio livello nove volte su dieci, il che è totalmente crudo. Non credo che Magnus avesse un chiaro ingresso, dice Christiansen a NRK.

Potremmo vedere una visione futuristica del mondo quando l’élite degli scacchi si riunisce a Dubai. Questa è l’opinione di Nigel Short, vicepresidente della FIDE ed ex finalista del campionato mondiale di scacchi.

– Mi sono reso conto molto tempo fa che se avessi mantenuto le mie vittorie su Reza Firuzja, non l’avrei mai più incontrato. Short ha scritto su Twitter prima dell’inizio della Coppa del Mondo, il suo gioco è così bello che fa paura.

Bey ammirava Firouzja, che aveva già vinto una medaglia in Coppa del Mondo negli scacchi lampo e velocità.

Eccelle con fiducia in se stessi che ricorda la fiducia di Magnus. Bai dice che anche contro i grandi eroi crede di poterli sconfiggere.

Ha sfidato Carlsen quando aveva 16 anni

Il dominio di Carlsen non sembra svanire all’inizio, ma quando lo fa, Firuzja potrebbe diventare il più giovane campione del mondo di Nokussen. Questo record è detenuto da Garry Kasparov, ad esempio, quando ha vinto il titolo all’età di 22 anni. Anche Carlsen aveva 22 anni, ma aveva qualche mese in più.

Ciò significa che Firouzeh ha quattro anni per diventare storica. Ma la storia mostra che può volerci del tempo per passare da grande talento di scacchi a campione del mondo. Carlsen ha anche avuto un sacco di tempo per vincere i favoriti della Coppa del Mondo nel 2013.

Ma Firouzja non è un nome del tutto nuovo. Quando aveva 16 anni, ha dato a Carlsen un vero mal di testa alla Coppa del Mondo di Lightning and Speed ​​Chess, ed è stata colpa di Firouzja che ha contribuito al detto di Carlsen. Il giocatore di scacchi di 16 anni ha lanciato un pezzo e ha finito il tempo.

Alireza e Magnus Carlsen

Superdale: C’è stato un solo errore che ha separato Alireza Firouzja e Magnus Carlsen due anni fa.

Foto: REMKO DE WAAL / AFP

Quindi Firuzeja ha scelto di sporgere denuncia, perché ha affermato che Carlsen lo aveva infastidito con forti eruzioni.

Bay pensa che Firuzega abbia un temperamento che ricorda quello di Carlsen.

– Se ne ha un’impressione. A volte sembra calmo, ma lì abbiamo visto l’istinto della competizione, dove vuole dare tutto. Ha cercato di sporgere denuncia con l’arbitro, ma non aveva speranza di ottenere nulla, dice Bey.

Da allora, si sono incontrati diverse volte online, ma ora è già nell’élite degli scacchi.

READ  Christiansen deluso negli 800 metri stile libero