Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Commento: Stato della notifica alla Federazione di Pattinaggio: c’è molto nell’aria

Commento: Stato della notifica alla Federazione di Pattinaggio: c’è molto nell’aria

Johannes Hosflot Klaebo e il suo allora oliatore Frode Pedersen a Sognevjellet l'anno scorso.

Con un rapporto segreto e spese legali riservate, non è ancora facile comprendere la questione provocatoria delle notifiche nella Federazione sciistica norvegese.

Pubblicato:

iconaQuesto è un commento. Il commento esprime la posizione di chi scrive

C’era davvero qualcuno più saggio del comunicato stampa diffuso dalla Federazione Sci prima del fine settimana? Afferma categoricamente che lo stato della notifica è ora chiuso. Ma il segretario generale Arne Baumann ha scelto di fare una dichiarazione molto generale sul lavoro che sta alla base del fatto che è ormai giunto al termine.

Ciò lascia il pubblico con molte domande senza risposta. Quanto è riprovevole l’ambiente di lavoro in un ambiente grasso In realtà È stato? Non è facile decidere in merito.

Come è noto, il caso affonda le sue radici nel fatto che Frode Pedersen, che in precedenza lavorava come untore e aveva un rapporto speciale con Johannes Hosflot Klaebo, prese una posizione forte contro ciò che considerava bullismo e comportamento non etico. In quello che divenne un affare mediatico, si dice che Pedersen abbia riferito di circa 50 episodi.

Ciò che sappiamo ora, dopo aver incaricato l’Advokatfirmaet Elden di svolgere un lavoro approfondito, è che la valutazione giuridica dell’avviso appare complessa.

Da un lato, il rapporto conclude che non è stato commesso alcun reato. Si nega inoltre che vi siano state segnalazioni di ritorsioni.

Questi sono ovviamente punti importanti che il management della Federazione Sci deve sottolineare, oltre alla necessità di aspetti positivi nell’ambiente di lavoro.

READ  - Ho perso il mio centesimo - VG

Allo stesso tempo, non è affatto che tutto fosse come dovrebbe essere nell’ambiente attorno al lubrificante. Le parole scelte nella lettera della federazione di pattinaggio significano che “singoli incidenti violano le regole etiche della federazione di pattinaggio” e che qualcosa costituisce un “comportamento inappropriato”.

Sappiamo che ci deve essere qualcosa a che fare con le parole “gay” incollate sul poster, cosa che VG ha visto documentare. Ma è impossibile conoscere a fondo ciò che sta nella valutazione delle diverse affermazioni prima della stesura del rapporto. Pertanto, non è nemmeno possibile concludere se Frode Pedersen avesse ragione o torto quando affermò che “l’ambiente all’interno e attorno al rimorchio del grasso ha fatto tutto ciò che era in suo potere per cercare di ridurre la mia credibilità in questo caso”.

Sebbene la questione sia chiaramente delicata, potrebbero esserci buone ragioni per chiudere l’attività. Allo stesso tempo, c’è stata molta pubblicità su questo argomento e probabilmente sarebbe saggio che tutti rendessero pubbliche le valutazioni e potessero commentare da diverse parti.

Ciò che è impossibile capire, tuttavia, se tenuto segreto, è quanti soldi ha speso la Federazione sciistica norvegese per assumere l’assistenza legale in questo caso.

In un’organizzazione membro come questa, era naturale che venisse adottata un’altra trasparenza come base per spendere soldi, e abbiamo visto come la Federazione sportiva norvegese ha menzionato i costi specifici per la gestione di un avviso contro un membro del consiglio all’inizio di quest’anno.

Ma purtroppo la Federazione Sci ha scelto la linea chiusa, in quanto non ci danno i costi, mentre al momento siamo in balia della loro presentazione di ciò su cui ha lavorato il Paese. Una situazione difficile può essere stata gestita in modo esemplare, ma né i membri né il pubblico in generale possono sentirsi sicuri finché la gestione delle informazioni rimane così com’è.

READ  Steffen Landro è entrato con successo nelle vele e ha dovuto partire per il giorno in cui il vento contrario è diventato troppo forte

è un peccato.

Pubblicato: