Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Chief Economist presenta Bitcoin –

Un brevissimo messaggio su Twitter ha sollevato molte sopracciglia domenica mattina. L’economista capo di Handelsbanken Carrie Dew Andersen ha chiesto quanto segue per riferire su “hodling #bitcoin”. Questi termini sono ben noti tra coloro che investono in criptovalute e significa semplicemente che hanno acquistato Bitcoin.

Il numero di follower è raddoppiato

La risposta è stata travolgente, dice Dew Andersen a Borsen.

Il numero di persone che seguono il capo economista è solo raddoppiato oggi.

Sono passato da poco meno di 2000 follower e ho passato diversi anni a costruire oltre 4000 follower in un giorno. L’ultima volta che ho controllato, avevo 6.600 Mi piace nel mio tweet. Dio Andersen dice che domenica sera ha vent’anni, non è solo norvegese, ma anche internazionale.

Pensa di avere una spiegazione per l’enorme risposta.

Non ci sono molti analisti affermati che vogliono occuparsi di criptovalute. Quindi, molti nell’ambiente crittografico si emozionano davvero quando qualcuno mostra interesse, afferma il capo economista.

In qualità di capo economista presso Handelsbanken, è uno dei principali analisti presso la quarta banca più grande della Norvegia. Ma non raccomanderà ancora all’imprenditore di investire in Bitcoin o in qualsiasi altra criptovaluta.

– No, io no. Ho comprato Bitcoin come privato. Handelsbanken è conservatore e forse non è nemmeno vicino a entrare in criptovaluta.

Due-Andresen afferma di aver iniziato a interessarsi di criptovalute e blockchain circa un anno fa.

READ  Uno dei pilastri del nostro successo - E24

La Banca di Norvegia avverte

Sono molto interessato alla politica monetaria e penso che la criptovaluta sia eccitante. Soprattutto quando la Bank of China ha annunciato il suo desiderio di creare una valuta digitale, ha suscitato interesse. La criptovaluta ha visto una crescita esplosiva negli ultimi anni e c’è un enorme interesse in Norvegia e nel resto del mondo.

Il capo economista dice che riceve molte domande, almeno dai suoi clienti. Chiedi loro di stare attenti.

Questo perché il valore oscilla molto. Rischi di perdere l’intero investimento. Nel 2017 c’è stato inizialmente un grande rimbalzo e poi un’inversione di tendenza. Penso che potrebbe essere un po ‘diverso ora perché sono entrati grandi investitori come Elon Musk, ma nulla può essere garantito.

Norges Bank e Finanstilsynet sono tra coloro che hanno messo in guardia i norvegesi dall’acquisto di criptovalute. La rivale di Due-Andresen, Nordea, ha vietato ai propri dipendenti di investire in una moneta del genere. Il denaro digitale si basa su qualcosa chiamato Tecnica a blocchi Consente di pagare beni per servizi in modo anonimo.

– Non per i soldi

La stessa Kari Due-Andresen non ha grandi speranze di guadagnare grosse somme dall’avventura Bitcoin. Ha altri motivi per scegliere la moneta.

Sapere di più prima di tutto. Ho appena comprato Bitcoin per una piccola quantità. Il massimo per i test. È divertente farne parte. Non credo che guadagnerò molti investimenti.

READ  Roer Oscar Stabe Helvig: - Vive a 160.000 all'anno

L’investimento del capo economista incontra gli applausi nell’ambiente crittografico norvegese. Erik Dale è uno dei più grandi profili tra gli investitori norvegesi di Bitcoin, ed è dietro il canale Youtube “Krypto for the Whole Kingdom” con oltre 3000 abbonati.

Cheer: Erik Dale è uno dei profili di criptovaluta più popolari in Norvegia.  Foto: privato
Saluti: Erik Dale è uno dei profili crittografici più popolari in Norvegia. Foto: privato
Mostra di più

Due-Andresen ha molto peso e questo aiuta a normalizzare ulteriormente Bitcoin tra i finanziamenti legacy, una tendenza che abbiamo visto durante tutto l’anno. Sempre più persone stanno scoprendo che non prendere sul serio bitcoin può essere estremamente rischioso, afferma Dell.

Spera inoltre che i suoi investimenti avranno effetti moltiplicatori nel resto del contesto finanziario esistente.

Allo stesso tempo, è passato del tempo da quando Bitcoin è diventato molto popolare tra la maggior parte delle persone. Quindi per i norvegesi che possiedono criptovalute, questo è anche un segno e una speranza che le posizioni delle banche stiano cambiando e che come clienti affrontino un futuro più semplice.