Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Antonio Conte lancia un attaccante sulla strada per Londra

Sembra brutto il ritorno di Mauricio Pochettino al Tottenham, anche se c’è un desiderio, il suo attuale club Paris Saint-Germain non è pronto a liberare dal contratto il suo allenatore argentino. È chiaro che i segni della loro insoddisfazione non sono corretti.

Fai un respiro profondo! Antonio Conte, che ha appena vinto l’oro in campionato per l’Inter per dirci che il viaggio continua, è in trattative con il Tottenham per prendere il posto di Jose Mourinho.

Leggi: Simon Inzaghi prende il timone da Antonio Conte

Tottenham e Antonio Conte devono ancora trovare un accordo e il tecnico italiano farà in modo che la squadra londinese non abbia tutti i freni finanziari per la prossima stagione, come è avvenuto all’Inter.

L’ex allenatore del Chelsea ha bei ricordi del suo periodo a Londra e il titolo della Premier League 2017 è stato un momento clou della sua carriera. – Tuttosport scrive che Antonio Conte firmerà con Andrea Belotti. L’attaccante del Torino si sta avvicinando velocemente agli ultimi 12 mesi di contratto e può andare avanti con un budget adatto agli Spurs.

Leggi: Niklas Bendtner senza la sua ragazza modello e le scarpe da calcio

Belotti dovrebbe sostituire Kane?

Antonio Conte vuole che il suo connazionale vada al Tottenham. Tutti vogliono mantenere Harry Kane, ma è discutibile se Belotti sia abbastanza bravo da prendere il comando di qualcuno che segna costantemente come capocannoniere della Premier League.

Anche se rimane, potrebbero comunque aver bisogno di un nuovo attaccante, poiché l’opzione di riserva Carlos Vinicius era solo in prestito.

Belotti probabilmente preferirebbe essere la prima scelta ovunque vada, quindi potrebbe dipendere dal futuro di Kane. Ma Conte potrebbe essere un fattore convincente per attirare il 27enne a Londra.

READ  Ora arrivano le nuove stelle

Il Torino riceverà 25 milioni di euro per l’attaccante, che ha ricevuto anche offerte da Roma, Milan e Atalanta.