Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Bambini e giovani cristiani | È pericoloso imparare qualcosa con cui non sei d’accordo?

opinioni Questo è l’argomento di discussione. La pubblicazione esprime le opinioni dell’autore.

La discussione è passata A Namdalsavisa dopo un avviso sulla scuola Björkli. Dopo aver letto tutti i post di entrambe le parti, avevo ancora la domanda: abbiamo perso la capacità di capirci?

Dice Stian Berger che quelli che persero i giochi fossero chiamati “gay” e che i ragazzi con tratti femminili venissero impiccati. È un problema che gli esseri umani siano uno degli insulti più comunemente usati nei cortili delle scuole norvegesi. È un problema a cui la differenza guarda con disprezzo.

Leggi anche

Ricordo molti giochi per bambini in cui il perdente è “Jay”. Ricordo l’orrore quando mi sono reso conto che si applicava a me

Sono andato da solo Otto anni a Bjørkly, non ho mai incontrato nessuno chiamato gay o vittima di bullismo a causa del loro modo di vivere. Quando leggo il giornale locale, gli interlocutori dipingono un quadro cupo, deprimente e sconosciuto della mia scuola.

Purtroppo anche Ho sentito persone parlare male dei gay, ma non sono mai stati miei amici cristiani. Sono quelli che mostrano chiaramente apertura, tolleranza e comprensione.

Leggi anche

Dobbiamo imparare a discutere e difendere noi stessi, senza fare la vittima

da giovane cristiano Ho sperimentato di dover cancellare il carattere omofobico. Ho molti amici diversi: cristiani e non cristiani, gay ed etero. Sebbene differiamo su questioni grandi e piccole, cerchiamo di capirci. Burkeley sta ricevendo critiche diffuse per la sua posizione. I calcoli di Berger di Bangsund mostrano quanto possano essere poche parole di aiuto come tolleranza e diversità e nel curriculum se non vengono assimilate dagli studenti.

READ  stile di vita francamente | Onestamente: Kjell Ingolf Robstad (36)

Vieni con me Ad un dibattito scolastico a Bergen. Un amico si è seduto al consiglio e ha affrontato il fatto che non condivideva l’orgoglio. Ha descritto il contro dibattito come omofobo davanti a centinaia di studenti. Quando ha risposto, ha chiesto a tutti coloro che camminavano con orgoglio di alzare la mano. Molti studenti hanno alzato la mano, ma la maggioranza no. Fortunatamente, l’errore logico è stato smascherato. La maggior parte degli studenti di questa scuola non erano omofobi, e nemmeno il mio amico. Sfortunatamente, tali idee sbagliate si sono diffuse

Autore Eric Lund Una volta scrisse: “Coloro con cui non siamo d’accordo non sono stupidi o malvagi. Sottolineano solo altre cose”. Questo è un promemoria importante per partecipare a una discussione come questa. Dietro tutte le opinioni ci sono persone che dovrebbero essere affrontate con tolleranza e rispetto

.Ho tanto Opinioni, ma io da solo non ho tutte le soluzioni. Le buone soluzioni congiunte arrivano quando le opinioni vengono rotte con gli oppositori. Una delle tante funzioni della democrazia è che insieme dobbiamo trovare le migliori soluzioni per la società nel suo insieme.

Leggi anche

Ovviamente dovremmo essere in grado di criticare la cultura e lo stile di vita LGBTQI+. Qualsiasi altra cosa sarebbe discriminatoria.

Quindi dobbiamo Esci dalle nostre trincee e preparati a incontrare i nostri avversari per una conversazione. Invece di costruire uomini di paglia e vernice nera, dobbiamo fare tentativi onesti per capire le argomentazioni degli altri. I nostri avversari non sono né stupidi né malvagi, hanno appena sottolineato altre cose.

opinione prevalente Sembra pericoloso imparare qualcosa con cui non sei d’accordo. Penso che sia salutare pensare in modo critico. Quest’estate ho avuto una conversazione con uno psicologo e un forte sostenitore dei diritti LGBT. Naturalmente non eravamo d’accordo su tutto, e ciò che avevamo in comune era che entrambi frequentavamo una scuola cristiana. Era fortemente in disaccordo con i valori della scuola, ma non aveva una sola parolaccia da dire sulla scuola. L’insegnante più anziana era una delle persone che significava di più per lei con cui era incredibilmente in disaccordo. L’ha detto lei stessa: “Ho imparato la differenza. Sapevo che andava bene”.

READ  Orkla, Apotek1 | Café Rashidi arrabbiato per il marketing di Orkla: - Prodotti spazzatura

non l’hai fatto Ha frequentato un’altra scuola e non sono sicuro che l’impegno che ha oggi sarebbe esistito se non avesse frequentato la scuola cristiana.Il dibattito non è di scienza o teologia, per me. Riguarda il tuo rispetto per chi sei e cosa pensi, e questo vale per me.

Leggi anche

Studenti poveri a Bjørkly?

Ricordo ancora Buon anno a Bjørkly. Lì ho imparato a non essere d’accordo e ho imparato a discutere su ciò che pensavo fosse giusto. Potevo ricevere contro-argomentazioni da compagni studenti e insegnanti, ma ho avuto l’opportunità di pensare con la mia testa. Senza di essa, non so dove sarei oggi. Forse non nelle colonne dei giornali.

Leggi anche

I Namso sono stati dipinti con i colori dell’arcobaleno per il fine settimana: ma a Burkeley non celebrano l’orgoglio, lì imparano che è un peccato vivere in una convivenza omosessuale