Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Commento: Solo una cosa può fermare Infantino

Il pellegrinaggio del ministro degli Esteri belga ad Habib indossava una fascia da Capitano Arcobaleno quando ha incontrato Gianni Infantino. Sul campo, invece, le minacce della FIFA finora hanno funzionato.

L’opposizione europea non può cambiare la FIFA, ma il potere di sponsorizzazione sì.

pubblicato:

iconaQuesto è un commento. Il commento esprime la posizione dello scrittore

Gianni Infantino Silenzio in apertura Gabinettoma fino a nuovo avviso, la sua posizione nel calcio internazionale sembra incrollabile.

Forse solo una lingua può spaventarti l’uomo Parla tedesco, inglese, spagnolo, italiano, arabo, portoghese e francese.

Il linguaggio del denaro.

Moneta dei pastori.

Si dice che lo stesso Gianni Infantino sia stato coinvolto nel far uscire rapidamente l’attaccante italiano dalla custodia.

Se solo i grandi partner commerciali ne avessero davvero abbastanza Viva Un comportamento reputazionale e dannoso può effettivamente fare la differenza.

In questo momento, ci si potrebbe chiedere se andare a letto con un’organizzazione che riceve così tanta pubblicità negativa sia vista come una mossa di scacchi.

VISA, Coca-Cola, Hyundai, Adidas, McDonald’s, Budweiser e il resto dei grandi sponsor non hanno messo sul tavolo molti soldi solo per fare affari con la FIFA, o perché l’interesse dei top manager per il calcio era troppo grande.

Qui, Gianni Infantino accoglie l’emiro del Qatar Tamim bin Hamad Al Thani prima della partita di apertura della Coppa del Mondo.

Le superaziende commerciali lo hanno fatto perché pensavano che fosse una buona idea imprenditoriale associare il loro nome alla Coppa del Mondo.

READ  Daniel Levy è molto arrabbiato per il collegamento con il PSG

Ma è questo il caso di tale eroismo? Anche gli sponsor sono influenzati dal fatto che il vero volto della FIFA sia stato rivelato in modo così chiaro? O fa saltare tutto in aria quando lo sport domina l’attenzione.

Sebbene sia difficile capire perché, è stato interessante leggere l’articolo di NRK sullo spettacolo Infantino in TV, tuttavia Non sui grandi schermi Nel campo.

In questo paese, è ironico vedere quanto sia bassa la scelta degli sponsor del WC rispetto al proprio investimento. Normalmente, l’effetto della sponsorizzazione dovrebbe essere massimizzato nel bel mezzo di un torneo.

È stato molto interessante avere una mosca sul muro in alcune sale riunioni selezionate quando l’argomento era la sponsorizzazione del WC.

I lavoratori migranti sono ammessi nelle solite aree per i tifosi, ma festeggiano la Coppa del Mondo su un campo da cricket nella Zona Industriale.

In che misura gli sponsor ritengono di ottenere un buon rapporto qualità-prezzo sulla scena internazionale? Come è stato accolto lì il monologo sconnesso di Infantino? Questo tipo di comportamento motiva la firma di nuovi contratti in futuro?

Sarà anche interessante vedere come Budweiser sceglierà di associarsi alla FIFA in futuro. Quando a un produttore di birra viene rifiutato di vendere la sua ammiraglia e gli viene detto di farlo entro dodici secondi, è quasi bizzarro se non otteniamo un risultato adeguato.

Quando la Coppa del Mondo sarà riassunta, ci saranno sicuramente nuovi discorsi, ma è un po’ strano se il valore di mercato della FIFA come prodotto non sia stato diluito da tutta la corruzione. In questo caso, è giusto che Infantino, che ha speso molti soldi nell’organizzazione e sarà rieletto leader, ne risenta.

READ  Il Camerun e la Serbia hanno condiviso i punti nel dramma selvaggio - VG

Avverrà senza drammi al Congresso ruandese, perché il termine è scaduto senza opposizioni. Il fatto che una manciata di paesi europei non appoggi Infantino lo preoccupa poco, mentre lo controlla in modo schiacciante.

Con il sistema “un paese, un voto”, non è difficile mantenere il potere. È chiaro che Infantino è abile nel posizionamento. Certo, si è tentati di parlare di Lise Klaveness come concorrente della FIFA, ma oggi è del tutto irrealistico sfidare Infantino in modo politico.

Dopo l’inizio caotico della Coppa del Mondo, il potente presidente sembra aver preso il ritmo della Coppa del Mondo.

Giorno dopo giorno, le questioni non sportive stanno diminuendo, parallelamente al Qatar 2022 che si sta affermando come torneo.

Ma anche se la FIFA è riuscita finora a minacciare di sbloccare la situazione, non ha dimenticato come l’organizzazione si rapporta alla libertà di espressione.

Va da sé che i pastori amano essere associati a questo tipo di comportamento.

pubblicato: