sabato, Luglio 13, 2024

Analista sul declassamento del rating italiano nella notte

Must read

Bertina Buccio
Bertina Buccio
"Lettore. Appassionato di viaggi esasperatamente umile. Studioso di cibo estremo. Scrittore. Comunicatore. "

Nel rapporto odierno di Nordea, l’analista senior Catherine Bui ha commentato il declassamento del rating creditizio dell’Italia – Ieri sera, l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha annunciato di aver abbassato il rating creditizio dell’Italia di un livello. Lo sfondo è la prospettiva di una minore crescita dell’economia italiana e di una leadership politica fragile, che probabilmente renderanno più difficile il superamento degli ingenti debiti dell’Italia, afferma Bui – Standard & Poor’s aveva avvertito prima dell’estate che il rating dell’Italia potrebbe essere declassato. Ciò non è del tutto inaspettato, ma secondo… Secondo Reuters, il mercato avrebbe dovuto aspettarsi che Moody’s fosse il primo a declassare il proprio rating. Moody’s ha detto la scorsa settimana che ci vorrà un altro mese prima che l’agenzia decida se abbassare il rating, dice un analista senior. La notizia deludente sul downgrade è arrivata dopo che i mercati si sono leggermente ripresi ieri sera, dopo una giornata di umore acido. Secondo il Ministero delle Finanze greco, la teleconferenza tra il Ministro greco delle Finanze e la cosiddetta “troika” (UE, FMI e BCE) avrebbe dovuto essere fruttuosa e sarà seguita oggi da una nuova teleconferenza, dice Bui. – Boye conclude che non vi era alcun messaggio che la riluttanza della “Troika” a rimborsare la parte successiva del prestito di crisi potesse fornire un certo sollievo, anche se molto temporaneo.

READ  Ora ne abbiamo più di 2.000 in Norvegia

More articles

Latest article