Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Cosa accadrà il 19 gennaio 2038?

Cosa accadrà il 19 gennaio 2038?

Quelli di noi interessati ai computer nati prima del 2000 ricordano “Y2K” e la paura che i computer di tutto il mondo smettessero di funzionare o causassero problemi.

Molti di voi ricordano di essere arrivati ​​all’anno 2000

Il pericolo era che i computer non riuscissero a gestire il passaggio dal 31 dicembre 1999 al 2000, cioè al formato 00:

“Molti programmi rappresentano anni a quattro cifre con solo le ultime due cifre, rendendo l'anno 2000 indistinguibile dal 1900. L'incapacità dei sistemi informatici di differenziare correttamente le date aveva il potenziale di distruggere l'infrastruttura globale delle industrie basate sui dati”, riassume Wikipedia.

Ma siamo ancora qui, non è successo molto nel periodo di transizione, e siamo stati “aiutati” dai milioni di manifesti che avrebbero dovuto rassicurarci che le cose andranno bene.

Qual è il problema del 19 gennaio 2038?

Ma che dire del 2038? L'anno può presentare problemi. Linus Torvalds ne parla almeno dal 2016, anno in cui Google ha riportato il maggior numero di risultati relativi a interruzioni relative a Windows e Unix e a cosa si può fare. Allora qual è in realtà il problema? Sembra un incarico LLM. Abbiamo scelto di chiedere a Google Gemini e allo stesso tempo di indagare su altre fonti Questo lui è la causa:

“L’anno 2038 potrebbe diventare un problema per i computer a causa di un problema chiamato “problema Y2K38” o “problema Y2K38”. La sfida nasce dal modo in cui il tempo è rappresentato nei sistemi basati su Unix, che costituiscono la base di molti sistemi operativi moderni. Sui sistemi Unix, il tempo è rappresentato come un numero a 32 bit che indica il numero di secondi trascorsi dal 1 gennaio 1970.

READ  Claes Olsson, Consiglio dei consumatori | Il Consiglio dei consumatori infuria su Claes Olsson: - Sciocchezze

Il valore massimo di un numero a 32 bit è 2.147.483.647 secondi, che corrisponde alle 03:14:07 UTC del 19 gennaio 2038. Quando viene raggiunta questa ora, i computer che utilizzano timestamp a 32 bit ignoreranno e torneranno a 00:00:00 UTC del 1 gennaio 1970. Ciò può causare una serie di problemi, tra cui:

  • Errore software: I programmi che si basano sul timestamp corretto potrebbero non riuscire o produrre risultati errati.
  • Perdita di dati: I computer possono perdere dati o file danneggiati.
  • Malfunzionamenti del sistema: Nei casi peggiori, i computer possono bloccarsi o diventare instabili.

Gemini ce lo spiega, e sottolinea che ciò varrà solo per le macchine a 32 bit. Mao. La stragrande maggioranza lo farà Consumatori, tranne quelli che risalgono a 14 anni fa (sembra che il 2038 sia più lungo, giusto?) hanno un problema. Il pericolo maggiore risiede nei sistemi informatici che sono già obsoleti, ma profondamente integrati in importanti compiti sociali. È risaputo che alcuni sistemi bancari e telefonici in alcuni casi possono sfruttare software e sistemi operativi molto vecchi, ma anche Windows 10, vecchio di nove anni, ha delle difficoltà: