Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Britney Spears non finirà la tutela – VG

Padre e figlia: Jamie e Britney Spears. Foto: AP

Secondo quanto riferito, Britney Spears (39) voleva solo suo padre fuori dallo schema.

Pubblicato:

Sono rapporti TMZ.

Fonti dicono al sito che Britney è a conoscenza della tutela della tredicenne, ma l’interferenza di suo padre, Jimmy Spears (68), è ciò di cui soffre.

Secondo TMZ, padre e figlia non parlano. Deve essere stata arrabbiata con lui per molto tempo a causa del modo in cui ha gestito i suoi affari e presumibilmente a causa di alcune delle persone che ha incluso nel processo.

Britney crede che suo padre e i suoi colleghi pensino più ai propri interessi di lei.

sfondo: Britney vuole dare al mondo un’idea della lite con suo padre

Dicono le fonti TMZ Che Britney ha il “99 percento” della libertà di cui avrebbe goduto senza un tutore e che l’unica cosa che le è proibito di fare è “fare cose pazze, come comprare tre macchine contemporaneamente”, che è qualcosa che avrebbe dovuto fare nel giorni prima.

Britney parlerà

Recentemente è diventato chiaro che la pop star stessa Dovresti prendere la piazza dei testimoni In soli due mesi, quando la tutela contestata ottiene un nuovo round di tribunale. La stessa Britney ha chiamato questa udienza e ha chiesto una dichiarazione.

Lo capisce, E il 23 giugno accadrà.

Leggi anche

La fidanzata di Britney Spears arriva fino alla gola di suo suocero

Da allora il padre di Britney Violento esaurimento di una figlia nel 2007, Come suo tutore. Quello che doveva essere un accordo temporaneo divenne una soluzione permanente. Negli ultimi anni, lo schema si è concluso in una controversia molto accesa.

READ  Lasagne fatte in casa

Più di recente, è stato deciso in tribunale che Jimmy Spears avrebbe continuato a sponsorizzare Britney quando si trattava di finanze, insieme a una particolare istituzione.

Pop star Puoi comunque sottometterti al tribunale Che la donna che le ha prestato per due anni un “testamento” temporaneo, assuma definitivamente il lavoro di tutore personale.

Documentario televisivo ‘Incorniciare Britney Spears’Un progetto sponsorizzato dal New York Times ha portato a un maggiore interesse per la cantante e se è stata privata del controllo sulla sua vita.

Il movimento #FreeBritney crede anche che si possano porre domande sul fatto che Britney abbia il controllo dei propri canali social, come Instagram.

Forte L’armatura di BritneyIl che significa che non avrebbe dovuto essere consultato da nessun giornalista per diversi anni, ed è una parte essenziale del documentario.

– Jimmy non vuole niente di più alto di quello che Britney non ha bisogno di tutele. Se esiste un limite alla tutela appartiene davvero a Britney. “Se vuole dimettersi, può presentare una petizione”, ha detto l’avvocato di suo padre, Vivien Leigh Turin. Alla CNN a marzo.

I genitori di Britney Inoltre si contraddicono a vicenda Quando si tratta di affrontare la situazione di una figlia.