Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

“Dr. Doom” con previsioni fosche: un crollo del mercato azionario del 40%, stagflazione e una recessione “lunga, brutta”.

Il professore di economia Nouriel Roubini, noto anche come “Dr. Doom” per le sue accurate previsioni sulla crisi finanziaria del 2008, l’economia globale è in attesa di un atterraggio duro. in Una recente intervista a Bloomberg Prevede un crollo “lungo e brutto” dalla fine dell’anno e forse per tutto il prossimo.

La gamma sarà enorme, dobbiamo credere a Roubini.

Anche in normali flessioni, l’S&P 500 potrebbe scendere fino al 30 percento, ha detto ai media.

Lui stesso pensa che il calo sarà del 40% per l’indice generale di Wall Street.

Il professore è anche preoccupato per la battaglia contro l’inflazione che la banca centrale statunitense sta conducendo. Ritiene che un obiettivo di abbassare l’inflazione al 2% sia fattibile, ma “missione impossibile” senza spingere l’economia al minimo allo stesso tempo. Come molti altri analisti, Roubini chiede un aumento del tasso di 0,75 punti percentuali alla riunione dei tassi di domani, con due salti consecutivi di 0,5 punti percentuali.

Ma non si fermerà qui, dobbiamo credere al dottor Destino: l’inflazione persistente costringerà la banca centrale ad aumentare ancora di più i tassi di interesse, al punto da poter vedere 5s.

morte di zombi

Quando l’economia mondiale ristagna per la prima volta, il professore non vede una via d’uscita facile. Ha detto a Bloomberg che non si aspetta che lo stimolo del governo all’economia aiuti molto. Una pressione eccessiva sul pedale dell’acceleratore farà aumentare la temperatura.

Punizione? Inflazione accompagnata da una stagnazione simile a quella che abbiamo visto negli anni Settanta.

READ  Il campione africano Frank Casey ha mandato ieri fuori dal torneo i campioni in carica per parlare del trasferimento a Londra oggi

Roubini crede che molte “imprese di zombi, famiglie di zombi, società, banche, banche ombra e paesi zombi moriranno” di conseguenza.

“Zombie” è un soprannome in economia per le aziende che non falliscono nonostante gli scarsi rendimenti e l’incapacità di ripagare i debiti.

L’inflazione, i problemi di approvvigionamento globale, la guerra della Russia in Ucraina e la serie di tolleranza zero della Cina per il coronavirus aumenteranno i costi e ridurranno la crescita.

E come ultima profezia del giorno del giudizio: è solo questione di tempo prima che la prossima pandemia ci colpisca, pensa, secondo Bloomberg. Pertanto, il consiglio agli investitori è il seguente:

Ottieni più contanti che azioni. (Condizioni)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o dei nostri fornitori. Vorremmo che condividessi i nostri casi utilizzando link che portano direttamente alle nostre pagine. Tutto o parte del Contenuto non può essere copiato o utilizzato in altro modo con autorizzazione scritta o come consentito dalla legge. Per termini aggiuntivi guarda qui.