Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Cacciatori italiani fermati con tordi congelati 2027 – VG

I cacciatori italiani stavano lasciando il Paese con 2027 tordi congelati nel loro bagaglio, molti dei quali specie protette, e sono stati fermati alla frontiera.

Pubblicato:

– Questo è un ottimo esempio di un’attività interaziendale di successo. Qui, poiché tutti hanno agito rapidamente, siamo stati in grado di rilevare reati ambientali e gravi tentativi di traffico. Non è raro per noi sperimentare crisi come questa. “Ho servito 25 anni nel servizio doganale a Christianand e non so se abbiamo mai detenuto qualcuno con uccelli in camicia illegalmente”, ha dichiarato l’ispettore doganale Per Otto Smithsen in una nota.

I cacciatori avevano un totale di 2027 tordi nel loro bagaglio quando sono stati fermati il ​​29 ottobre. La maggior parte erano tordi alati rossi e tordi grigi, ma c’erano anche 31 tordi neri e dieci tordi bersaglio, che sono protetti in Norvegia.

– 41 uccelli catturati in Norvegia catturati. C’erano 31 punti neri e 10 truppe bersaglio. Tutti gli uccelli sono stati congelati e hanno dovuto essere portati all’estero nelle proprie case, ha affermato Dorwild Selas, un coordinatore dei crimini ambientali nel distretto di polizia di Akter, in una nota.

Se hai il permesso in Norvegia, puoi cacciare tordi dalle ali rosse e tordi grigi. Dei tre cacciatori italiani, solo uno è stato iscritto all’Albo dei Cacciatori.

I tre cacciatori sono stati multati ciascuno di 15.000 corone, il che è stato ampiamente accettato.

– Ole Martin Paulson, avvocato e avvocato penalista ambientale, afferma:

Kokrim è stato il primo a ricevere dal pubblico riferimenti alla caccia illegale di uccelli. Hanno segnalato la questione sia ad Akhtar che alla dogana, che in seguito ha unito le forze con l’Agenzia norvegese per la protezione dell’ambiente.

READ  Calcio