Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Calcio, sport | La UEFA avvia una causa disciplinare contro i grandi club dopo il caos in Premier League

La UEFA indagherà con Barcellona, ​​Real Madrid e Juventus sul ruolo dei club nei piani falliti della Premier League europea.

Mercoledì, la stessa UEFA ha confermato che era stata aperta una causa disciplinare contro i tre club e che un gruppo di futuri ispettori avrebbe esaminato più da vicino il caso.

Secondo l’agenzia di stampa AP, i club rischiano di essere banditi dalla partecipazione a Champions League, Europa League o altri tornei. Sono applicabili anche multe.

La UEFA afferma che gli ispettori nominati si concentreranno sul fatto che i club siano colpevoli di “una possibile violazione delle norme statutarie UEFA … in connessione con il cosiddetto progetto della Premier League”.

Le attuali normative stabiliscono, tra le altre cose, che i club non possono stipulare accordi su “raduni vietati” senza l’approvazione della UEFA, o al di fuori del controllo della UEFA.

Non si è arresa

Dodici club hanno annunciato i loro piani per formare il proprio torneo nella notte di lunedì 19 aprile. I contratti furono firmati, ma meno di due giorni dopo il progetto si bloccò.

A contribuire al collasso è stata la rabbia dell’opinione pubblica e le intense critiche da parte dei politici e dei media, specialmente in Inghilterra.

Il Manchester City è stato il primo a confermare il ritiro. Sono stati presto seguiti da Manchester United, Liverpool, Arsenal, Chelsea e Tottenham. Successivamente, l’Atletico Madrid spagnolo e le squadre italiane Inter e Milan hanno fatto lo stesso.

Da parte loro, Real Madrid, Barcellona e Juventus non hanno abbandonato i piani futuri della Premier League.

Sparatutto verbale

La UEFA aveva detto in precedenza che i nove club che si erano ritirati dalla Premier League sarebbero stati multati per l’equivalente del cinque per cento del reddito dopo una stagione di partite di Coppa dei Campioni. La federazione, guidata dal presidente Alexander Ceferin, ha contemporaneamente accettato le scuse dei club.

READ  Nuovo dibattito video assistente arbitro dopo una decisione controversa - Alexander Arnold insultato diventa campione - VG

Ceferin è stato chiaro che il progetto della Premier League deve avere delle conseguenze per i tre club che devono ancora realizzare una trasformazione completa.

Ha anche preso di mira nuove oscillazioni verbali per gli attori non appena i piani sono diventati noti.

– È come sputare in faccia a un pallone da calcio. Schiffrin ha detto: Non accetteremo che ci tolgano questo.

Attenzione Infantino

Anche il presidente della FIFA Gianni Infantino ha espresso la sua opposizione al progetto, ma da allora ha chiesto cautela per quanto riguarda le sanzioni.

Punendo un club, ad esempio, punisci anche giocatori, allenatori e tifosi che non c’entrano nulla. Recentemente ha detto che preferisco sempre il dialogo nei conflitti, anche nelle situazioni più delicate.

La star del calcio ha aggiunto di ritenere che eventuali sanzioni dovrebbero venire prima di tutto dalle federazioni nazionali, seguite dalla UEFA e infine dalla FIFA.

(© NTB)

Pubblicità

Innaffia automaticamente il prato e le piante in vaso durante le vacanze