Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Diventare più umano: Chat GPT ora avrà “memoria”

Diventare più umano: Chat GPT ora avrà “memoria”

Open AI continua incessantemente i suoi sforzi per aggiornare il popolare servizio Chat GPT, e ora l'azienda ha fatto proprio questo Annunciare nuovi miglioramenti.

Open AI ora afferma che sta lavorando su una funzione che fornisce “memoria” a Chat GPT, il che significa che il servizio dovrebbe essere in grado di ricordare le conversazioni precedenti. L’idea è quella di rendere il servizio più utile ed efficiente.

Leggi anche

Un importante aggiornamento rende ChatGPT più simile a quello umano

Ricorda i dettagli di tutte le conversazioni

La nuova funzionalità consentirà a Chat GPT di ricordare i dettagli di tutte le conversazioni che hai avuto con il bot parlante, non solo i dettagli della conversazione che stai attualmente avendo.

In questo modo l'utente non dovrà ripetere le informazioni che ha precedentemente condiviso con Chat GPT ogni volta che gli viene chiesto di eseguire un'attività.

Open AI prevede inoltre che l'utente avrà il pieno controllo sulla nuova funzione di memoria, il che significa che sarà possibile decidere autonomamente cosa il robot parlante dovrà ricordare e cosa potrà dimenticare.

Ad esempio, puoi chiedere a Chat GPT di ricordare le preferenze o gli interessi di un membro della famiglia. Quando in seguito chiedi al bot di aiutarti a realizzare un biglietto d'auguri, questi interessi appariranno come suggerimenti su come decorare il biglietto.

Se lavori come insegnante, puoi, ad esempio, chiedere a Chat GPT di ricordare la durata preferita delle ore di insegnamento, che il bot potrà utilizzare in seguito quando glielo chiederai, ad esempio, per fare un piano didattico.

بعض الأمثلة على ما يمكنك أن تطلب من Chat GPT أن يتذكره.  <i data-lazy-src=

Si sviluppa nel tempo

L'utente può chiedere a Chat GPT di ricordare informazioni specifiche, chiedergli cosa ricorda, chiedergli di dimenticare le informazioni e, se lo desidera, può anche disattivare completamente la funzione di memoria. Questo viene fatto nel menu delle impostazioni.

READ  Sony abbassa le aspettative di vendita di PlayStation 5

Open AI spiega che i “ricordi” di Chat GPT si evolvono nel tempo con il modo in cui utilizzi il servizio e non sono legati a conversazioni specifiche. Ciò significa che quando elimini una conversazione, i ricordi non verranno eliminati automaticamente. Questa operazione deve essere eseguita manualmente dall'utente.

La nuova funzionalità di memoria verrà inizialmente distribuita a un numero limitato di utenti per i test e piani di lancio più ampi verranno condivisi in seguito, afferma Open AI.

Si può dire che questa funzione è un ulteriore sviluppo della funzione cosiddetta “istruzioni personalizzate” che Open AI ha lanciato per Chat GPT la scorsa estate.

Questa funzione permette di inserire istruzioni, preferenze e criteri che il robot parlante utilizza come base per generare le sue risposte. L'idea è quella di fornire un contesto alle risposte, in modo da non dover inserire tutti i dettagli rilevanti ogni volta che si pone una nuova domanda o si chiede a Chat GPT di eseguire un'attività.

Immagine illustrativa.

Leggi anche

OpenAI con importanti novità: Ora puoi creare la tua versione di ChatGPT