Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Corona – Il “bastone che sbadiglia” provoca indignazione

La polizia armata nel sud della Cina ha guidato quattro persone, che avrebbero violato le regole di Corona, attraverso la città per prenderle in giro.

Mercoledì, i media statali cinesi hanno riferito che ciò stava provocando una reazione nel paese. L’approccio intransigente delle autorità locali all’applicazione delle regole di controllo delle infezioni ha suscitato critiche.

intolleranza

La Cina ha colmato le lacune pubbliche per sospetti criminali nel 2010, ma il metodo sta riemergendo in aree in cui le autorità locali lottano per far rispettare un piano nazionale di tolleranza zero per il coronavirus.

Le quattro persone sono state fatte volare attraverso la città di Jingxi, nella provincia meridionale del Guangxi, indossando tute protettive, maschere e schermi facciali, e guidate da un gruppo armato di polizia ribelle.

Sono accusati di trasportare migranti attraverso il confine cinese, che è stato in qualche modo chiuso a causa dell’epidemia.

L’incidente ha portato a critiche da parte dei principali gruppi in Cina.

Il Beijing News, che ha legami con il Partito Comunista al governo del paese, afferma che sebbene Jingxi sia sotto forte pressione per prevenire l’importazione di casi di infezione, questo tipo di punizione va contro lo spirito della legge e non può essere permesso che si ripeta.

Il caso si è diffuso sui social. I rapporti sull’incidente hanno ricevuto più di 350 milioni di visualizzazioni e più di 30.000 commenti mercoledì sera Guardiano.

cibo mancante

Regole rigorose sull’aura creano problemi anche in altre parti del grande paese. Nella città settentrionale di Xi’an, chiusa da sette giorni, le autorità stanno lottando per trovare cibo a sufficienza e altri beni di prima necessità.

READ  Decine di persone sono morte - VG

Martedì molti residenti della città si sono rivolti ai social media per chiedere aiuto. La città di 13 milioni di persone ha rafforzato la libertà di movimento lunedì. I residenti ora possono lasciare le loro case solo per la loro incoronazione.

La città ha registrato 960 casi dal 9 dicembre. È piccolo rispetto ai paesi occidentali, ma le autorità cinesi hanno adottato quelle che hanno definito le “misure più severe” possibili per prevenire la diffusione del contagio.