Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Avvertenza: – Pericolo di morte

Avvertenza: – Pericolo di morte

Brevemente

  • Un uomo di 52 anni della Florida è stato ricoverato in ospedale con forti emicranie.
  • I medici scoprirono che una tenia aveva deposto le uova nel suo cervello.
  • All'uomo è stata diagnosticata la neurocisticercosi, una condizione che può causare emicranie, convulsioni e problemi neurologici.
  • I medici ritengono che la tenia provenisse dalla pancetta fritta che l'uomo mangiava spesso.
  • È stato trattato con farmaci antiparassitari e antinfiammatori.

Un uomo di 52 anni della Florida è stato ricoverato in ospedale con forti emicranie.

Ha detto che negli ultimi quattro mesi aveva sofferto di emicranie peggiori.

I medici sospettavano che la causa del forte dolore fossero le cisti congenite.

Le scansioni TC del cervello hanno mostrato ciò che i medici inizialmente presumevano fossero cisti, ma in quel momento non lo erano.

Questa sorprendente scoperta è stata discussa in una rivista medica sottoposta a peer review Giornale americano dei casi clinici.

Avvertenze: La deliziosa salsa che versi sul riso, sulla pasta o sul sushi aggiunge un tocco in più al piatto. Devi stare attento con esso. Video: Orjan Ryland / Dagbladet
Mostra di più

Molto peggio

I medici affermano nella rivista che ulteriori esami, inclusa una risonanza magnetica, hanno dimostrato che non c'erano cisti nel cervello dell'uomo, ma piuttosto qualcosa di molto peggio.

La tenia ha deposto le uova nel suo cervello.

Le uova erano racchiuse in se stesse, e questo fu ciò che provocò all'uomo un mal di testa così violento.

Emicrania e convulsioni

All'uomo è stata diagnosticata la neurocisticercosi.

È possibile contrarre la cisticercosi dopo aver mangiato uova di tenia di maiale, che vengono escrete nelle feci dei pazienti con vermi adulti nell'intestino, secondo Healthline. La grande enciclopedia norvegese.

READ  Hilary Nelson (49 anni) - Trovata morta una scalatrice di fama mondiale

Le larve che si sviluppano dalle uova possono depositarsi e formare vesciche contenenti liquidi in molti organi e tessuti, come cervello, cuore, pelle e muscoli.

Quando la malattia è localizzata nel cervello, la condizione è chiamata neurocisticercosi.

Colpa: i medici ritengono che la causa dei problemi di un uomo sia una quantità insufficiente di pancetta fritta.  Immagine: NTP

Colpa: i medici ritengono che la causa dei problemi di un uomo sia una quantità insufficiente di pancetta fritta. Immagine: NTP
Mostra di più

Raro nei paesi occidentali

Questa condizione, che può essere pericolosa per la vita, può causare molti sintomi, tra cui emicranie, convulsioni e problemi neurologici.

In molti paesi del Sud America e dell’Africa, secondo la Greater Norwegian Encyclopedia, la cisticercosi è la causa più comune di epilessia, mentre la condizione è molto rara nel mondo occidentale.

Tutta colpa della pancetta

L'uomo ha detto di non aver mai mangiato cibo di strada crudo o poco cotto, ma ha ammesso che gli piaceva molto mangiare pancetta cruda.

Tutta la carne cruda contiene batteri. Alcuni di questi possono farti ammalare gravemente.

Il pollo e il maiale dovrebbero essere sempre cotti.

I medici scrivono che credono che l'uomo, “grazie alla sua passione per la carne di maiale leggermente fritta”, abbia contratto la tenia dalla pancetta.

L'uomo è stato trattato con farmaci antiparassitari e antinfiammatori ed è stato invitato a visitare una clinica per infezioni.

Arrostire bene: i medici dicono che è molto importante arrostire bene il maiale.  Immagine: NTP

Arrostire bene: i medici dicono che è molto importante arrostire bene il maiale. Immagine: NTP
Mostra di più

Estremamente raro

Nella rivista medica i medici hanno scritto che questo caso ricorda che bisogna ricordarsi di friggere bene la pancetta e che possono verificarsi anche malattie rare e insolite.

I ricercatori hanno concluso che questa condizione non è specifica e può essere facilmente trascurata, soprattutto se è presente una condizione neurologica nota come l’emicrania.