Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Anja ha firmato per l’Inter

Puoi fare molta strada nel mondo del calcio alzandoti in piedi. Infatti, da Crotodon a Milano. La donna di Ammarut Anja Sanstovalt ne è la prova vivente. Questo fine settimana ha firmato un contratto con il grande club italiano dell’Inter.

– L’Inter firma incredibilmente grande. Penso che sia bello far parte di un club e di un’organizzazione così grandi. Quando ero piccola, sognavo di giocare all’estero per un grande club, e ora quel sogno si sta avverando, dice Anja Sanstewald ad Acres Avis Crotolon.

Come giornalista di un giornale locale, non hai spesso a che fare con una delle più grandi squadre di calcio d’Europa, ma questo fine settimana è stato un po’ diverso dalla maggior parte. Quindi devi contattare il grande club italiano Inter e chiedere gentilmente se ci è stato dato il permesso di intervistare la nuova firma del club – Anja SanStewald di Ammar.

Dopo molti “pazzi” e alcune e-mail più o meno abbastanza in inglese, abbiamo finalmente ricevuto una telefonata da una nuova star straniera, che gli ha dato il permesso di scambiare alcune parole con la sua canzone locale.

– Sono così orgoglioso e felice di aver firmato qui. È un po’ meglio dire che giochi nell’Inter, e noto anche che l’Inter è un club che molte persone conoscono e con cui hanno un rapporto, dice Anja Sanstowalt.

Iniziato in Gray

Il centrocampista 29enne ha iniziato la sua carriera in Grey prima di diventare un Linder / Grey Topfootball (Gray Quinn Elite). Il talento era evidente e il viaggio alla fine è andato a Topserian e ai pali, dove è stato uno dei giocatori più importanti della squadra per sei stagioni. Nel 2014, le donne LSK sono scese in campo e hanno portato Anja. Fu un enorme successo e Anja ebbe cinque ori in campionato e quattro ori NM durante l’era romana. Nell’ultima partita di Anja per le “Canarie”, ha segnato il suo quinto e ultimo gol nella vittoria per 5-1 nella finale di Coppa contro il VIF.

READ  Vende una casa per dieci corone

Ho un buon feeling

La scorsa estate, Anja ha deciso di seguire il suo sogno d’infanzia di diventare una giocatrice professionista all’estero. La scelta è caduta sul club francese Flori 91, ma l’avventura non è andata come sperava.

– Abbiamo vissuto mezz’ora fuori Parigi e ci siamo divertiti molto in Francia, ma sfortunatamente il club non era così professionale come pensavo. Quindi ho chiesto al mio agente di esaminare la possibilità di trasferimento, che includeva l’Inter. Dopo aver parlato con lo staff tecnico e soprattutto con l’allenatore Rita Guarino, mi sono convinto.

– So cosa cercare questa volta, tutte le caselle sono spuntate. Ho semplicemente avuto una buona sensazione. La strada da Crotalan a Milano è lunga, ma dimostra che tutto è possibile purché tu sia maschio o femmina, dice Anja.

Tutti i giorni professionale completo

Così Parigi Milano si è trasformata in Anja Sanstovolt, per la sua convivenza e i suoi figli. Nella città del nord Italia nota per le sue aziende di moda, cattedrale, cultura e due importanti squadre di calcio (Inter e Milan), tutta la vita quotidiana professionale attende.

– Non sono qui da molto, ma noto ancora che questo è qualcosa di completamente diverso da come ero prima. In un club come l’Inter le cose vanno in modo completamente diverso. Un aiuto ogni giorno con strutture fantastiche dove posso concentrarmi solo sul calcio. Tutte le condizioni sono stabilite per te e devi crescere il più possibile come giocatore di football. Ero esattamente quello che stavo cercando.

– Per quanto riguarda la città, non vedo l’ora di esplorarla dopo la prima settimana. Viviamo in alcune fermate della metropolitana da Smere, quindi sarà emozionante, dice.

READ  I discendenti di Leonardo da Vinci sono stati scoperti da 14 ricercatori

– Com’è la comunicazione? Hai già imparato l’italiano?

– Non tanto. Ero tedesco a scuola per diventare un esperto di calcio in Germania. Essendo in Francia, avevo basse aspettative su come comunicare in Italia, ma sono contento che sappiano quanto inglese. Comunque, non ho dubbi che voglio imparare molto di più l’italiano, ride.

Pronto a contribuire

L’Inter ha ottenuto un 8° posto un po’ deludente nella Serie A femminile dello scorso anno, ma con l’ex allenatore della Juventus Rita Guarino come capo allenatore, sia il club che Anja San Stewald hanno scommesso su una stagione migliore questa volta.

– Negli ultimi anni sono successe molte cose nel calcio femminile italiano e si stanno facendo costantemente grandi passi avanti. Il calcio è una parte importante della vita qui e la prossima stagione sarà investito nell’Inter, dice Anja.

– Cosa puoi contribuire alla squadra?

– Nei miei 29 anni, sto gradualmente iniziando a diventare un giocatore esperto e un leader. Per lo meno voglio contribuire con la giusta mentalità e un approccio professionale agli allenamenti e alle competizioni. Quest’anno faremo tutto il possibile per raggiungere un livello più alto rispetto alla stagione dell’anno scorso, afferma Anja.

– Qual è la grande differenza tra il calcio italiano e quello norvegese?

Tecnico. Eccoli davanti a noi scandinavi. Qui potresti essere abituato ad avere uno o due giocatori tecnici per ogni squadra, ma qui sono tutti tecnici sia che tu giochi in difesa o che tu abbia 10 anni. Vedete in questo momento che erano alti sulla palla. D’altra parte, penso che al nord potremmo essere un po’ più complicati. Forse posso contribuire un po’ lì, e potrebbe essere un buon mix, dice Anja.

READ  Giochi che devi svegliarti per guardare

Pronti per la Norvegia

Anja Sanstovolt ha 17 presenze in nazionale con la Norvegia, ma negli ultimi anni ci sono state alcune opportunità. Tuttavia, è chiaro che non si sente finito con le partite della nazionale.

– Assolutamente no. Sogno ancora di giocare nel campionato per la Norvegia e spero che far parte di un ambiente così professionale in un campionato così grande mi aiuti a crescere ed esprimermi. Non so se questo aumenterà le possibilità per le partite della nazionale, ma so che agirò da calciatore qui, conclude.