Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Diventa vincitori storici di LEGO Masters

Durante l’autunno, 16 partecipanti in otto coppie si sono sfidati per il titolo dei primi norvegesi nei LEGO Masters. In finale, erano rimaste tre squadre, a cui è stato assegnato il compito di costruire ciò che volevano in 25 ore, il compito più grande che i partecipanti avessero intrapreso fino ad oggi.

Quest’ultima coppia era “gemelli” Oyvind e Ole Jacob Fisk Peland (21), Ari Odland (32) e Gregors “Gregor” Gorzinski (37), Ibe (15) e Joachim Wang (50) – e i vincitori sono stati storici.

La serie è andata a Ebbe e Joakim, rendendo Ebbe il più giovane vincitore di LEGO Masters nella storia del programma.

25 ore di costruzione LEGO

Dopo un’avventurosa caduta con la storia degli edifici LEGO, tre squadre sono rimaste fiduciose che erano pronte a dare l’ultimo nella finale di quest’anno. Il compito finale e cruciale ha dato ai partecipanti rimanenti la libertà di costruire esattamente ciò che volevano – con 25 ore di tempo.

Tutti i partecipanti hanno continuato a raccontare storie diverse. Ebbe e Joakim hanno scelto di costruire una versione più grande del famoso set LEGO “Skull Island” dal 1995.

Gregor e io siamo passati all’idea di una città con minatori che si guadagnano da vivere estraendo diamanti. Ole Jakob e Øyvind costruirono una città dalla mitologia greca.

Champion Piece Leggerns è stato influenzato, non solo nella finale, ma per tutta la stagione, dai finalisti che sono rimasti fino alla fine.

– Hanno aperto nuove pagine che non sono mai state viste prima nel contesto di LEGO Masters. Avevano un modo unico e impressionante di implementare sia la narrazione che le immagini, dice a TV 2 al telefono.

READ  La pluripremiata Pixar celebra l'Italia e la sua differenza

È difficile tenerlo segreto

Sebbene Legernes sia stato l’unico a prendere decisioni sugli edifici prima, questa volta ha ricevuto aiuto dai partecipanti precedenti. A ciascuno veniva dato un voto, che potevano dare all’edificio che più amavano.

Dopo che al chip master sono stati assegnati 10 punti e al resto è stato assegnato 1 punto ciascuno, è stato deciso: Joachim ed Ebe hanno vinto il gioco LEGO Masters Norway.

Guarda l’intervista a Ebbe e Joakim all’inizio del numero

Era un segreto difficile da mantenere, dice Joachim e ride quando TV2 ed Ebe lo hanno chiamato.

Anche se sanno di essere i vincitori da poco meno di sei mesi, non sentono che la vita sia completamente diversa.

Dobbiamo ricordarci che è già successo, dice Ebbe e pensa che sembrerà più reale quando vedranno la finale.

Vincitori: Ebbe e Joakim

Vincitori: Ebbe e Joakim

Il duo ha vinto 500.000 NOK e una carta regalo di 100.000 NOK da Lekekassen. I piani sono già pronti per l’utilizzo del premio.

– Faremo in modo che Ebbe abbia una buona parte dei risparmi, quindi la metà va a lui. L’altra metà va per il divertimento in famiglia, dice Joachim.

I Dottori possono anche rivelare che il Pirate Building di Ebi e Joachim era il suo preferito per vincere la finale.

– Erano i miei preferiti in finale. Soprattutto a causa dei dettagli originali e ricchi degli edifici e della folla rumorosa nel layout. Uno di loro è stato attratto da un film sui pirati: era unico, si vanta il creatore di diapositive.

– Aggiunge il talento di Ebe e dell’artista Joachim.

Il padre e il figlio avevano già una forte relazione attraverso LEGO, ma si sono avvicinati.

“Ho imparato quanto posso fidarmi di mio padre e quanto è grande per me”, dice Ebbe.

Niente miniere di acido

I “gemelli” Oyvind e Ole Jacob hanno preso il secondo posto, di cui sono molto soddisfatti.

– Quando abbiamo segnato, non avevamo intenzione di arrivare in finale. Dovremmo solo cercare di tenere il passo il più a lungo possibile – ci siamo sorpresi”, dice Ole Jacob al telefono.

Sebbene non abbiano vinto, hanno anche ricevuto un premio. Era qualcosa che non si aspettavano, ma di cui erano molto grati.

– Non pensavamo di ottenere nulla, quindi fare un viaggio a LEGOLAND e un buono regalo per 30.000 in LEGO è stato molto divertente. È stato un grande piacere essere apprezzati in questo modo quando siamo arrivati ​​così lontano, continua.

Entrambi concordano sul fatto che le nuove amicizie sono la cosa migliore dell’esperienza e che possono avere buoni rapporti con altri fan di LEGO.

La comunità era la migliore, dice Øyvind.

Ritorno: Tutti i partecipanti sono tornati alla finale.  Foto: LEGO Masters / TV 2

Ritorno: Tutti i partecipanti sono tornati alla finale. Foto: LEGO Masters / TV 2

Are e Gregor sono finiti al terzo posto, e per loro l’esperienza è stata più di quanto avrebbero potuto sognare. Hanno partecipato al concorso come conoscenti e ora escono come buoni amici.

– Sono gentili con gli hobby, non hanno senso finché non puoi condividerli con qualcuno, dice del buon rapporto che ha con il suo partner LEGO.

Essere terzi non ha niente da dire loro, e dice che la partecipazione in sé e per sé è stata una vittoria.

– È così meraviglioso, siamo rimasti così sorpresi di essere riusciti ad arrivare così lontano, dice Gregor.

Una delle cose più grandi è stata inserire la cruna dell’ago, è stato un lungo processo di intervento. R dice che ho molta gratitudine per la mia partecipazione.

Ora puoi guardare tutti gli episodi di LEGO Masters su TV 2 Play.