domenica, Giugno 16, 2024

Crede di aver trovato prove di vita extraterrestre

Must read

Bertina Buccio
Bertina Buccio
"Lettore. Appassionato di viaggi esasperatamente umile. Studioso di cibo estremo. Scrittore. Comunicatore. "

Illustrazione NASA, ESA, CSA, Joseph Olmstead (STScI), Science Niku Madhusudan (IoA)

Di Tommaso | 19/09/2023 09:35:22

Cosmologia: Un nuovo esame con il telescopio James Webb della NASA di K2-18 b, un esopianeta 8,6 volte la massa terrestre, ha rivelato la presenza di molecole di carbonio, tra cui metano e anidride carbonica.

L’esopianeta è stato scoperto per la prima volta nel 2015, ma nuove indagini del James Webb Telescope hanno ora rivelato che l’esopianeta contiene un composto di zolfo a base terrestre, telos, che è prodotto solo dalla vita organica, riferisce la NASA.

Gli spettri K2-18 b mostrano un’abbondanza di metano e anidride carbonica nell’atmosfera dell’esopianeta, nonché il possibile rilevamento di una molecola chiamata dimetil solfuro (DMS). Fonte: Illustrazione: NASA, CSA, ESA, R. Crawford (STScI), J. Olmsted (STScI), Scienza: N. Madhusudhan (Università di Cambridge)

Crede di aver trovato prove di vita extraterrestre
K2-18 b, che è 8,6 volte la massa della Terra, orbita attorno alla fredda stella nana K2-18 nella zona abitabile, a soli 120 anni luce dalla Terra, Tellus.

La grande domanda è se siano state trovate prove di vita extraterrestre per la prima volta. Maggiori informazioni sulla straordinaria invenzione Sito web della NASA.

fatti: Gli esopianeti, o pianeti extrasolari, sono pianeti che orbitano attorno a stelle diverse dal Sole. Appartengono quindi a sistemi solari diversi dal nostro. fonte: Wikipedia

Latest article