lunedì, Luglio 15, 2024

– Dobbiamo abituarci a vivere in Eurafrika – documento

Must read

Ernesto Conti
Ernesto Conti
"Scrittore. Comunicatore. Drogato di cibo pluripremiato. Ninja di Internet. Fanatico della pancetta incurabile."

Dio Lerner. Immagine standard: RAI/YouTube.

Il recente afflusso di immigrati a Lampedusa è un’immagine dell’Eurafrica, il nuovo continente a cui dobbiamo abituarci, afferma il giornalista italiano Gad Lerner.

È su un giornale citato dal quotidiano Il Fatto Quotidiano Il Giornale Un giornalista di lunga data fa una dichiarazione sorprendente. L’Eurafrica diventerà la prima “grande regione” del mondo, ritiene Lerner.

Recentemente, più di 7.000 migranti sono arrivati ​​in un periodo di trenta ore su una piccola isola italiana al largo del continente africano.

Francia e Germania hanno rafforzato i controlli alle frontiere affinché i migranti non possano lasciare Lampedusa subito dopo essere scesi dal traghetto per la Sicilia.

Anche il presidente della Lega Matteo Salvini perderà la pazienza di fronte a una situazione a suo avviso insostenibile.

Ma Gad Lerner, attivo nel Partito Democratico (PD) in Italia, il più grande a sinistra, sostiene che praticamente qualsiasi politica di immigrazione dovrebbe essere abbandonata e rassegnata al flusso di persone.

Lerner scrive della futura vasta area dell’Eurafrica che il minuscolo Mar Mediterraneo non si dividerà mai più, il che è positivo:

“La vecchia Europa non può più sopravvivere senza la giovane Africa.”

L’Italia si illude che sia possibile respingere gli immigrati, crede Lerner.

Acquista il romanzo di Jean Raspail «Campo dei Santi»! Può anche comprare E-libro.

READ  Sorrento at Shangri-Laws - Eros Hotel offre agli amanti del cibo italiano un ottimo affare

More articles

Latest article