Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Astrofisico di fama mondiale celebra il record di Warholm – VG

Dettagli che potrebbero aver definito la corsa d’oro: Carsten Warholm e Ray Benjamin hanno avuto due punti di partenza molto diversi sugli ostacoli. Foto: Bjørn S. Delebekk

Il famoso astrofisico Neil deGrasse Tyson (62) insieme alla leggenda dell’allevamento Edwin Moses (65) hanno analizzato il record di gara di Karsten Warholm (25). I due credono che ci sia stato un dettaglio specifico che ha assicurato l’oro olimpico di Warholm.

Inserito:

in un Posta il video Sul suo canale YouTube, deGrasse Tyson è in corsa per l’oro con il doppio vincitore olimpico sulla stessa distanza, Edwin Moses.

Moses, che è considerato uno dei più grandi atleti di tutti i tempi, ci racconta gentilmente le sue mosse speciali che ha fatto nella sua corsa per vincere il terreno.

Collaborazione EditorialeScopri +

Guarda tutto dai Giochi Olimpici di Tokyo alla scoperta +

Nella conversazione con Neil deGrasse Tyson, il piede che scavalca la recinzione diventa rapidamente un argomento. Mentre Ray Benjamin ha costantemente alzato il piede destro per primo sugli ostacoli, Warholm ha fatto l’opposto durante la scherma gigante nella finale olimpica.

L’astrofisico Neil deGrasse Tyson è molto apprezzato in tutto il mondo. Ora lui, insieme al leggendario Edwin Moses, gareggia per la corsa all’oro per Karsten Warholm. Foto: Charles Sykes/TT Agenzia di stampa

DeGrasse Tyson sa bene che potrebbe aver salvato Warholm di ben 33 centesimi, garantendogli così virtualmente la vittoria e il record mondiale di 45,94 follia. Secondo Moses, la differenza dovrebbe essere enorme.

Quando corri in senso antiorario, passare prima il piede sinistro significa che sei sempre più vicino alla linea. 400 metri di cui misurano 20 cm. Ho sempre cercato di correre il più vicino possibile alla linea più profonda. Così facendo ho calcolato di aver risparmiato dai tre ai quattro metri a gara, dice Moses, che ha concluso che Warholm sta facendo lo stesso.

READ  - Un fatto che è emerso perché tutti ne parlano - VG

Karsten Warholm ha stabilito un sorprendente record mondiale di 45,94 a Tokyo. Mosè credeva che non sarebbe mai successo se fosse corso prima con il piede destro sui cespugli. Foto: Bjørn S. Delebekk

DeGrasse Tyson è sorpreso da ciò che dice Moses.

– Favoloso. Queste sono grandi cose che ti hanno dato un enorme vantaggio.

La storia mostra che “tutti” i grandi hanno fatto come Warholm. Oltre a Moses e altri nomi come Felix Sanchez, l’ex detentore del record mondiale Kevin Young ha corso allo stesso modo. Il suo record mondiale di 46,78 quando ha vinto l’oro olimpico a Barcellona nel 1992 è arrivato fino ai Giochi di Bislet di quest’anno. Lì, Karsten Warholm ha abbassato il record di ottocento.

Leggi anche

L’incontro notturno è diventato cruciale: come sono diventati una ‘coppia’

Nella conversazione, Moses ha anche detto che la possibilità di squalifica è molto maggiore se corri prima con il piede destro sul sedere, perché lascia il corpo in una posizione in cui il ginocchio può finire rapidamente oltre la linea. Porta immediatamente a una penalità e, nel peggiore dei casi, alla squalifica.

Edwin Moses e Carsten Warholm si sono incontrati a Oslo prima dei Bislet Games nel 2017. Foto: Bjørn S. Delebekk

Moses ha ricevuto un cenno di apprezzamento da deGrasse Tyson.

-Forse ha a che fare con il “movimento dell’aquilone” di ciò che devi attraversare con il piede posteriore sopra il sedere. Quindi puoi attraversare la linea.

La leggenda della siepe crede anche che sia necessario eseguire 13 passaggi tra ogni siepe. Cambiamento tattico di Warholm 15 scalini tra le ultime due siepi Quindi ha attirato l’attenzione.

READ  Farah Solskjaer dopo un finale da brivido - De Gea para il rigore - VG

Molti dicono che dovresti usare 13 passaggi sul decimo culo. Ma la cosa interessante, dal punto di vista di un nerd, è che una volta che hai quell’apertura e farai 13 passi lungo la strada, ci vuole un’incredibile quantità di pazienza a terra per spingere fuori i passi. Quando si tratta di una medaglia d’oro olimpica e qualcuno sta alzando l’asticella, è difficile essere troppo freddi, ha detto Warholm alla conferenza stampa dopo la corsa all’oro.

Nota: è già chiaro che Carsten Warholm lo farà Corsa piatta 400 m nella Diamond League più avanti questo autunno.