Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Cascate dall’altra parte delle strade – VG

Tanta acqua: qui da Dinant in Belgio un sabato sera. Foto: Richard Forno

Una vasta area della città belga di Dinant è stata inondata e l’acqua si riversa nelle strade dopo le forti piogge di sabato.

Inserito:

Sono i giornali belgi riportano Standard.

Il Paese è anche colpito da forti temporali e la provincia di Namur è particolarmente vulnerabile.

Le immagini sui social media di Dinant mostrano le auto che galleggiano nell’acqua a 1,5 metri di profondità. Secondo i media locali, sono state colpite almeno 25 auto.

– Non ho mai provato niente del genere. E ho vissuto vicino a La Meuse (il fiume che attraversa la città) per 56 anni, dice l’ex sindaco della città, Richard Forneau.

VG gli parla via SMS. Dice che il danno peggiore è vicino a dove vive, in particolare le ferrovie e gli edifici vicino a una stazione vicina che sono stati gravemente danneggiati.

– È così triste. Ma per fortuna questa volta non ci sono feriti, dice Fornaux della situazione.

Come sono le ferite adesso?

Probabilmente vedremo prima l’entità del danno alla luce del mattino. “Ho chiesto di aprire ora un luogo dove la comunità locale possa riunirsi”, dice Furno.

Poco più a nord del Paese, vicino alla città di Namur, la tempesta ha provocato anche molti danni e inondazioni. Si dice che molti di loro siano stati evacuati dalle loro case. Ci devono essere molte piccole frane nella zona.

Anche i video sui social media dai Paesi Bassi mostrano pioggia torrenziale.

Le nuove piogge hanno causato disordini anche nella Germania occidentale, pochi giorni dopo che le tempeste hanno portato a inondazioni che hanno ucciso almeno 179 persone, secondo l’NTB.

READ  Come, o peggio di Katrina - VG

Il capo dei servizi di emergenza per la regione, Begona Hermann, afferma che i rapporti meteorologici mostrano che alcune aree possono essere soggette a forti piogge e temporali, con tra i 30 ei 40 litri di pioggia per metro quadrato.

Ai residenti è stata offerta l’evacuazione in molte aree già gravemente colpite dalle inondazioni.

Le persone dovrebbero prendere la decisione da sole, afferma Hermann, che sottolinea che le docce segnalate non dovrebbero essere così piccole come quelle che hanno colpito all’inizio di questo mese.

Allo stesso tempo, riferisce, i sistemi fognari e fognari continuano a funzionare male, il che significa che potrebbero non essere in grado di gestire bene la nuova pioggia.

Almeno 200 persone sono morte a causa del maltempo che ha recentemente devastato l’Europa centrale.

Nella Germania sudoccidentale, le case sono crollate, le auto hanno spazzato le strade e gli ospedali stanno lottando per far fronte all’afflusso di morti e feriti.

Gli scienziati del clima avvertono che il cambiamento climatico siamo noiPorta a forti piogge e piogge torrenziali in futuro. La ricerca mostra che c’è davvero un forte aumento delle piogge abbondanti in aree che hanno già sperimentato forti piogge.

Una settimana dopo l’alluvione, 128 persone sono state trovate morte nella regione tedesca di Arweiler. Ha riferito che diverse centinaia sono rimaste ferite e 155 persone sono ancora disperse Canali TV Südwestrundfunk.