Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Confronto tra Hamas e Putin – NRK Urix – Notizie e documentari esteri

Confronto tra Hamas e Putin – NRK Urix – Notizie e documentari esteri

Hamas e Putin rappresentano minacce diverse, ma condividono il desiderio di eliminare il vicino democratico.

Questo è ciò che ha detto Joe Biden quando si è rivolto alla nazione per la seconda volta da dietro la sua scrivania nello Studio Ovale. Accade raramente che un presidente americano si rivolga alla nazione da lì. Lo spazio viene utilizzato quando hanno un messaggio che ritengono importante per il Paese.

Biden ha affermato nel suo discorso che “non si può permettere ai terroristi come Hamas e ai tiranni come Putin” di vincere.

Biden teme che il conflitto e il caos si diffondano in Medio Oriente e nel resto del mondo se Putin e Hamas non verranno fermati.

Il corrispondente della NRK USA Anders Tvegaard.

– Aiuti di emergenza a Gaza entro sabato

Nello stesso momento in cui Biden teneva il suo discorso, i camion degli aiuti di emergenza erano pronti al confine tra Egitto e Gaza, in attesa di essere ammessi a Gaza.

Israele ha accettato di consentire il passaggio delle spedizioni di aiuti di acqua, cibo e medicine ai civili attraverso Rafah, l’unico valico di frontiera controllato dall’Egitto.

Il portavoce dell’esercito israeliano Ari Sharoz Shalikar ha detto ieri sera al canale televisivo tedesco RTL che le spedizioni potrebbero arrivare oggi o al massimo domani.

Chiedere soldi al Congresso

Biden ha detto al popolo americano che avrebbe chiesto al Congresso di sostenere un pacchetto di sicurezza militare da 100 miliardi di dollari per Israele e Ucraina, tra gli altri paesi.

La sovvenzione aggiuntiva corrisponde a più di un trilione di corone norvegesi (1.000 miliardi di corone).

READ  Recensione: Cal Flynn "Luoghi abbandonati - La vita in un paesaggio senza persone"

I media americani riferiscono che i funzionari della Casa Bianca, i cui nomi non sono stati menzionati, affermano che 60 miliardi di dollari andranno all’Ucraina, mentre 14 miliardi di dollari andranno a Israele.

Il resto verrà utilizzato a Taiwan e per rafforzare il confine meridionale degli Stati Uniti con il Messico.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu si sono abbracciati quando si sono incontrati all’aeroporto di Tel Aviv questa settimana.

Foto: AP

Biden ritiene che il sostegno a Israele e all’Ucraina pagherà dividendi sotto forma di rafforzamento della sicurezza americana per generazioni.

Biden ha dichiarato: “Ciò ci aiuterà a evitare che i soldati americani vengano danneggiati e a garantire la costruzione di un mondo più sicuro, pacifico e migliore per i nostri figli e nipoti.

Molti politici repubblicani criticano il continuo sostegno all’Ucraina. Credono che non sia la guerra dell’America.

Nel partito di Biden ci sono molti esponenti della sinistra che credono che gli Stati Uniti non stiano facendo molto per i palestinesi, e non stiano facendo molto per chiedere un cessate il fuoco.

Amici: il presidente degli Stati Uniti Joe Biden visita Kiev.

Joe Biden visita Kiev con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel febbraio di quest’anno.

Foto: Bollettino/AFP

Ha visitato Israele

Il presidente, nato durante la seconda guerra mondiale, crede fortemente nel ruolo che l’America gioca nel mondo.

Si è recato in Ucraina a febbraio e ha visitato Israele all’inizio di questa settimana.

Biden sostiene l’importanza che Israele e Ucraina vincano le guerre a cui partecipano e spera di ottenere un ampio sostegno tra la gente per rafforzare i paesi alleati.

Nel suo discorso, il presidente ha cercato di spiegare agli americani stanchi della guerra perché dovrebbero preoccuparsi delle guerre lontane dagli Stati Uniti.

Ha affermato che la leadership americana unisce il mondo e che le alleanze con i valori americani rendono la nazione sicura.

– Non vale la pena rischiare tutto deludendo l’Ucraina e voltando le spalle a Israele. “Quindi, domani invierò al Congresso una richiesta per finanziare le esigenze di sicurezza dell’America – e per sostenere i nostri importanti partner, tra cui Israele e Ucraina”, ha detto Biden.

Jim Jordan, candidato repubblicano a presidente della Camera dei rappresentanti

Jim Jordan, candidato repubblicano alla carica di presidente della Camera dei rappresentanti

Fotografia: Saul Loeb/AFP

Congresso paralizzato

La maggioranza repubblicana non ha ancora eletto un nuovo leader della Camera dei Rappresentanti.

Pertanto, la proposta di bilancio di Biden non può essere sottoposta in primo luogo all’esame.

Un piccolo gruppo di estremisti di destra e conservatori ha estromesso il suo leader, Kevin McCarthy, 17 giorni fa, ma sta lottando per trovare abbastanza voti per il suo candidato.

Il terzo voto per eleggere Jim Jordan è stato annunciato venerdì pomeriggio, ora norvegese.

Il Presidente ad interim della Camera dei Rappresentanti ha poteri limitati e non può determinare le proposte che saranno presentate prima della sessione plenaria.

C’è anche un significativo disaccordo politico sulla spesa dei soldi.

Biden sta cercando di unire Ucraina e Israele nello stesso pacchetto, ma non è sicuro che ci riesca.