lunedì, Luglio 15, 2024

Considerato il sostituto di Sterling nel 2015, ora è pronto per la quinta divisione inglese

Must read

Ernesto Conti
Ernesto Conti
"Scrittore. Comunicatore. Drogato di cibo pluripremiato. Ninja di Internet. Fanatico della pancetta incurabile."

– È un bravo ragazzo e un grande talento, un giocatore di grande talento. Ha un buon gioco di base e si sente bene adesso, ma deve lavorare su alcune cose e ha molto da imparare. Se è pronto per questo, andrà tutto bene.

La citazione di Jordon Ibe di Jürgen Klopp del 2015 è quasi surreale a pensarci otto anni dopo. L’esterno, visto come il sostituto di Raheem Sterling dopo il suo trasferimento al Manchester City, non è stato all’altezza delle aspettative.

L’ex grande talento ha collezionato 41 presenze con la squadra tedesca nella stagione 2015/16 prima di scomparire a Bournemouth. Dopodiché, la sua carriera è andata in declino.

Dopo quattro anni di tempo di gioco limitato e problemi di salute mentale, Ibe lasciò la costa meridionale per entrare a far parte della squadra del Derby di Wayne Rooney. Non c’è stato successo ed è stato rilasciato dal club nell’estate del 2021.

Ha poi continuato la sua carriera nel club turco dell’Atanaspor, ma non è stata una storia di successo per l’esterno. Ora, sette anni dopo aver lasciato Anfield, è pronto per l’Ebbsfleet Town nella Lega nazionale inglese (5a divisione).

In attesa del futuro

– Voglio tornare, mostrare cosa posso davvero fare e giocare a calcio, Ibe dice riguardo al cambiamento.

Pochi avrebbero pensato che il giocatore, un tempo prolifico del Liverpool, si sarebbe ritrovato nel suo periodo migliore fuori dal campionato inglese.

– Ho lavorato duro per concentrarmi sul calcio e credere in me stesso. È bello essere tornato, ma so che è importante essere sani e pronti quando arriverà questa opportunità.

READ  Verstappen si arrabbia dopo le gare circensi in Formula 1: - Che diavolo?

Ibe ha già dichiarato apertamente di aver lottato contro la depressione per gran parte della sua carriera calcistica. Si può dire molto ora che il 27enne è finalmente tornato ed è pronto a giocare di nuovo a calcio.

– L’allenatore e lo staff (dell’Ebsfleet) hanno costruito la mia forma e sono davvero felice di potermi concentrare sul calcio continuando a sostenerli.

Auguriamo a Jordan Ibe buona fortuna per il suo nuovo club e speriamo che il trasferimento dell’Ebbsfleet segni l’inizio di una carriera di successo per la vecchia ala.

More articles

Latest article