Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Giudice rumeno e regista italiano con tecnologia VAR a Ullevaal

Istvan Kovacs (37) della Romania giudicherà lunedì la partita di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA tra Norvegia e Montenegro.

A lui si uniranno Vasili Florin Marinescu e Ovidiu Artin come assistenti e Andre Chivoletti come quarto giudice, mentre ci saranno i giudici VAR italiani Massimiliano Irate e l’assistente Matteo Pasini.

Di solito sia il quartetto arbitrale che i giudici del VAR provengono dallo stesso paese, ma non questa volta. Irrati è tra gli arbitri più esperti del VAR e ha giocato 14 partite ai Mondiali 2018, compresa la partita di apertura e la finale.

Non sarebbe la prima volta che Kovacs arbitra una partita internazionale all’Olival Stadium. È stato anche responsabile della vittoria per 2-0 su Cipro nella National League nel 2018, quando Stefan Johansen ha segnato entrambi i gol della Norvegia.

Kovacs era nelle qualificazioni per il Campionato Europeo di questa estate, poiché la vittoria per 3-0 dell’Olanda sulla Macedonia del Nord ad Amsterdam è stata la sua unica partita come arbitro. È stato il quarto arbitro in due partite.

In caso di maltempo

All’età di 22 anni, Kovacs è stato autorizzato a giudicare il calcio rumeno ai massimi livelli, essendo il più giovane di sempre. Era in cattive condizioni atmosferiche nel 2014 dopo aver distribuito le carte in una partita difficile.

Il giocatore che ha eluso un cartellino giallo è stato quindi sospeso per 16 partite per aver ferito gravemente un avversario, e Kovacs è diventato il primo arbitro a guadagnare zero punti in cambio del principale quotidiano sportivo Gazeta Sportorilor.

Da allora le cose sono andate meglio e ha gestito diverse big match in Romania ea livello internazionale. Ha arbitrato Tromsø (2011), Rosenborg (2014) e Sarpsborg (2018) in partite di Coppa dei Campioni.

READ  Il Salone del Mobile si sposterà nella Depandance

Sei in pericolo

Quando il Rosenborg si è ritirato dalle qualificazioni all’Europa League per la regola del gol in trasferta contro i turchi del Karabukspor sette anni fa, Kovacs ha mostrato Tori Regeniussen oralmente e ha dato ad altri cinque giocatori dell’RBK un cartellino giallo nella partita di Lerkendal.

Sei dei giocatori della squadra norvegese sono stati ingialliti nelle qualificazioni e non potranno affrontare la Lettonia a ottobre se lunedì riceveranno un cartellino giallo da Kovacs. Sono Stefan Strandberg, Muhammed Al-Yonusi, Martin Odegaard, Christian Thorstvedt, Stian Gregersen e Andreas Hansch Olsen.

Morten Thorsby dovrebbe chiudere lunedì dopo aver ricevuto un cartellino giallo a Istanbul.

(© NTB)