Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Bodo Glimt, Roma | Una foto di Glimt che umilia Roma. Ora dovrebbe essere in cima alla tua lista dei desideri: – Extreme

Alla fine di ottobre, Bodo/Glimt ha umiliato Jose Mourinho e la Roma ad Aspmera e ha vinto 6-1. Solbakken ha segnato due gol ed è stato elogiato dall’allenatore portoghese dopo la partita.

Il 23enne ha segnato anche un gol impressionante nella gara di ritorno a Roma, terminata 2-2.

– Forse allora ha convinto Mourinho. Potrebbe esserci stato di più in Glimt di lui, ma è emerso come la persona forse la più media a livello internazionale nelle due partite, ha detto a Netavizen l’esperto di Serie A Evin Brastad.

Ascolta il podcast calcistico di Nettavisen “The Card of the Season”:

Leggi anche: Febbre di Rudd in Norvegia: la finale contro Nadal ha battuto tutti i record di spettatori

Glimt afferma che la Roma non è stata in contatto

Nelle ultime settimane, i media italiani hanno riferito che i Rom si sono interessati a Solbakken e lunedì sera anche un affidabile giornalista di transizione ha riferito Fabrizio Romano Che la Roma stia lavorando per avere un profilo di Glimt.

Secondo Romano, Solbakken è uno di quelli in cima alla lista dei desideri di Mourinho per la Roma, e ha scritto che ci sono progressi nelle trattative tra i colossi italiani e Glimt.

Ma l’amministratore delegato sportivo di Bodo/Glimt, Havard Sakaryasen, afferma, tuttavia, che non c’è stato alcun collegamento tra i due club.

– Roma non è stata in contatto con noi. Inoltre, non ho commenti, dice a Netavizen.

Solbakken ha un contratto con Glimt fino al 31 dicembre e non potrà negoziare con altri club fino al 31 giugno. Zakariassen fa notare ad AN che la Roma infrange le regole se è già in contatto con l’attaccante adesso.

READ  L'aumento della borsa di Oslo rallenta - le azioni delle compagnie aeree cadono

– La Roma non è attualmente in grado di raggiungere Ola Solbakken. Zakariassen ha detto al giornale che se queste voci sono vere, si tratta di una violazione delle norme transitorie.

Non si sa quanto Solbakken sia effettivamente vicino a trasferirsi a Roma, ma i resoconti dei media italiani e di Romano indicano che c’è un forte interesse da parte di Roma.

Il giornale online ha cercato di contattare l’agente di Solbakken, Bjorn Toure Kvarmi, ma senza successo.

Leggi anche: Questi sono stati selezionati per la squadra norvegese del Campionato Europeo

Assolutamente estremista

Brastad, l’esperto di Serie A, crede che Solbakken si adatterebbe bene alla Roma e ha anche bisogno di un giocatore come il 23enne del club.

Penso che sarebbe stata una bella partita per lui e la Roma. Il tipo di vantaggio puro che può essere imprevedibile e hacky, ne hanno bisogno. Se colpisse, potrebbe far suo questo posto. Penso che sia naturale sia per il giocatore che per il club, dice di un potenziale trasferimento.

Brastad crede che il 6-1 all’Aspmyra in particolare dimostri che Solbakken ha il livello per poter giocare per la Roma, che ha finalmente vinto la Conference League in questa stagione.

– Lì era molto estremo. Si è scritto molto sul piazzamento della Roma in una piccola squadra, e in parte lo hanno fatto, ma le pause che prendono in giro si sono fermate a un buon livello in Serie A. L’esperto dice che si ferma e interpreta Marach Kumbula, tra le altre cose, che sta guidando qualcosa di terribile.

Tuttavia, se Solbakken andrà alla Roma, non sarà il primo giocatore di Glimt a trasferirsi in un club importante in Italia dopo aver perso una partita di Coppa dei Campioni contro un’avversaria italiana.

READ  Il Paris Saint-Germain vuole Braut Haaland al posto di Mbappe

Leggi anche: La dichiarazione di Lagerbäck fa rispondere i giocatori norvegesi: – Questo è un errore

– Viene fornito con carta da parati

Jens Petter Hauge è andato al Milan nel 2020 dopo aver impressionato nei playoff contro il big club italiano. Braastad pensa che la potenziale mossa di Solbakken potrebbe ricordare in qualche modo quella di Hauge.

È probabile che ci sia un vantaggio molto significativo per i Rom, in quanto si tratta di un affare relativamente economico. Per loro, il potenziale svantaggio è davvero molto piccolo. Per la Roma ha senso provarlo in tutti i modi, ritiene l’esperto.

Tuttavia, il rapporto tra Roma e Bodo/Glimt si è evoluto dalla vendita di Hauge al Milan. C’è stato molto clamore dopo il primo quarto di finale tra i club della Conference League.

Un possibile trasferimento della Roma a Solbakken arriva con un background leggermente diverso, perché non si trattava solo di battere la Roma, ma anche di guai. Quindi ovviamente è eccitante come sarà, ma sarà accolto con grande entusiasmo, crede Brastad.

Indipendentemente da ciò, si crede che i tifosi della Roma sperino che abbia successo nel club, nonostante abbia una faida con Glimt.

Non c’è niente di meglio che scegliere un giocatore da una brutta lega e vederli avere successo sul palco più grande. E sanno che è un buon giocatore, perché lo hanno visto da vicino. Ma Bodø/Glimt potrebbe non essere stato il club preferito da alcuni rumeni l’anno scorso, anche se alla fine sono riusciti a sistemare correttamente la tesoreria.