Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Avevo paura di non arrivare alle cose – VG

Più forte: Abdel Hakim “Hakim” Hassan vuole più lavori di recitazione.

Abdul Hakim Hassan (24 anni), alias Hakim, appare ora nella sua seconda serie di compleanni. L’artista ammette la sua paura del nuovo ruolo di attore.

– I co-attori sono attori competenti ed esperti, quindi non mentirò: ero nervoso prima di salire sul set. Avevo paura di non accedere alle cose. Ma per fortuna le cose sono andate bene. Mi sentivo a mio agio con loro, dice Hassan a VG.

Parla di “Julestjerna” in TV 2 e di colleghi come Odin Waage, Dennis Storhøi, Hilde Lyrån, Lisa Tønne e Ameli Agbota. Venerdì, tutti possono vedere il risultato.

Stelle di Natale: Harvard Buck, Amelie Agbota, Maja Christiansen, Hana Gesek, Abdelhakim Hassan, Hilda Liran e Dennis Sturhue in “Julestjerna”.

– Sono molto emozionato, e sono anche un po’ nervoso, perché è la prima grande produzione in cui partecipo così tanto. Quindi sono entusiasta di come apparirò sullo schermo, dice Abdelhakim.

Dice di aver ricevuto consigli sui proxy dai suoi amici Muhammed Adan Ali e Serhat Yildirim, che hanno interpretato il ruolo di Abdi e Amra in “17” e “18”.

Julesier

Vale la pena notare che Hassan è stato visto nella serie “Root” NRK Super, non ultimo il successo di Netflix “Home for Christmas”.

“Sono stato lì dai cinque ai dieci secondi”, sottolinea ridendo.

Natale: Hassan in “Home for Christmas” dove Ida Elise Brooch ha interpretato il ruolo principale.

– Ma la mia serie di Natale. Che succede tra te e il Natale?

– Ah ah! Io amo il Natale! Anche se sono musulmana, amo la cultura e tutto ciò che riguarda il Natale: guardare i film di Natale con la famiglia, bere cioccolata. Anche se non festeggio il Natale, fa sempre caldo. Abbiamo anche un amico di famiglia che festeggia il Natale, quindi di solito ci invitano a mangiare e a parlare di cose. questo è meraviglioso.

READ  Kanye West ha cancellato tutti i post su Instagram

– Hai un film di Natale preferito?

– È, ovviamente, quello che la maggior parte delle persone dice, mi sento: “a casa da solo” – il primo. e un film intitolato “Best Holiday Man”. Ci sono film che guardo ogni anno comunque.

Sotto

Nel 2017, Hakim ha vinto uno Spielman Award come Canzone dell’anno – “Fy faen” – e come Esordiente dell’anno. L’anno successivo viene premiato il video musicale di “Ghetto Parasite”. All’inizio del 2021, è stato visto e ascoltato in “Ogni volta che ci incontriamo”.

Di tanto in tanto, l’artista ha avuto un calvario, ma ora si sente di nuovo nel posto giusto. È nel campo della scrittura di canzoni e pubblicherà una canzone con Daniel Obedi a dicembre.

– Ho avuto una lunga, lunga strada davanti alla quale dovevo saperne di più sulla vita e su cosa dovevo fare, ma ora sento di essere nel posto giusto. Abdul Hakim dice, ora mi sento mentalmente più forte che mai – sono a quel punto.

Infortunio: Hakim ha incontrato stampelle e stecche su P3 Gold nel novembre 2018 dopo un infortunio al ginocchio.

In precedenza ha parlato di un infortunio al ginocchio sul campo da basket che lo ha portato a terra, sia fisicamente che mentalmente.

– A quel tempo era solo calmo. Non potevo fare nulla: non potevo entrare in studio, non potevo essere creativo. Ero solo a casa a mangiare patatine fritte davvero. Ma per fortuna non passò molto tempo prima che mi alzassi di nuovo, dice e continua:

– ma sento che ho dovuto attraversare questa cosa per rendermi conto di cosa significa veramente per me in questa vita. La mia famiglia è ciò che mi motiva di più a fare quello che faccio, mi motiva. Sento che la spinta va e viene, ma se stai guidando, ti guiderà sempre anche se non hai la forza quel giorno.

READ  Nikolai Ram: - Sul ruolo del padre:

Guarda il trailer di “Julestjerna” qui (lo stato continua sotto):

La forma peggiore di sempre

L’artista dà credito alla famiglia e agli amici per averli motivati ​​di nuovo. Sta riabilitando il ginocchio, si sta allenando molto e quest’estate giocherà di nuovo a basket.

– Ho perso molti chilogrammi. E le cose si stanno evolvendo ora, almeno per quanto riguarda la mente. Mi ha fatto esercitare e mi ha fatto svegliare e mi ha fatto pensare che non devo solo “perdere” – è una parola che usiamo per rilassarci, spiega con un sorriso.

In apertura: Hassan sul tetto dell’edificio VG ad Accrasgata. Dice anche di essere al top mentalmente ora.

– Come sei stato colpito dal periodo Corona?

– Prima che la corona colpisse, ero in uno stato attivo, ma poi è arrivata la corona – e poi di nuovo nello stato peggiore in cui sia mai stato, dice Abdel Hakim.

Aiuto da un amico NPT

Nota che si è stancato rapidamente e non ha potuto fare nulla.

– Ha guadagnato diversi chilogrammi a causa di Corona – Le palestre erano chiuse. Poi mi sono visto – credo fosse su “Lindmo” – e ho pensato “No, bisogna fare qualcosa!”. Ho solo dovuto affrontarlo. Ho ricevuto un PT, un amico di PT mi ha aiutato con un piano e poi siamo partiti.

Building the Empire: Hassan vuole anche lavorare dietro le quinte, gestendo Imperium Entertainment che include gli artisti Daniel Obede e Primz. Il prossimo obiettivo è costruire un impero, dice.

– Qual era il piano?

– Era semplice. Non era eccessivo, come “mangialo, mangialo, mangialo”, “addestralo, allenalo, addestralo” e così via.

READ  La norvegese Elisa Del Genio ha ottenuto per caso il ruolo principale in "My Brilliant Friend" della HBO

– Sono sempre stato così quando voglio davvero qualcosa, guido. In ogni caso, non mi guardo indietro. Finalmente ho ottenuto dei risultati. Non ho finito per niente, ma ora mi sento come se fossi al meglio quando si tratta di testa, allenamento, musica e tutto il resto. Spero che l’anno prossimo ci sarà una nuova versione di Abdul Hakim e che anche la carriera di attore salga da qui!

Credere nella magia

In “Julestjerna” Hassan interpreta l’hip-hopper Bushvarcell, a cui è stato offerto di partecipare a un concorso musicale in televisione prima di Natale. Sarà anche il padre del manager che ha lavorato alla vigilia di Natale.

– Dovevo tenere a mente che avrei dovuto avere un bambino durante la competizione, e ha funzionato davvero. Ho già avuto un po’ di nervi prima, quindi si adatta perfettamente, dice e ride.

Nella serie: Hassan come rapper Bushvarcell con Fifield Marie Berg come manager e la sua ragazza con cui aspetta dei figli.

– Cosa ne pensi di creare una famiglia?

– Certo, questo è qualcosa che vuoi fare in futuro, ma non è qualcosa per cui sono pronto ora. Lo prendo come viene, non voglio forzarlo. Il 24enne dice che il meglio è ciò che viene naturale.

– Quindi non sei su Tinder?

– affatto. Andare a 20 appuntamenti per trovarne uno non è normale. Piuttosto la solita cosa che vedi nel film: vai al negozio e improvvisamente ne vedi uno – quando le cose sono …

Lui ride.

– Credo in un po’ di magia – Ci credo.

(Guarda Hakim parlare della sua relazione con sua madre nel video qui sotto 🙂